venerdì 20 maggio 2022

I rimpianti, infiniti. Lo choc e il dolore. Mens Sana, è la fine

Una mazzata. Un disastro. Uno choc. Fucecchio vince anche gara2 (78-77 al supplementare) e sfiderà in finale Altopascio, mentre la stagione della Mens Sana finisce qua. Con il rimpianto per aver fallito l’obiettivo della promozione. Nessun derby il prossimo anno, neanche con Maginot o Asciano, entrambe eliminate nei playoff del girone A del campionato di serie D.
 

lunedì 16 maggio 2022

I dettagli decisivi, in negativo: Mens Sana a Fucecchio come se non ci fosse un domani

Ahi ahi ahi. Fucecchio sbanca il Palaestra, quarta squadra nel 2021/2022 a riuscirci, e si prende il primo punto della serie. Il 75 a 71 scritto sul tabellone permette alla squadra di Rastelli di avere a disposizione giovedì, nel palasport amico, il  matchpoint, mentre la Mens Sana è costretta a vincere per riportare la serie in viale Sclavo.
 

lunedì 9 maggio 2022

Mens Sana, c'è Fucecchio: programma, precedenti (da ricordare) e temi tattici, guida alla serie

Dunque sarà Mens Sana contro Fucecchio. Era una delle sfide più attese già a inizio stagione, quando entrambe facevano parte del novero delle grandi favorite insieme al Costone. In fase di pronostico precampionato era legittimo pensare di poter vedere queste due squadre in finale, invece si arriva al rendez-vous da testa di serie numero contro testa di serie numero cinque, perché se la Mens Sana ha dato fede alle aspettative con un cammino da 25 vittorie e 5 sconfitte, il Gruppo Sportivo Folgore si è invece impastato in un percorso da 20 vittorie e 10 sconfitte, finendo per dover passare dai quarti senza neppure il fattore campo a disposizione.
 

giovedì 5 maggio 2022

Tognazzi ritrovato, le zone, le fiammate: Mens Sana, ora 10 giorni per cucinare la semifinale

2-0 e semifinale. Il secondo e ultimo episodio della serie con Liburnia termina con un punteggio simile (80 a 56) a quello di tre giorni prima (81 a 60). Leggermente diverso il modo in cui ci si è arrivati, stavolta allungando per almeno tre volte prima di effettuare lo strappo decisivo, quello cui la volenterosa formazione labronica non ha potuto più opporre resistenza.
 

mercoledì 4 maggio 2022

Il saluto di Lenardon. I titoli di coda sulla stagione della Virtus

La Herons Montecatini passa anche al PalaPerucatti per 66-48, chiudendo la serie sul 2-0 e facendo terminare la stagione della Virtus ai quarti di finale playoff. Un risultato preventivabile e giusto per quelli che sono stati i valori visti in campo ma che non sminuisce i meriti di una Virtus che ha lottato finché ha potuto contro avversari oggettivamente più forti.

lunedì 2 maggio 2022

Pannini, l'allungo decisivo e spazio a Giorgi: Mens Sana, via col piede giusto. Almeno in campo

1-0. Gara1 dei quarti di finale playoff si risolve in una vittoria con 21 punti di scarto (81-60), consegnando così alla Mens Sana il primo punto della serie. Tra due giorni, alla palestra La Bastia di Livorno, c’è subito la possibilità di chiudere i conti e pensare alle semifinali.
 

domenica 1 maggio 2022

Gara-1 è di Montecatini ma la Virtus c’è. Serve un’impresa a Siena per allungare la serie

Virtus battuta a Montecatini dalla Herons in gara-1 dei quarti di finale playoff. 90-67 il risultato finale dell’incontro: un punteggio che non rende i giusti meriti alla buona prova offerta dai rossoblù sul campo di quella che, a tutti gli effetti, sembra la squadra più forte del campionato e la candidata principale alla promozione finale.

mercoledì 27 aprile 2022

La storia della stagione dice Mens Sana: playoff al via, il programma e i temi del primo turno

