domenica 28 novembre 2021

Non solo fattore campo: Virtus con i giovani in vetrina. Costone a -2 dalla Mens Sana (ferma)

Prosegue il percorso netto (e imbattuto) della Virtus tra le mure amiche. Superato anche il Don Bosco Livorno, fanalino di coda del campionato ma anche squadra che ha giocato a mente sgombra, creando anche qualche grattacapo ai ragazzi di coach Spinello. L’86-70 finale, maturato soprattutto nell’ultimo quarto, conferma però la legge del fattore campo e mette in mostra anche qualche interessante novità per i colori rossoblu.

lunedì 22 novembre 2021

Battistrada alla prova della gomma, superata: 8 su 8 Mens Sana, Fucecchio ci siamo (anche se...)

Il bilancio della Mens Sana si arricchisce di un’altra vittoria. Successo numero otto a Capannoli e leadership solitaria confermata. La prima della tranche di sei sfide in cui si affrontano tutte squadre della parte medioalta di classifica si risolve alla stessa maniera delle precedenti giornate, con il team manager che riceve dagli arbitri la parte colorata in rosa del referto.
  

domenica 21 novembre 2021

Quattro su quattro: la Virtus in trasferta sa già come finisce (spoiler: male)

La Virtus continua a soffrire di mal di trasferta e anche la partita in casa di Agliana non fa eccezione in tal senso. Rossoblù battuti 83-71 al termine di una partita che ha riproposto il solito trend degli alti incontri giocati lontano da Siena, dove spesso la Virtus è stata costretta a rincorrere gli avversari, proprio come successo in terra pistoiese. E così è arrivata la quarta sconfitta in altrettanti match fuori casa.

lunedì 15 novembre 2021

Mens Sana sette bellezze: la capolista se ne va, aspettando che arrivino Fucecchio e Costone

Vittoria e primo posto solitario. Il settimo turno di campionato non poteva sorridere di più alla Mens Sana Basketball Academy, con il successo facile su Liburnia (88-61) e il crollo inopinato di Fucecchio con Valdera (62-70). Dice che ora si presenta il segmento di calendario più difficile, intanto però ci si arriva guardando tutti dall’alto. Una sensazione che non dispiace.
  

domenica 14 novembre 2021

Gli alti, i bassi e il fattore C(ampo). La Virtus batte Pisa e resta in carreggiata

Cambiando gli avversari al PalaPerucatti il risultato non cambia. Chiamiamolo fattore C, inteso come campo, ed è il teorema che regola l’avvio di stagione della Virtus. Anche la partita con il Cus Pisa non ha fatto eccezione: vittoria 71-57 per la squadra di coach Spinello, nonostante le assenze (altra costante di queste prime giornate di campionato). Un risultato che permette di andare avanti e di riprendere il cammino, nonostante gli alti e bassi visti anche contro il team pisano, con la speranza di riuscire presto a sbloccarsi anche fuori casa.

lunedì 8 novembre 2021

Questa pesa: break e ribaltone, 6-0 Mens Sana. Aspettando Fucecchio

La Mens Sana si prende lo scalpo anche dell’Audax Carrara. Violato il ‘campaccio’ di Avenza (91 a 85), non senza patemi, con gli avversari che hanno avuto due opportunità di forzare la sfida al supplementare. E non senza il timore che dopo il ko inopinato del maggio scorso potesse ripetersi una simile beffa. 
   

Virtus “All or nothing”. A La Spezia va in scena una nuova debacle esterna

 Si chiamano “All or nothing”, cioè “O tutto o niente”, e sono docu-serie realizzate da Amazon per raccontare dall’interno il vissuto degli spogliatoi delle squadre di calcio. E’ stato realizzato per il Manchester City e il Totthenam in Inghilterra, presto uscirà anche sulla Juventus in Italia. Un titolo che calza a pennello per l’avvio di stagione tutto in chiaroscuro della Virtus, sempre vittoriosa in casa, così come sempre sconfitta lontano dal PalaPerucatti. La trasferta a La Spezia non ha fatto eccezione e, anzi, ha forse messo in mostra la peggior prestazione stagionale virtussina: 85-73 il punteggio finale.

lunedì 1 novembre 2021

Campo per tutti e il ritorno delle percentuali, +42 sulla Juve: cinquina Mens Sana, vista Audax

Non poteva certo essere Pontedera la squadra in grado di interrompere la striscia positiva della Mens Sana Basketball Academy. 98-56, pratica in archivio già nella prima metà di gara, spazio e gloria un po’ per tutti. Dopo cinque alzate di palla a due iniziano a delinearsi un po’ di valori, con squadre destinate a fare campionati diversi. È quello che succederà ai biancoverdi e ai loro ultimi rivali.
 

gli argomenti

altre senesi (70) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (16) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (70) Costone (73) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (153) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (60) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (101) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (639) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (105) Viviani (3)