venerdì 18 dicembre 2020

Storia da Grandi - Bonus Track di fine anno: Gocce di memoria, fiammelle di passione

Vrbica Stefanov, Justin Hamilton, Drake Diener, Daniel Hackett, MarQuez Haynes: ma che gran back court, vero?

Com'è noto, i cinque nominati sono mensanini di qualche anno addietro, che hanno giocato in stagioni sportive diverse - comunque mai nessuno insieme agli altri - coprendo i primi due ruoli in campo per una buona parte dell'ultimo decennio prima del fallimento spartiacque del 2014 ma, ecco il fatto singolare, sono accomunati dal medesimo giorno di nascita.

Stefanov classe '73, Hamilton '80, Diener '81, Haynes '86 e Hackett '87: tutti vennero al mondo il 19 Dicembre.

Nel calendario di una Sezione storica com'è la “Basket” per la Mens Sana non possiamo che immaginare un'infinità di post-it a sottolinare altre date con ricorrenze speciali.

Vi sono per esempio dei giorni – una decina in tutto – in cui spiccano ben tre compleanni di ex atleti. Copiosi quelli in cui se ne ricordano due, ma cinque tutti insieme mai, 19 Dicembre a parte.

Vi invito a fare un gioco. Per voi stessi, non per compiacere me. 

martedì 15 dicembre 2020

Tenere vivo il legame, senza basket: il caso Mens Sana

Se sui tempi di ripresa del basket si può solo prendere atto delle decisioni che saranno prese a livelli più alti, non significa che questo debba essere un periodo di cessazione dell'attività sociale a tutti i livelli delle società sportive. A cui anzi è richiesto proprio ora di dare prova di sapersi ingegnare per tenere acceso il fuoco: nei propri ragazzi, nel proprio staff, nella propria gente, per non ritrovarsi con il pozzo della passione prosciugato, quando si potrà riprendere. 

Per questo ha un suo interesse approfondire come la Mens Sana ha deciso di servirsi delle possibilità tecnologiche per mantenere un filo diretto non solo con i giocatori, della prima squadra e delle giovanili, ma anche con lo staff tecnico e fisico e con il proprio pubblico, i tifosi, per continuare a mantenere vivo nelle vite della propria "comunità" il discorso sulla Mens Sana anche in questo lungo periodo totalmente anomalo in cui non ci sono le partite ad alimentarlo. 

sabato 12 dicembre 2020

Brani di Siena

La stagione delle squadre senesi non è iniziata, e non è possibile dire quando inizierà. Ma è iniziata la stagione dei senesi, quel gruppo sempre più ristretto di figli della città - non solo nati a Siena (come Nico Mannion) ma proprio "di Siena" -, unico modo per continuare a vedere pezzi di movimento cittadino a livelli che mancano come l'aria, ora che, per la prima volta praticamente da sempre, per il secondo anno di fila non c'è una squadra di Siena nei primi tre campionati e tra le prime cento squadre d'Italia.  

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (64) Asciano (34) associazione (60) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (11) C Silver (20) Catalani (3) Chiusi (25) città (14) Coldebella (2) Colle (38) Comune (21) consorzio (70) Costone (59) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Finetti (1) fip (1) Fortitudo (1) Frullanti (127) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (70) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (145) mercato (89) Minucci (27) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (4) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (55) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (78) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (57) sul campo (597) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (108) titoli (21) trasferte (22) Virtus (73) Viviani (3)