Si parte con i quarti di finale playoff. La postseason inizia sabato con la gara tra Campi Bisenzio e Fucecchio, prosegue domenica con le altre tre partite. Per la Mens Sana c’è l’ostacolo Liburnia, uscita vincente dalla lotta a tre con Montale e Cmc, con quest’ultima che dal possibile playoff è invece finita a fare i playout.
 

lunedì 25 aprile 2022

Pannini top stagionale, la Mens Sana chiude a 25: la classifica finale e il tabellone playoff

La Mens Sana ha scelto una via piuttosto tortuosa per chiudere con una vittoria contro Us Brusa Livorno (90-83) la regular season e lanciarsi verso la volata dei playoff. Sarà stato per il clima più da precampionato, per le assenze pesanti, per l’inutilità ai fini della classifica del risultato, ma per larghi tratti di gara in campo è mancata quella concentrazione, quella garra necessaria per domare una squadra ringalluzzita dall’idea di fare il colpaccio in un tempio del basket italiano.
 

domenica 24 aprile 2022

Virtus ai playoff. Contro Montecatini 1: numeri, consapevolezze e un ex nella sfida più difficile

La Virtus è ai playoff. È questa la notizia dopo la vittoria, 90-65, contro una Fides Montevarchi già retrocessa in C Silver prima della palla a due. Il successo sui valdarnesi e le contemporanee sconfitte di Synergy ad Agliana e - soprattutto - di Valdisieve a Castelfiorentino hanno regalato alla squadra di coach Spinello l’ottavo posto in solitaria e quindi (senza nemmeno troppi calcoli) il pass d’accesso alla post-season. Dove adesso, ai quarti, ci sarà fa affrontare la fortissima Herons Montecatini, capolista indiscussa del campionato.

mercoledì 20 aprile 2022

Quintetti, riferimenti, variabili, soluzioni: il bagaglio con cui la Mens Sana arriva ai playoff

Si avvicina a grandi passi la fine della regular season e l’inizio dei playoff, studiamo le mille soluzioni tattiche a disposizione di coach Binella. Il numero in alto è ovviamente sproporzionato rispetto ad un roster di dodici giocatori che fra l’altro sarà ridotto di due unità (Tognazzi e Benincasa) per gara1 dei playoff e di un elemento (Benincasa) anche per gara2, l’eventuale gara3 oppure gara1 delle semifinali.
 

martedì 19 aprile 2022

Volata playoff, la Virtus deve vincere. E sperare. Ipotesi e scenari dell'ultima giornata

“Una settimana, un giorno o solamente un'ora a volte vale una vita intera”. Sono le note di Edoardo Bennato a fare da colonna sonora all’ultima giornata di stagione regolare in serie C Gold. C’è solo un turno in calendario e sarà quello a decidere il destino della Virtus e delle altre squadre in lotta con lei.

giovedì 14 aprile 2022

Mens Sana, ultima giornata con vista playoff: certezze e scenari, chi si incrocia (anche dopo)

Mancano gli ultimi quaranta minuti al termine del campionato, decideranno la composizione del tabellone playoff da cui scaturirà un altro posto in C Gold. Per la Mens Sana sarà un allenamento competitivo contro Us Livorno in attesa di conoscere il percorso della postseason.
 

lunedì 11 aprile 2022

La storia e l’ambizione, la cavalcata e i suoi protagonisti: COSTONE PROMOSSO IN SERIE C GOLD

Il Costone è in Serie C Gold. È questa la sentenza, definitiva, che arriva dopo la vittoria gialloverde, ottenuta per 76-70 sul campo di Altopascio. Un traguardo prestigioso, voluto e raggiunto con una giornata d’anticipo rispetto alla chiusura della regular season. Un risultato meritato per quello è stato l’andamento della stagione e, soprattutto, se si guarda alle due vittorie nei derby con la Mens Sana che, di fatto, hanno deciso il campionato. 

domenica 10 aprile 2022

Il ritorno alla vittoria dopo la ricomposizione: Mens Sana, tempo di ritrovare la rotta playoff

È finita tanti a pochi. Per meglio dire, abbastanza a pochissimi (74 a 38), contro un avversario inesistente, capace di segnare appena 8 (otto) punti nei primi venti minuti e di dare una parvenza di decoro al proprio score finale nel secondo tempo giocato a ritmi da scrimmage prestagionale.

