domenica 31 ottobre 2021

Dal momento duro alla vittoria. Con carattere nelle difficoltà: la Virtus supera Arezzo

La Virtus mantiene inviolato il PalaPerucatti e torna al successo battendo in casa Arezzo per 76-69. Partita strana, nervosa, contratta e non bellissima: un match che ha faticato a trovare un padrone ma che, alla fine, vede trionfare i colori rossoblù. E questa è la cosa più importante del momento virtussino, visto che “il cantiere” di coach Spinello sembra ancora aperto in Via Vivaldi.

lunedì 25 ottobre 2021

Tanti errori, Iozzi subito importante, 50' da battaglia: Mens Sana, la vittoria più sudata

Quattro su quattro. Il successo più difficile di questo avvio di stagione è arrivato dopo cinquanta minuti di battaglia. Tanti ne sono serviti, con due prolungamenti, per domare la Laurenziana 71-68, in una partita a lungo in bilico. In cui entrambe avrebbero potuto vincere, come si dice in una delle tante frasi fatte che si usano. Essere dalla parte di chi l'ha vinta è senz'altro meglio.
 

La Virtus (ri)parte male, rimonta ma non basta. A Prato secondo ko esterno consecutivo

Seconda sconfitta esterna per la Virtus in altrettante partite giocate lontano dal PalaPerucatti. 71-66 il ko riportato sul parquet, un risultato che rischia di far male ai rossoblù. Non tanto per la sconfitta in sé quanto piuttosto per il ripetersi di errori e passaggi a vuoto già visti in altre circostanze e che, fino a questo punto, hanno minato il cammino virtussino.

lunedì 18 ottobre 2021

Acceleratore, ritmo indiavolato e Sabionis: Mens Sana, il successo più largo (nonostante il tiro)

La marcia prosegue in modo convincente. Invictus rispedita a casa con un pesante +27, terza vittoria per gli uomini di Binella, la più netta di questo inizio di campionato. Dopo un avvio esitante, con gli avversari che vedevano la classica vasca da bagno al posto del canestro, la macchina biancoverde ha iniziato a macinare gioco e punti.
 

domenica 17 ottobre 2021

Il ritorno alla vittoria. In volata, di nuovo. Virtus di carattere contro Quarrata

 Una vittoria ottenuta con tenacia e personalità. Questa la chiave di lettura dell’81-75 con cui la Virtus ha battuto Quarrata, mettendosi così alle spalle il passo falso esterno di San Giovanni Valdarno. Un successo sofferto, sebbene i rossoblù abbiano sempre condotto nel punteggio: infatti, una delle chiavi di lettura del match è stata la capacità dei pistoiesi di rispondere costantemente ai tentativi di allungo virtussini rimettendo sempre in bilico le sorti dell’incontro. 

lunedì 11 ottobre 2021

Virtus, mai una noia. Partenza a rilento e troppi errori nella prima sconfitta dell'anno

Lo dicevamo una settimana fa: con la Virtus non ci si annoia mai ma, al tempo stesso, sono troppi gli errori che i rossoblù commettono nei loro incontri. In particolare, quelli di San Giovanni Valdarno, contro la Sinergy, sono costati la prima sconfitta stagionale: 68-66 il punteggio che ha condanno la squadra di Spinello al PalaDrago. 

domenica 10 ottobre 2021

Il corri e tira e la difesa, poi il mal di zona e la resistenza: Mens Sana due su due

Due su due, ottimo inizio. A Campi Bisenzio è arrivata la seconda vittoria (76 a 64) in altrettante partite contro un avversario da non sottovalutare, visto che sette giorni fa aveva sfiorato il colpaccio a Fucecchio. Per la Mens Sana Basketball Academy è stata una partita per alcuni aspetti simile a quella vista contro Carrara sei giorni prima.
  

lunedì 4 ottobre 2021

I Golden State Warriors e la zona battuta… dalla lunetta: Mens Sana, già una vittoria che pesa

Un bell’esordio. La Mens Sana piega Carrara nel debutto stagionale (74-65) e apre il suo cammino conquistando due punti preziosi. Di quelli che pesano, perché la Cmc è una squadra inserita nel novero delle favorite. Lo ha dimostrato, cambiando radicalmente la storia di una gara che per venti minuti era stata un monologo biancoverde.
 

domenica 3 ottobre 2021

Il carattere, la corrente alternata, i nervi: la prima gioia della Virtus (dopo la sirena)

Se il buongiorno si vede dal mattino è chiaro che non ci sarà da annoiarsi nella stagione della Virtus. Nel primo incontro di campionato vittoria a tempo scaduto su Lucca grazie ad un 1/2 del neo arrivato Zambonin dalla lunetta. Basta questo per far capire la girandola di emozioni che ha accompagnato il finale di partita, conclusa con il punteggio finale di 84-83. Un match di straordinaria intensità ed emozionante, ma anche teso, nervoso e costellato da una serie di errori su entrambi i fronti del parquet.

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (15) Coldebella (2) Colle (38) Comune (23) consorzio (70) Costone (68) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (150) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (6) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (58) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (95) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (631) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (101) Viviani (3)