venerdì 21 agosto 2020

Dieci motivi per cui per la Mens Sana la Silver è meglio della Serie D

Non sarà e non è come quando nell'estate 2002 l'Eurolega annunciò il "ripescaggio" della Mens Sana al posto di Cantù, ma dopo 18 anni e un'infinità di acqua passata sotto i ponti oggi gli orizzonti nuovi, e più luminosi, arrivano del comunicato con cui la Federazione ha annunciato l'inclusione della Mens Sana in Serie C Silver, sulla scia di un'evidente considerazione dimostrata quest'estate dal Comitato Regionale. Dopo la mancata conclusione dello scorso campionato di Promozione, anche la Serie D sarebbe stata un ripescaggio in una categoria non conquistata sul campo. Ma la Silver è meglio. Per almeno dieci motivi.  

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (56) Asciano (34) associazione (60) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (25) città (14) Coldebella (2) Colle (38) Comune (20) consorzio (70) Costone (47) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Finetti (1) Fortitudo (1) Frullanti (117) giovanili (37) Grandi (36) Griccioli (12) inchiesta (70) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (143) mercato (89) Minucci (27) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (4) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (54) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (67) Serie A (3) Sguerri (22) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (52) sul campo (576) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (105) titoli (21) trasferte (22) Virtus (60) Viviani (3)