sabato 9 aprile 2022

Virtus nelle secche senza tiro, il k.o. vale doppio: playoff, occasione persa (meritatamente)

Doveva essere il giorno in cui ufficializzare la salvezza per la Virtus. E poteva essere ben di più, invece è stata un'occasione mancata, e non di poco vista la storia della partita. Gli scontri diretti valgono doppio, non simbolicamente ma concretamente in graduatoria, e per questo vale doppio la sconfitta con cui i rossoblù hanno interrotto in casa di Valdisieve la mini-striscia positiva di due successi che avevano restituito tranquillità alla classifica. Anzi anche più di doppio, perché il -11 cristallizzato nel finale da una tripla casalinga di tabella (74-63) ha ribaltato il 66-57 dell'andata dando a Valdisieve il vantaggio nello scontro diretto, con quello che ne consegue nella corsa all'ultimo posto playoff rimasto.

lunedì 4 aprile 2022

Costone ko indolore, Mens Sana così fa male: tre sconfitte di fila e una situazione da ricomporre

Anche Montale, tre giorni dopo Biancorosso, sbanca il Palaestra (79 a 77). È la terza sconfitta di fila: in sette giorni ne sono arrivate più di quante ne erano arrivate da ottobre a marzo. Per quanto concerne la classifica, si tratta solo di capire quando il Costone chiuderà il discorso, se domenica a Altopascio o il 24 con Montale, ma il dado è tratto. Il ko chiude (si spera) un periodo di quindici giorni devastante per l’ambiente biancoverde.
 

domenica 3 aprile 2022

Metamorfosi e vibrazioni positive: Virtus in zona playoff e padrona del suo destino

Padrona di se stessa e del proprio destino. C’è anche questo nell’onda lunga di positività che ha trascinato la Virtus alla seconda vittoria consecutiva dopo quella del recupero con Prato. Il 79-57 con cui è stata battuta Legnaia rappresenta non solo un’altra affermazione netta e inequivocabile in favore dei rossoblù ma, complice la contemporanea sconfitta della Sinargy Valdarno a Spezia, permette di raggiungere momentaneamente l’ottavo posto e quindi un virtuale piazzamento playoff. Un risultato quasi inaspettato fino a non più di due settimane fa.

venerdì 1 aprile 2022

L'onda lunga del Derby, ancora: gambe, nervi e rischi, per la Mens Sana non c'è solo il k.o.

Il crollo fisico ed emotivo post derby. La Mens Sana cade in casa con Biancorosso Empoli (73-82) e dice addio, non matematicamente ma di fatto, alla possibilità di arrivare in vetta al termine della regular season. Se prima del recupero il Costone aveva bisogno di un 3/3, adesso alla squadra di Fattorini bastano due vittorie per festeggiare l’approdo in C Gold.
 

giovedì 31 marzo 2022

Vittoria e fiducia ritrovate, con 3 sorpassi in classifica: Virtus di lusso con Prato

La Virtus batte Prato 94-73 e ritrova il successo dopo cinque sconfitte consecutive. Un risultato importante, sia nel punteggio che per il grande valore della vittoria. È un’affermazione che rilancia il team rossoblù e che dà una svolta alla classifica virtussina: i due punti permettono alla squadra di Spinello di uscire dalla zona playout, superare ben tre squadre e vedere molto vicini l’ottavo posto e quindi i playoff.

martedì 29 marzo 2022

Calendario, numeri, date playoff: gli scenari ora per la Mens Sana. E le chance di farcela

Per chi è appassionato di ciclismo: siamo sulla discesa del Poggio, alla Milano-Sanremo, e c’è Mohoric lanciato davanti a tutti. Il Costone è Mohoric, la Mens Sana è Pogacar che tenta di coordinare un inseguimento disperato. Con un distinguo fondamentale: sul traguardo di via Roma alza le braccia solo il primo, gli altri si complimentano e tornano a casa, mentre nella C Silver 2022 festeggerà anche la vincente dei playoff, quelli che la Mens Sana, a questo punto con ogni probabilità, dovrà giocare.
 

