lunedì 21 febbraio 2022

Ancora turbo Mens Sana: lo slalom (quasi) parallelo verso il derby del 27 marzo. Decisivo?

Ottava vittoria consecutiva per la Mens Sana. Dopo il ko di Carrara, sponda Cmc, arrivato nella prima gara di gennaio nelle condizioni ben note (cioè senza Sabia, Iozzi e Benincasa), la squadra ha inserito il turbo: otto successi, con uno scarto medio di 23 punti, sfiorato anche nel comodo +21 (87-66) con cui è stata rispedita a casa l’Audax Carrara.
 
Tenuti a bada i temibili Suliauskas (22) e Tealdi (14), sfruttata la vena di Iozzi mvp dell’incontro, con il solito Tognazzi top scorer e con un Sabia da 16 punti, la Mens Sana ha cavalcato l’onda lunga del secondo tempo praticamente perfetto contro Fucecchio per costruire un’affermazione che permette di tenere a -4 (con una partita in più) il Costone. Sembrano esserci le premesse perché lo scontro diretto di Montarioso del 27 marzo diventi un vero e proprio spareggio promozione, ma le insidie sul percorso non mancano.
 
Anche perché, come abbiamo spiegato già diverse volte, l’algoritmo utilizzato per la compilazione del calendario è tale che non ci siano troppe differenze tra il cammino che deve affrontare la Mens Sana e quello che deve affrontare il Costone. Le variabili 'temporali' sono la 15esima, spostata di ufficio il 9 gennaio scorso al 2 marzo, e il recupero Costone-Altopascio del 9 marzo.
 
Il percorso è questo.
Mens Sana: Liburnia, Us Livorno (recupero 15esima), Valdera, Fucecchio, Altopascio, Biancorosso, Costone, Montale, Vela, Us Livorno.
Costone: Pontedera, Montale (recupero 15esima), Audax, Altopascio (recupero 14esima), Liburnia, Valdera, Fucecchio, Mens Sana, Biancorosso, Altopascio, Montale.
 
IL TABELLINO - Monnecchi, Menconi 7, Pannini 10, Iozzi 15, Sprugnoli 3, Giorgi, Benincasa 6, Milano, Sabia 16, Santini, Bovo 9, Tognazzi 21.
 
BANDIERA GIALLA - Che sofferenza. In una partita dal punteggio bassissimo (50-47) il Costone doma la Laurenziana, sfruttandone anche un paio di scelte di tiro non particolarmente felici nel convulso finale e capitalizzando il 3/4 dalla lunetta negli ultimi trentanove secondi. Ondo Mengue, con 13 punti, top scorer dell’incontro.
 
LE ALTRE - Us Livorno - Cmc 64-70, Vela - Campi Bisenzio 63-72, Montale - Invictus 98-48, Biancorosso - Pontedera 90-52, Fucecchio - Liburnia 81-83, Valdera - Altopascio 67-62. Per questa classifica: Mens Sana 36, Costone 32, Altopascio, Campi Bisenzio e Fucecchio 28, Laurenziana e Valdera 24, Biancorosso e Cmc 22, Montale 20, Liburnia 18, Audax 16, Us Livorno 8, Vela, Pontedera e Invictus 2. Costone, Altopascio, Laurenziana, Valdera, Liburnia, Us Livorno, Vela e Invictus 1 partita in meno.
 
LA PROSSIMA - Sabato alle 19 alla Palestra La Bastia, in via Mastacchi, a Livorno, sul campo della Liburnia che ha appena espugnato Fucecchio. Al Palaestra non ci fu storia (88-61).

Stefano Salvadori 


  
***
 
Leggi anche: 




























 
 
 


 
  

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (70) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (16) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (70) Costone (87) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (173) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (60) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (125) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (106) storia (59) sul campo (672) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (125) Viviani (3)