giovedì 20 gennaio 2022

La Mens Sana ritrova uomini e vittoria: i 40 giorni di digiuno finiscono a Montale

Il ritorno alla vittoria. Nel modo che ci voleva. Comandando per quaranta minuti, alimentando il vantaggio possesso dopo possesso, arrivando al +22 finale (81 a 59) senza consentire mai agli avversari di mettere in dubbio il risultato. Il successo mancava dall'8 dicembre, oltre quaranta giorni, ma detta così sembra più disastrosa di quello che è: da allora sono appena due le partite giocate.
 

lunedì 17 gennaio 2022

La beffa e il ferro, Mens Sana ancora ko. Tra assenti e (niente) sospensione, avanti Costone

Una sconfitta molto dolorosa. La Mens Sana incassa il secondo ko consecutivo, ancora una volta con uno scarto di quattro punti, su un parquet, quello di Avenza, mai troppo benevolo, fatta eccezione per il successo di qualche mese fa contro l’Audax. Stavolta contro l’altra squadra apuana, la Cmc, arriva un 56-52 che la dice lunga sulle difficoltà di raggiungere il fondo della retina.

venerdì 7 gennaio 2022

I campionati in pausa Covid: dove s’era rimasti, la situazione, quando e come si riprende

Dunque, dove eravamo rimasti? Al turno del 19 dicembre, che aveva consegnato per la Virtus l’ennesima sconfitta esterna (sei su sette in questa prima parte di campionato), 74-59 a Legnaia, per il Costone il successo su Empoli con annesso primato solitario, 70-65, mentre la Mens Sana era già ferma per il caso di positività al Covid emerso proprio alla vigilia della gara contro Montale. Da qui si riparte, come? 

lunedì 3 gennaio 2022

Tempi, cifre, accordi: i termini definitivi per il passaggio del palasport al Comune

Vociferato, poi concepito da settimane e infine materializzato, sottoposto all'approvazione dei rispettivi organi decisionali, il passaggio a suo modo storico del PalaSclavo dalla Polisportiva al Comune ha ricevuto il via libera definitivo il 30 dicembre con l'accettazione da parte del consiglio comunale della donazione dell'impianto. 

La questione interessante diventa quella dei possibili scenari che si aprono adesso e che abbiamo provato a tratteggiare nelle scorse settimane, ripromettendoci di tornare a farlo in maniera più circostanziata quando dovessero delinearsi con maggiore chiarezza. Senza entrare nel merito in questa sede dei temi emersi attorno all'accordo, sia in sede consiliare che nel dibattito pubblico, proviamo solo a raccogliere qua in un prospetto più chiaro e sintetico possibile - a futura memoria, oltre che per conoscenza immediata di chi non ha seguito la faccenda nel dettaglio - i termini dell'intesa per come è stata formalizzata dal consiglio comunale. 

mercoledì 22 dicembre 2021

Mens Sana, il recupero del recupero sarà da recuperare. C'è positività anche al Costone

Mens Sana - Fucecchio salta di nuovo. Anche il recupero della partita non giocata il 28 novembre scorso è stato rinviato a data da destinarsi. L’ultima sentenza del giro di tamponi molecolari cui la squadra si era sottoposta nella mattinata di martedì ha riservato l’amara sorpresa di un ulteriore caso di positività oltre a quello già riscontrato sabato. Il giocatore è stato messo in isolamento, l’ultimo contatto con i compagni (tranne uno) risale al venerdì precedente, quando la squadra si era allenata per preparare la partita con Montale poi non disputata.
 

martedì 21 dicembre 2021

Il PalaSclavo passa al Comune: cosa cambia per la Mens Sana

Con la votazione da parte dell'assemblea straordinaria dei soci della Polisportiva, il PalaSclavo mette un piede nella nuova era in cui sarà il Comune a gestire l'impianto, anzi più precisamente il campo centrale. Il secondo piede ce lo metterà quando arriverà il voto positivo anche dell'altra parte in causa, il Comune, in occasione di un consiglio comunale che ci si attende nel giro di una decina di giorni al massimo, perché entro fine anno l'amministrazione deve impegnare le risorse già stanziate a metà dicembre per una riqualificazione dell'impianto che però sarà possibile solo quando questo sarà passato sotto l'egida comunale. Con una formula ad hoc

lunedì 20 dicembre 2021

Mens Sana: i motivi del rinvio, le regole e che succede ora. Il Costone in vetta solitaria

È saltata la seconda partita stagionale. Un giocatore biancoverde, dopo essere risultato contatto di caso positivo ed avere a sua volta accusato uno stato febbrile, si è sottoposto ad un tampone che ha rivelato anche per lui la positività al coronavirus. La società, non potendo sottoporre a controllo tutto il resto della squadra in tempo utile per la trasferta di Montale, anche se l’ultimo contatto del gruppo con il giocatore in questione risulta essere stato mercoledì scorso, ha chiesto il rinvio della sfida.
 

domenica 19 dicembre 2021

Blackout (anche) a Legnaia. Il Natale amaro per la Virtus e i buoni propositi per il 2022

Ci sarà anche un po’ di carbone sotto l’albero della Virtus che chiude l’anno solare 2021 con due sconfitte consecutive. L’ultima, per molti versi sorprendente, è arrivata a Firenze dove i rossoblù hanno riportato un sonoro ko per mano di Legnaia (73-59). Un risultato che lascia interdetti se si ripensa alla prova contro la capolista Montecatini del turno precedente e anche alla prestazione (positiva) della prima metà dell’incontro, chiusa con la Virtus avanti di 9 punti. Poi un black-out, non il primo di questa stagione, che fa male e che deve far riflettere. Anche e soprattutto in ottica 2022. 

lunedì 13 dicembre 2021

Il Derby è solo Costone: fisicità e contropiede, primo stop Mens Sana. E ora tutto è apertissimo

La striscia di vittorie si interrompe. Capita nel giorno peggiore, nel derby, davanti a quasi mille persone, al cospetto di un Costone che sbanca il Palaestra e completa l’aggancio in vetta alla classifica insieme ad Altopascio. Certo, virtualmente la Mens Sana è ancora prima, dovendo recuperare una gara (peraltro non affatto scontata, con Fucecchio), ma l’inerzia adesso si è spostata a favore di Bruttini e compagni.
  

domenica 12 dicembre 2021

La sconfitta col retrogusto dolce: Virtus alla pari con la capolista fino all'ultimo quarto

Sconfitta sì, ridimensionata no. Tre quarti passati a condurre, nel ritmo e nel punteggio, non sono bastati alla Virtus per fare l’impresa contro Montecatini-Valdinievole, una delle due compagini termali che stanno dominando da imbattute il campionato. Alla fine la Virtus è stata battuta 74-67: un risultato negativo, il primo interno per i rossoblù, che non rende merito alle tante cose buone fatte da Lenardon e compagni durante l’incontro.

gli argomenti

altre senesi (70) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (16) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (70) Costone (73) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (153) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (60) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (101) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (639) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (105) Viviani (3)