lunedì 28 marzo 2022

Classifica, formula e scontri diretti: Virtus, scacco al campionato in 4 mosse

Quattro partite per decidere una stagione intera. Questo lo scenario che si presenta di fronte alla Virtus all’indomani della sconfitta, pesante nel punteggio (113-71) ma ampiamente preventivabile nelle aspettative, contro la capolista Herons Montecatini. Peraltro adesso prima in solitaria per effetto del ko a Castelfiorentino dell’altra Montecatini. Un risultato pesante nei numeri ma che nella sostanza non incide sul destino di una Virtus in piena lotta per la salvezza, possibilmente evitando i playout.

domenica 27 marzo 2022

Super clima, ex e fisicità: battuta la Mens Sana nel derby spettacolo, Costone al sapore di Gold

Il Costone si aggiudica il derby che vale un’annata, battendo nettamente la Mens Sana per 79-66 e mettendo con pieno merito più di un piede in C Gold. Risultato ineccepibile che premia il team gialloverde, apparso più in forma e tonico di una Mens Sana contratta ed effettivamente debilitata da una settimana molto difficile dal punto di vista fisico. 

venerdì 25 marzo 2022

Infermeria, serie vincenti e scenari, Mens Sana e Costone così al derby spareggio: vale tutto

Due giorni al derby scudetto. Mens Sana e Costone ci arrivano con 46 punti, l’unica differenza è il numero di partite giocate, una in più per la truppa di Montarioso. Chi vince ha un piede e mezzo in C Gold, chi domenica sera rimane fermo a quota 46 deve sperare in qualche miracolo. Non è una finale (“sono tutte finali”, frase fatta tipica di chi probabilmente non ne ha mai giocata mezza, neanche alla Playstation), ma le somiglia molto perché poi la strada non appare particolarmente impervia.
 

giovedì 24 marzo 2022

Castello passa al PalaPerucatti, la Virtus si è smarrita: spettro dei play-out

Se anche il PalaPerucatti inizia a vacillare, vien da sé che la situazione in classifica per la Virtus si fa più complicata. Una posizione che ancora non può definirsi preoccupante ma è vero che adesso, più che guardare a quelle che stanno davanti, occorre dare un occhio a chi arriva da dietro. È questa l’amara consapevolezza della Virtus dopo il ko interno con Castelfiorentino. 72-63 il punteggio finale in favore degli ospiti, apparsi decisamente più in palla, più in forma e assolutamente più convinti dei propri mezzi rispetto a una Virtus che, per un motivo o per un altro, quest’anno non è mai riuscita a ingranare la marcia giusta.

lunedì 21 marzo 2022

La Mens Sana fa 13: più forte dei ferri con lo show di Tognazzi. E ora la settimana più attesa

Sono tredici in fila. Domata anche Altopascio (79-73), non senza fatica, per svariati motivi. Decisivo il quarto periodo, chiuso con un parziale di 20-9, là dove si era arrivati con la formazione ospite, trascinata dall’ottima coppia Salazar-Bini, che sembrava in grado di confezionare il colpaccio. La marcia di avvicinamento allo scontro clou prosegue, anche se nel frattempo c’è un antipasto che potrebbe essere indigesto per entrambe.
 

La Gema passa, ma non senza fatica. Virtus, una "buona sconfitta" contro Montecatini

Trovare degli aspetti positivi in una sconfitta di 16 punti si può. E’ questo il caso del ko interno riportato dallaVirtus contro la forte Gema Montecatini: 86-70 il punteggio finale in favore dei termali che però non rende merito ai tanti meriti del team virtussino, capace di tenere testa a una delle due dominatrici del campionato (insieme all’altra Montecatini) per quasi tre quarti di partita. Un segnale incoraggiante, specialmente dopo la brutta prestazione di Livorno.

lunedì 14 marzo 2022

Tripla da pazzi di Menconi sulla sirena, ciao Fucecchio in rimonta: è corsa a due col Costone

Oplà, che triplazzo. Nella maniera più spettacolare possibile la Mens Sana sbanca Fucecchio (72-70) e conquista la dodicesima vittoria consecutiva. Lo fa con una bomba spaziale di Marco Menconi, scagliata col countdown che si approssimava allo zero e la sirena che suonava mentre la parabola si appoggiava dolcemente in fondo alla retina.
  
