lunedì 6 giugno 2022

Sponsor, Franceschini coach e rinnovamento del roster. Virtus, rivoluzione al via

Chiamarla “rivoluzione” è forse eccessivo ma è anche vero che sono tanti i cambiamenti che attendono la Virtus in vista della stagione 2022/2023. In via Vivaldi si è chiuso un ciclo e la società sta provando ad aprirne uno nuovo. Tanti i fronti su cui si sta muovendo la dirigenza rossoblù, dal main sponsor al nuovo allenatore.


ACEA RESTA O CI SARÀ UN NUOVO SPONSOR? – Il primo passo è capire se ci siano i margini per rinnovare la sponsorizzazione in scadenza con Acea: arrivata con obiettivi ambiziosi nel 2019, con tanto di benedizione da parte del sindaco De Mossi (per fare mente locale, leggere "Acea, giovanili e non solo: per la Virtus comincia la stagione dell'ambizione"), entrambe le parti hanno onorato i rispettivi impegni, nonostante tutto ciò che è successo negli ultimi 3 anni e, di fatto, senza raggiungere a pieno gli obiettivi prefissati. Per tanti e più motivi. Chiaro che la Virtus si stia guardando intorno, potendo contare comunque su una solida base: la Comolas del presidente Bruttini, La Sovrana, Felsina, Pianigiani Rottami e Centrofarc sono solo alcuni dei nomi che figurano da tempo sulle canotte rossoblù. Oltre a queste c’è anche Stosa che, con il presidente Sani al passo d’addio con la Pianese nella Serie D di calcio, potrebbe anche essere oggetto delle sirene cestistiche provenienti da Via Vivaldi.


FRANCESCHINI NUOVO COACH – In attesa di capire quale nome ci sarà sulle canotte rossoblù, ci sarà da registrare un cambiamento alla guida tecnica della squadra: con l’esperienza di Andrea Spinello arrivata a fine ciclo, sembra pressoché certo che vedremo promuovere a coach della prima squadra un altro allenatore proveniente dalle giovanili. Il nome è quello di Filippo Franceschini che, dopo aver sfiorato le finali nazionali con gli under 19, sembra pronto a tornare a quel ruolo già coperto per un anno alla Sinergy Valdarno, nella stagione 2019/’20, sospesa poi per il Covid. Una scelta che, in pieno stile Virtus, permetterebbe di aggregare anche qualche giovane avuto in dote da Franceschini la passata stagione. 


RINNOVAMENTO DEL ROSTER - Cambiamenti importanti riguarderanno anche il roster. Sicuri di una conferma sono i soli Olleia e Cacciatori. Quest’ultimo, sebbene arrivato a fine stagione, rappresenta un investimento prospettico per la Virtus. Certi di avere un ruolo sempre più importante, soprattutto sulla scia di quanto fatto vedere quest’anno, i vari Cannoni, Costantini e Calvellini: prodotti del settore giovanile rossoblù su cui la società ha intenzione di continuare a puntare. Da valutare, con tutte le cautele del caso, la situazione di Imbrò dopo i problemi al ginocchio della passata stagione: il suo pieno recupero sarebbe fattore di grandissima importanza. Si può quindi presumere che assisteremo a un globale ringiovanimento del roster: Lenardon ha salutato ma il suo nome potrebbe non essere l’unico, tra la “vecchia guardia”, a congedarsi da via Vivaldi.


VALORI FONDANTI VIRTUSSINI - Insomma l’estate appena iniziata potrebbe portare non poche trasformazioni alla Virtus che comunque – è anche questo è certo – resterà fedele ai suoi valori storici: valorizzazione delle risorse interne e promozione dei prodotti del settore giovanile. Un denominatore comune che sembra riguadare al tempo stesso allenatori, giocatori e perché no anche sponsor.

Andrea Frullanti


***

Leggi anche:  

Il saluto di Lenardon. I titoli di coda sulla stagione della Virtus

Gara-1 è di Montecatini ma la Virtus c’è. Serve un’impresa a Siena per allungare la serie

Virtus ai playoff. Contro Montecatini 1: numeri, consapevolezze e un ex nella sfida più difficile

Volata playoff, la Virtus deve vincere. E sperare. Ipotesi e scenari dell'ultima giornata

La storia e l’ambizione, la cavalcata e i suoi protagonisti: COSTONE PROMOSSO IN SERIE C GOLD

Virtus nelle secche senza tiro, il k.o. vale doppio: playoff, occasione persa (meritatamente)

Metamorfosi e vibrazioni positive: Virtus in zona playoff e padrona del suo destino 

Vittoria e fiducia ritrovate, con 3 sorpassi in classifica: Virtus di lusso con Prato 

Classifica, formula e scontri diretti: Virtus, scacco al campionato in 4 mosse

Super clima, ex e fisicità: battuta la Mens Sana nel derby spettacolo, Costone al sapore di Gold

Castello passa al PalaPerucatti, la Virtus si è smarrita: spettro dei play-out

La Gema passa, ma non senza fatica. Virtus, una "buona sconfitta" contro Montecatini

Virtus, così non va. Crolla a Livorno, adesso deve cambiare mentalità per salvare la stagione 

“Flu game” a Lucca. Decimata e influenzata, la Virtus si arrende

Prove di continuità per la Virtus. Lucca e Livorno in trasferta per il definitivo rilancio

La Virtus risorge a Pisa. Vittoria di carattere, è la possibile svolta dell'annata 

La discontinuità condanna la Virtus: non ci sono più margini d'errore, è il momento della verità

Assenze, la prima di Drigo e una Spezia più forte. Virtus battuta e fuori dalla zona playoff

L'addio di Bruno, il mercato e 7 partite (più una). Virtus, è il mese che decide la stagione

Mal di trasferta, assenze e classifica fluida. La sottile linea di galleggiamento della Virtus 

Giovani, concreti e decisivi. La Virtus batte Valdisieve e mette in mostra i suoi gioielli 


 
 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (71) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (42) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (18) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (71) Costone (112) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (11) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (3) Fortitudo (1) Frullanti (185) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (149) mercato (90) Minucci (28) Monciatti (7) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (62) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (133) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (85) sponsor (28) statistiche (106) storia (60) sul campo (704) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (155) Viviani (3)