venerdì 9 dicembre 2022

FOCUS La preview tattica del derby: le chiavi tecniche, gli osservati speciali, il piano gara

Terzo derby stagionale, Virtus-Costone, una partita che si annuncia stranissima per come le due squadre ci arrivano. Costone con la novità della guida tecnica, che sarà affidata agli stessi giocatori, Virtus in ripresa che cerca conferme. Proviamo a vedere le chiavi tattiche della terza stracittadina stagionale. 

Chiave Virtus: difesa e profondità. 
Nel periodo più buio di questo autunno, la Virtus aveva mostrato come soprattutto il suo attacco fosse calato di rendimento, giocando troppe volte sotto-ritmo. Nella splendida vittoria di Quarrata, invece la squadra di Franceschini ha fatto vedere una bella solidità difensiva, oltre ad un contributo importante da parte di tutti i giocatori. In un momento dove tra acciacchi e tanti impegni le energie scarseggiano, avere forze fresche in campo è decisivo, specie se si riesce a trasformare l'energia in una difesa attenta. Nel derby la Virtus è chiamata a confermarsi, proprio puntando su difesa e profondità del roster.
 
Chiave Costone: Orgoglio di squadra. 
Non è usuale giocare senza allenatore: sicuramente la squadra giallo-verde arriva al derby dopo una settimana travagliata. Difficile pensare che il Costone possa cambiare tatticamente rispetto alle ultime uscite. Semmai è più probabile che la nuova situazione responsabilizzi ancora di più i giocatori, a tirare fuori l'orgoglio e a mostrare le proprie qualità. In fondo si gioca sempre cinque contro cinque e la palla è rotonda per tutti.
 
Osservati speciali Virtus: i “giovani” 
Nelle ultime gare, a Quarrata e in coppa con Arezzo, hanno trovato tanto spazio Berardi e Calvellini per esempio, oltre agli altri giovani di cui spesso abbiamo parlato, e le rotazioni ampie stanno portando i loro frutti alla squadra rossoblu. Sarà così anche nel derby?
 
Osservati speciali Costone: Bruttini e  Ondo Mengue
I due più esperti in campo, senz'altro dovranno dare qualcosa di importante, in attacco e non solo. Non esiteranno di certo a prendersi le loro responsabilità in attacco, ma dovranno anche aiutare tutta la squadra a non perdersi quando la partita salirà di tono, ed è normale che accada in un derby. 
 
Il piano gara.
La Virtus potrebbe puntare sul pressing ed il ritmo alto, vista la abbondanza nel settore degli esterni. Il Costone dovrà resistere attaccando con ordine e gestendo i ritmi. Contro Cecina, il Costone ha trovato giovamento dalla zona 3-2 specie nel secondo quarto. 
 
Il fattore campo.
Nel derby con la Mens Sana, la Virtus nel primo tempo sembrò stordita da tanto “calore” ma i presupposti e le aspettative iniziali erano diverse. Anche stavolta Bartoletti e compagni sono favoriti, sia perché giocano in casa sia perché arrivano in condizioni ben diverse rispetto agli avversari. Sfruttare il fattore campo, cavalcando l'entusiasmo del proprio pubblico sarà fondamentale, come lo è stato nel secondo tempo con la Mens Sana. Anche per questo stavolta i favori del pronostico sono tutti per la Virtus. 

Andrea Monciatti
 


***
  
Leggi anche:
 
 
 






 























 
 









 
 


 
 
 
  
  
 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (71) Anichini (69) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (56) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (18) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (71) Costone (134) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (16) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (3) Fortitudo (1) Frullanti (199) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (149) mercato (93) Minucci (28) Monciatti (11) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (62) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (141) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (85) sponsor (28) statistiche (107) storia (60) sul campo (724) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (178) Viviani (3)