Detto che questo tipo di vittorie sono le più belle, con buona pace delle coronarie, la Mens Sana è arrivata al successo in una serata da montagne russe, dopo un primo tempo ottimo, un terzo periodo da incubo e un finale thrilling in cui la tenuta delle suddette coronarie è stata davvero messa a dura prova.
  

domenica 13 marzo 2022

Virtus, così non va. Crolla a Livorno, adesso deve cambiare mentalità per salvare la stagione

La Virtus cola a picco a Livorno, battuta 71-60 dal Don Bosco ultima forza del campionato. Le trasferte di Lucca e Livorno dovevano essere la rampa di lancio per la rincorsa virtussina, oltre che un modo per cercare di sistemare anche il pessimo rendimento esterno che fino a questo momento ha fatto registrare solo due vittorie fuori casa (a Castelfiorentino l’8 dicembre e a Pisa il 27 febbraio, ndr) e ben 11 risultati negativi. Invece, al netto di sfortuna, influenze e infortuni vari, rischiano di affossare il morale della squadra oltre che minare il cammino verso i playoff.

giovedì 10 marzo 2022

“Flu game” a Lucca. Decimata e influenzata, la Virtus si arrende

È il 6 giugno 1997, al Delta Center di Salt Lake City, Michael Jordan entra nella leggenda: è il famoso “Flu game”, quello in cui nonostante i sintomi di una probabile intossicazione alimentare, il numero 23 in maglia Bulls riesce a trascinare i suoi alla vittoria in gara-5 delle finali Nba contro gli Utah Jazz. Quasi 25 anni dopo, un altro flu game – ma questa volta meno epico e leggendario - rompe la striscia di vittorie della Virtus: privi degli influenzati Nepi e Calvellini e con Zambonin, Bianchi e Costantini in campo febbricitanti, il team rossoblù alza bandiera bianca al PalaTagliate di Lucca. 70-56 il punteggio che condanna la Virtus.

lunedì 7 marzo 2022

L'undicesima della Mens Sana, Costone c'è: -4. Inizia l'ultima salita, vieni avanti Fucecchio

Sono undici. In fila. Una dietro l’altra. Il 74-54 su Valdera serve alla Mens Sana per presentarsi ai piedi dell’ultima salita ancora con un piccolo gruzzoletto in dotazione prima del rendez vous decisivo, quello del 27 marzo. Basterà? Sarà più ampio? Sarà ridotto?
  
Fucecchio, Altopascio, Biancorosso. È questo il percorso da affrontare prima di sbarcare a Montarioso fra venti giorni. Chi uscirà davanti il 27 marzo sarà un po’ come chi scollina prima al termine di Via Santa Caterina alle Strade Bianche: da lì al traguardo non c’è spazio per rimonte.
 
Altopascio (recupero), Liburnia, Valdera, Fucecchio. È il cammino che attende il Costone, che può ragionevolmente pensare di dimezzare l’attuale gap e giocarsi l’aggancio nel confronto diretto. Aggancio che potrebbe valere la certezza del primo posto definitivo.
  

domenica 6 marzo 2022

Prove di continuità per la Virtus. Lucca e Livorno in trasferta per il definitivo rilancio

Energia e determinazione, attitudine e applicazione difensiva. Lo dicevamo una settimana fa, lo confermiamo anche oggi: se la Virtus mette in campo queste doti ha tutte le carte in regola per scalare la classifica e centrare un piazzamento playoff. Questi i fattori che hanno determinato il successo interno nello scontro diretto contro Agliana: 71-66 il punteggio della seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di coach Spinello.

giovedì 3 marzo 2022

L'inserimento di Allemann, 57 punti in 20 minuti e tris a Livorno: la Mens Sana piazza la decima

Terza e ultima trasferta a Livorno, terza vittoria. I successi di fila sono dieci, lo stesso bottino raggiunto già nel girone di andata fra prima e undicesima giornata. Allora la serie fu spezzata nel derby, stavolta l’undicesima consecutiva sarà messa a repentaglio da una Valdera annunciata in grande forma. Ma ci torneremo.
  

