giovedì 14 aprile 2022

Mens Sana, ultima giornata con vista playoff: certezze e scenari, chi si incrocia (anche dopo)

Mancano gli ultimi quaranta minuti al termine del campionato, decideranno la composizione del tabellone playoff da cui scaturirà un altro posto in C Gold. Per la Mens Sana sarà un allenamento competitivo contro Us Livorno in attesa di conoscere il percorso della postseason.
 
FORMULA E DATE - Si parte il 1 maggio, con facoltà di anticipare a sabato 30. Semifinali e quarti sono al meglio delle tre partite, la finale al meglio delle cinque. Si gioca di domenica e mercoledì.
Nel dettaglio: quarti di finale 1-4-8 maggio, semifinali 15-18-22 maggio, finale 29 maggio, 1-5-9-12 giugno. Nei quarti e in semifinale si gioca in casa della testa di serie più alta gara1 e l’eventuale bella, in finale la testa di serie più alta gioca in casa gara1, gara2 e l’eventuale bella.
  
IL RUOLO - Non facciamo come i cugini di Montarioso, autoproclamatisi sfavoriti in tempo di celebrazioni (chi era favorito, Vela e Invictus?) e vincitori ‘per caso’ (“ci è entrato l’occhio sul primo posto”, cit.). Serietà e classifica impongono di indicare un nome chiaro per il ruolo di favorito per i playoff e questo appartiene alla Mens Sana. Per quanto fatto vedere durante le ventinove partite giocate finora e perché chi vorrà prendersi lo scalpo biancoverde dovrà farlo passando almeno una volta in viale Sclavo. Se Pannini e company ritrovano la condizione fisica persa per l’epidemia influenzale di fine marzo, e da qui a maggio c’è tempo per farlo, festeggiare sotto il tetto del Palaestra sarà complicato per chiunque non vesta una maglia con scritto Siena a caratteri cubitali sulla parte bassa della schiena.
 
LA SITUAZIONE - Mens Sana 48, Laurenziana e Biancorosso 40, Fucecchio e Campi Bisenzio 38, Altopascio 34, Valdera 32, Cmc, Liburnia e Montale 26. Questo significa che sono tre le posizioni già note: la Mens Sana avrà la testa di serie numero 1, Altopascio la numero 6, Valdera la numero 7 (può agganciare i rivali più vicini a quota 34, ma ha scontro diretto sfavorevole). Questo significa che Altopascio e Valdera saranno potenziali avversarie solo nell’eventuale finale, visto che 6 e 7 cadono nell’altro lato del tabellone. Sono da assegnare 2, 3, 4, 5 e 8.
 
GLI SCENARI - Intanto occupiamoci della testa di serie numero 8, avversaria della Mens Sana nella serie dei quarti di finale, da affrontare interamente senza Benincasa e in gara1 senza Tognazzi. Attualmente ci sono tre squadre appaiate a quota 26, Cmc Carrara, Liburnia e Montale. Gli scontri diretti sembrano la morra cinese: Cmc batte Liburnia 2-0 (+36), Liburnia batte Montale 2-0 (+43), Montale batte Cmc 2-0 (+7). Questo significa che in caso di arrivo a tre prevale Cmc (differenza canestri +29) rispetto a Liburnia (+7) e Montale (-36). All’ultima giornata Cmc va a Fucecchio, Liburnia riceve Invictus, Montale andrà a fare il pasillo d’onore al Costone. Per Montale è durissima: anche vincendo a Montarioso deve sperare che non vinca Liburnia, attesa però dal compito più facile. Cmc ha praticamente il destino nelle proprie mani, ma anche un avversario in lotta per il miglior piazzamento possibile.
Il nostro pronostico: il 4 maggio trasferta alla palestra La Bastia.
 
I PRECEDENTI - Qui si entra nelle note dolenti. La Mens Sana è 2-0 con Liburnia, 1-1 con Cmc e Montale. Al primo turno c’è quindi la probabilità di affrontare una delle quattro squadre (le altre due sono Costone e Biancorosso) con cui si è perso. La trasferta di Carrara, il 16 gennaio, ce la ricordiamo bene tutti: mancavano Sabia, Iozzi e Benincasa, alle prese in modo diverso con Omicron. Andò malissimo (56-52 per gli apuani), mentre nella gara d’esordio, una vita fa, ai primi di ottobre, la Mens Sana si impose 74-65. L’ultima con Montale (77-79) è freschissima e ce la ricordiamo altrettanto bene: il rischio tracollo, il -23, poi l’incredibile rimonta con la possibilità di scavalcare sulla sirena. All’andata, giocata un mese dopo rispetto al calendario originario per il rinvio, la Mens Sana si impose agevolmente 81-59. Meglio Liburnia, battuta 88-61 al PalaSclavo il 14 novembre e poi domata 73-65 a domicilio il 26 febbraio.
 
SEMIFINALE - Guardiamo anche chi potrebbe capitare nello stesso lato di tabellone. Laurenziana e Biancorosso hanno due punti di vantaggio su Campi Bisenzio e Fucecchio e hanno anche due incontri alla portata. Biancorosso, che arriva da dieci vittorie di fila, dovrebbe suicidarsi per perdere in casa con Vela. Laurenziana, in striscia vincente di sei successi, va a Carrara, sponda Audax. Se vincono entrambe, Laurenziana (2-0 nel confronto diretto) si prende la 2 e Biancorosso la 3, una delle due la rivediamo in finale, non prima. Campi Bisenzio, impegnata a Valdera, è avanti con Fucecchio (1-1 e +2), quindi se rimangono appaiate si prende la 4, lasciando la squadra di Rastelli (abbiamo già visto, ospita Cmc Carrara) alla 5, per un quarto di finale decisamente intrigante da cui scaturirà l’avversaria della Mens Sana in semifinale.
L’unica possibilità di vedere ‘rivoluzionato’ il quadro è Fucecchio che aggancia Laurenziana, facendo così prevalere il 2-0 nello scontro diretto. A quel punto il remake dell’avvincente sfida decisa dalla supertripla di Menconi potrebbe configurarsi solo nell’atto conclusivo al meglio delle cinque.
 
Stefano Salvadori

  
   
***
 
Leggi anche: 








































 
 
 


 
  


Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (70) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (16) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (70) Costone (87) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (173) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (60) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (125) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (106) storia (59) sul campo (672) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (125) Viviani (3)