lunedì 28 febbraio 2022

La Virtus risorge a Pisa. Vittoria di carattere, è la possibile svolta dell'annata

Una vittoria che fa morale, classifica e che, soprattutto, potrebbe essere la svolta della stagione. La Virtus torna alla vittoria a Pisa, battendo i padroni di casa del Cus per 63-50. Una partita dai due volti per il team rossoblù che ha saputo reagire alla brutta prova offerta nella prima metà dell’incontro, mettendo in campo – dal terzo quarto in poi – tanta energia e determinazione. Doti che hanno condotto al successo e che adesso devono essere fedeli compagne di viaggio per tutto il resto della stagione.

domenica 27 febbraio 2022

Il debutto di Allemann, i mattoni ai liberi e il nervosismo: Mens Sana, la partita vinta 2 volte

Nona vittoria consecutiva, la marcia prosegue. La Mens Sana espugna il parquet della Liburnia (73 a 65) e si conferma leader solitaria della classifica della C Silver, il modo migliore per arrivare ad un mese di marzo che sarà cruciale nei destini del campionato.
 

giovedì 24 febbraio 2022

La discontinuità condanna la Virtus: non ci sono più margini d'errore, è il momento della verità

Squilla la campanella, la ricreazione adesso è veramente finita. Il recupero dell’ultima giornata del girone di andata aggrava ulteriormente la posizione della Virtus che scivola addirittura all’undicesimo posto dopo l’ennesimo ko esterno (il nono su 10 incontri disputati lontano da Siena) subito per mano della non irresistibile Fides Montevarchi. 79-70 il punteggio di quella che è la terza sconfitta di fila per i colori rossoblù sulle 4 partite disputate fino a questo momento nel 2022. 

lunedì 21 febbraio 2022

Ancora turbo Mens Sana: lo slalom (quasi) parallelo verso il derby del 27 marzo. Decisivo?

Ottava vittoria consecutiva per la Mens Sana. Dopo il ko di Carrara, sponda Cmc, arrivato nella prima gara di gennaio nelle condizioni ben note (cioè senza Sabia, Iozzi e Benincasa), la squadra ha inserito il turbo: otto successi, con uno scarto medio di 23 punti, sfiorato anche nel comodo +21 (87-66) con cui è stata rispedita a casa l’Audax Carrara.
 

domenica 20 febbraio 2022

Assenze, la prima di Drigo e una Spezia più forte. Virtus battuta e fuori dalla zona playoff

È un’altra sconfitta onorevole ma pur sempre una sconfitta. Per la prima volta dall’inizio dell’anno la Virtus scivola fuori dalla zona playoff per effetto del ko interno subito contro Spezia. 80-72 il risultato di un incontro in cui hanno pesato tanto (e di nuovo) le molte assenze tra le fila della Virtus, scesa in campo senza Lenardon e Cannoni, oltre ai soliti Imbrò e Ricciardelli, e senza nemmeno coach Spinello sostituito in panchina da Braccagni. 

giovedì 17 febbraio 2022

Il ribaltone Mens Sana è una prova di forza: +25 nel big match. E ora la capolista se ne va

La sfida tanto attesa finalmente si è giocata. Ed è stata la partita più avvincente della stagione. La Mens Sana spazza via Fucecchio (85-60) mettendo un ampio cuscinetto di sei lunghezze tra sé e una delle formazioni più accreditate del lotto. Una festa, per come è arrivato il successo e per le implicanze che ha sulla classifica. Sia in termini concreti, di punti, sia in termini psicologici, di messaggio da destinare alla concorrenza.
  

lunedì 14 febbraio 2022

L'addio di Bruno, il mercato e 7 partite (più una). Virtus, è il mese che decide la stagione

Ennesima sconfitta esterna per la Virtus, battuta ad Arezzo per 82-75. Un risultato che salva comunque la parità nella differenza canestri e che, tutto sommato, fa vedere il bicchiere mezzo pieno: restare in partita fino alla fine è stata un’impresa per i rossoblù che si erano presentati privi di Nepi, Lenardon, Bartoletti e Cannoni (tutti positivi al Covid) e senza Bruno che nel frattempo ha rescisso con Via Vivaldi. Ma qui non stiamo parlando dell’Italrugby dove la sconfitta è di default o della pallavolo dove anche perdere può portare qualche punto in classifica: alla Virtus serve altro, soprattutto in vista dell’infuocato mese che si prospetta di fronte ai ragazzi di Spinello. E, in tal senso, anche il mercato potrebbe regalare qualche novità al team virtussino. 

domenica 13 febbraio 2022

Mens Sana, una novità in panca e stessi ingredienti in campo. E ora finalmente Fucecchio

Non c’erano particolari incognite relative alla trasferta di Pontedera. La Mens Sana ha incassato un agile +28 (82 a 54) che le permette di mantenere la vetta solitaria della classifica in vista del big match di mercoledì contro Fucecchio. È stata la prima affermazione da capo allenatore della prima squadra biancoverde per Duccio Petreni, con Binella ai box per la positività al Covid riscontrata giovedì. Mancava anche il febbricitante Del Cucina, altra assenza cui si poteva sopperire senza problemi sul parquet di Pontedera, fanalino di coda del campionato.
  

domenica 6 febbraio 2022

Nervi saldi, panchina e mille varianti: Mens Sana di testa, Laurenziana più lontana

Vittoria e primato solitario. “Adesso non conta” ha giustamente sottolineato Binella nel post partita, ma se guardi la classifica e leggi il tuo nome per primo suona meglio, anche adesso, che pure manca quasi metà campionato per tutti. È un successo importante, perché la Laurenziana è un crostino davvero duro da digerire. E perché permette di mantenere un cuscinetto tra il duo di testa e le tante ‘terze forze’ che si alternano all’inseguimento.

lunedì 31 gennaio 2022

Mal di trasferta, assenze e classifica fluida. La sottile linea di galleggiamento della Virtus

Anno nuovo, abitudini vecchie. La Virtus continua a soffrire di mal di trasferta e, nel primo incontro disputato lontano dal PalaPerucatti del 2022, viene battuta da Quarrata per 94-85. Un risultato ancora più beffardo se si pensa che i pistoiesi, diretti concorrenti in ottica playoff, sono riusciti a ribaltare il +6 virtussino dell’andata.

domenica 30 gennaio 2022

Scorpacciata finita e la questione del primato: Mens Sana ritrovata. E ora sfida a chi insegue

La Mens Sana espugna il parquet dell’Invictus Livorno (79 a 62) attuando alla perfezione il piano dello staff: incamerare quattro punti nelle due sfide a distanza ravvicinata, gestire bene le energie, ruotare il maggior numero possibile di uomini. Ritrovata la confidenza sul parquet dissipata dalle soste forzate del periodo natalizio, la squadra ha ripreso a girare nel modo in cui ci aveva abituato nelle prime dieci giornate.
 

giovedì 27 gennaio 2022

Vela spiegata: riposi, gestione e ritorno in vetta, Mens Sana ora alla pari col Costone

Tanti a pochi doveva essere, tanti a pochi (99-64) è stata. La Mens Sana si sbarazza della pratica Vela senza troppi problemi e riconquista la vetta della classifica. Certo, sia i biancoverdi sia il Costone devono recuperare una partita, contro avversari non facili, e il confronto diretto sorride alla squadra di Fattorini. Ma intanto la situazione è quella: stessi punti e ugual numero di partite giocate.
 

Giovani, concreti e decisivi. La Virtus batte Valdisieve e mette in mostra i suoi gioielli

Una partita tosta e maschia, vinta contro un avversario ruvido, fisico e a tratti anche spigoloso. È la concretezza la dote principale che ha permesso alla Virtus di imporsi al PalaPerucatti contro Valdisieve: 66-57 il punteggio del recupero della 14esima giornata del girone di andata. Al di là del successo, per di più ottenuto contro una diretta concorrente in ottica playoff, si è trattato di una grande prova di squadra che ha messo in mostra i gioielli provenienti dal settore giovanile rossoblù. Ed è forse questa la notizia più bella per la Virtus.

lunedì 24 gennaio 2022

Mens Sana senza discussione, la nona del Costone: Siena scava il fossato. Ora si recupera

Seconda vittoria consecutiva, indiscutibile nella sostanza e nella forma. Il 78-52 a danno di Campi Bisenzio, unito al ko di Altopascio a Carrara, crea un mini solco di quattro lunghezze tra seconda e terza posizione. Certo, Fucecchio che adesso si perde nei meandri di metà classifica ha quattro partite in meno e potrebbe azzerare o accorciare sensibilmente quel cuscinetto che si è creato dopo la seconda giornata del girone di ritorno. Ma intanto la graduatoria è quella.
  

domenica 23 gennaio 2022

Virtus, bello ritrovarsi così: netta vittoria sulla Sinergy per riprendere il cammino

Ritrovarsi in campo dopo più di un mese dall’ultimo incontro ufficiale e ritrovare, soprattutto, la vittoria. La Virtus interrompe nel migliore dei modi il suo lungo stop di metà stagione: una pausa eccessivamente prolungata a causa del Natale prima e delle varie positività al Covid poi che, con i vari rinvii, hanno fatto slittare il ritorno sul parquet. Battuta al PalaPerucatti la Sinergy Valdarno per 88-70 e vendicata così la sconfitta subita a San Giovanni nel girone di andata.
 

giovedì 20 gennaio 2022

La Mens Sana ritrova uomini e vittoria: i 40 giorni di digiuno finiscono a Montale

Il ritorno alla vittoria. Nel modo che ci voleva. Comandando per quaranta minuti, alimentando il vantaggio possesso dopo possesso, arrivando al +22 finale (81 a 59) senza consentire mai agli avversari di mettere in dubbio il risultato. Il successo mancava dall'8 dicembre, oltre quaranta giorni, ma detta così sembra più disastrosa di quello che è: da allora sono appena due le partite giocate.
 

lunedì 17 gennaio 2022

La beffa e il ferro, Mens Sana ancora ko. Tra assenti e (niente) sospensione, avanti Costone

Una sconfitta molto dolorosa. La Mens Sana incassa il secondo ko consecutivo, ancora una volta con uno scarto di quattro punti, su un parquet, quello di Avenza, mai troppo benevolo, fatta eccezione per il successo di qualche mese fa contro l’Audax. Stavolta contro l’altra squadra apuana, la Cmc, arriva un 56-52 che la dice lunga sulle difficoltà di raggiungere il fondo della retina.

venerdì 7 gennaio 2022

I campionati in pausa Covid: dove s’era rimasti, la situazione, quando e come si riprende

Dunque, dove eravamo rimasti? Al turno del 19 dicembre, che aveva consegnato per la Virtus l’ennesima sconfitta esterna (sei su sette in questa prima parte di campionato), 74-59 a Legnaia, per il Costone il successo su Empoli con annesso primato solitario, 70-65, mentre la Mens Sana era già ferma per il caso di positività al Covid emerso proprio alla vigilia della gara contro Montale. Da qui si riparte, come? 

lunedì 3 gennaio 2022

Tempi, cifre, accordi: i termini definitivi per il passaggio del palasport al Comune

Vociferato, poi concepito da settimane e infine materializzato, sottoposto all'approvazione dei rispettivi organi decisionali, il passaggio a suo modo storico del PalaSclavo dalla Polisportiva al Comune ha ricevuto il via libera definitivo il 30 dicembre con l'accettazione da parte del consiglio comunale della donazione dell'impianto. 

La questione interessante diventa quella dei possibili scenari che si aprono adesso e che abbiamo provato a tratteggiare nelle scorse settimane, ripromettendoci di tornare a farlo in maniera più circostanziata quando dovessero delinearsi con maggiore chiarezza. Senza entrare nel merito in questa sede dei temi emersi attorno all'accordo, sia in sede consiliare che nel dibattito pubblico, proviamo solo a raccogliere qua in un prospetto più chiaro e sintetico possibile - a futura memoria, oltre che per conoscenza immediata di chi non ha seguito la faccenda nel dettaglio - i termini dell'intesa per come è stata formalizzata dal consiglio comunale. 

gli argomenti

altre senesi (70) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (16) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (70) Costone (87) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (173) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (60) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (125) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (106) storia (59) sul campo (672) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (125) Viviani (3)