giovedì 31 marzo 2022

Vittoria e fiducia ritrovate, con 3 sorpassi in classifica: Virtus di lusso con Prato

La Virtus batte Prato 94-73 e ritrova il successo dopo cinque sconfitte consecutive. Un risultato importante, sia nel punteggio che per il grande valore della vittoria. È un’affermazione che rilancia il team rossoblù e che dà una svolta alla classifica virtussina: i due punti permettono alla squadra di Spinello di uscire dalla zona playout, superare ben tre squadre e vedere molto vicini l’ottavo posto e quindi i playoff.

martedì 29 marzo 2022

Calendario, numeri, date playoff: gli scenari ora per la Mens Sana. E le chance di farcela

Per chi è appassionato di ciclismo: siamo sulla discesa del Poggio, alla Milano-Sanremo, e c’è Mohoric lanciato davanti a tutti. Il Costone è Mohoric, la Mens Sana è Pogacar che tenta di coordinare un inseguimento disperato. Con un distinguo fondamentale: sul traguardo di via Roma alza le braccia solo il primo, gli altri si complimentano e tornano a casa, mentre nella C Silver 2022 festeggerà anche la vincente dei playoff, quelli che la Mens Sana, a questo punto con ogni probabilità, dovrà giocare.
 

lunedì 28 marzo 2022

Classifica, formula e scontri diretti: Virtus, scacco al campionato in 4 mosse

Quattro partite per decidere una stagione intera. Questo lo scenario che si presenta di fronte alla Virtus all’indomani della sconfitta, pesante nel punteggio (113-71) ma ampiamente preventivabile nelle aspettative, contro la capolista Herons Montecatini. Peraltro adesso prima in solitaria per effetto del ko a Castelfiorentino dell’altra Montecatini. Un risultato pesante nei numeri ma che nella sostanza non incide sul destino di una Virtus in piena lotta per la salvezza, possibilmente evitando i playout.

domenica 27 marzo 2022

Super clima, ex e fisicità: battuta la Mens Sana nel derby spettacolo, Costone al sapore di Gold

Il Costone si aggiudica il derby che vale un’annata, battendo nettamente la Mens Sana per 79-66 e mettendo con pieno merito più di un piede in C Gold. Risultato ineccepibile che premia il team gialloverde, apparso più in forma e tonico di una Mens Sana contratta ed effettivamente debilitata da una settimana molto difficile dal punto di vista fisico. 

venerdì 25 marzo 2022

Infermeria, serie vincenti e scenari, Mens Sana e Costone così al derby spareggio: vale tutto

Due giorni al derby scudetto. Mens Sana e Costone ci arrivano con 46 punti, l’unica differenza è il numero di partite giocate, una in più per la truppa di Montarioso. Chi vince ha un piede e mezzo in C Gold, chi domenica sera rimane fermo a quota 46 deve sperare in qualche miracolo. Non è una finale (“sono tutte finali”, frase fatta tipica di chi probabilmente non ne ha mai giocata mezza, neanche alla Playstation), ma le somiglia molto perché poi la strada non appare particolarmente impervia.
 

giovedì 24 marzo 2022

Castello passa al PalaPerucatti, la Virtus si è smarrita: spettro dei play-out

Se anche il PalaPerucatti inizia a vacillare, vien da sé che la situazione in classifica per la Virtus si fa più complicata. Una posizione che ancora non può definirsi preoccupante ma è vero che adesso, più che guardare a quelle che stanno davanti, occorre dare un occhio a chi arriva da dietro. È questa l’amara consapevolezza della Virtus dopo il ko interno con Castelfiorentino. 72-63 il punteggio finale in favore degli ospiti, apparsi decisamente più in palla, più in forma e assolutamente più convinti dei propri mezzi rispetto a una Virtus che, per un motivo o per un altro, quest’anno non è mai riuscita a ingranare la marcia giusta.

lunedì 21 marzo 2022

La Mens Sana fa 13: più forte dei ferri con lo show di Tognazzi. E ora la settimana più attesa

Sono tredici in fila. Domata anche Altopascio (79-73), non senza fatica, per svariati motivi. Decisivo il quarto periodo, chiuso con un parziale di 20-9, là dove si era arrivati con la formazione ospite, trascinata dall’ottima coppia Salazar-Bini, che sembrava in grado di confezionare il colpaccio. La marcia di avvicinamento allo scontro clou prosegue, anche se nel frattempo c’è un antipasto che potrebbe essere indigesto per entrambe.
 

La Gema passa, ma non senza fatica. Virtus, una "buona sconfitta" contro Montecatini

Trovare degli aspetti positivi in una sconfitta di 16 punti si può. E’ questo il caso del ko interno riportato dallaVirtus contro la forte Gema Montecatini: 86-70 il punteggio finale in favore dei termali che però non rende merito ai tanti meriti del team virtussino, capace di tenere testa a una delle due dominatrici del campionato (insieme all’altra Montecatini) per quasi tre quarti di partita. Un segnale incoraggiante, specialmente dopo la brutta prestazione di Livorno.

lunedì 14 marzo 2022

Tripla da pazzi di Menconi sulla sirena, ciao Fucecchio in rimonta: è corsa a due col Costone

Oplà, che triplazzo. Nella maniera più spettacolare possibile la Mens Sana sbanca Fucecchio (72-70) e conquista la dodicesima vittoria consecutiva. Lo fa con una bomba spaziale di Marco Menconi, scagliata col countdown che si approssimava allo zero e la sirena che suonava mentre la parabola si appoggiava dolcemente in fondo alla retina.
  
Detto che questo tipo di vittorie sono le più belle, con buona pace delle coronarie, la Mens Sana è arrivata al successo in una serata da montagne russe, dopo un primo tempo ottimo, un terzo periodo da incubo e un finale thrilling in cui la tenuta delle suddette coronarie è stata davvero messa a dura prova.
  

domenica 13 marzo 2022

Virtus, così non va. Crolla a Livorno, adesso deve cambiare mentalità per salvare la stagione

La Virtus cola a picco a Livorno, battuta 71-60 dal Don Bosco ultima forza del campionato. Le trasferte di Lucca e Livorno dovevano essere la rampa di lancio per la rincorsa virtussina, oltre che un modo per cercare di sistemare anche il pessimo rendimento esterno che fino a questo momento ha fatto registrare solo due vittorie fuori casa (a Castelfiorentino l’8 dicembre e a Pisa il 27 febbraio, ndr) e ben 11 risultati negativi. Invece, al netto di sfortuna, influenze e infortuni vari, rischiano di affossare il morale della squadra oltre che minare il cammino verso i playoff.

giovedì 10 marzo 2022

“Flu game” a Lucca. Decimata e influenzata, la Virtus si arrende

È il 6 giugno 1997, al Delta Center di Salt Lake City, Michael Jordan entra nella leggenda: è il famoso “Flu game”, quello in cui nonostante i sintomi di una probabile intossicazione alimentare, il numero 23 in maglia Bulls riesce a trascinare i suoi alla vittoria in gara-5 delle finali Nba contro gli Utah Jazz. Quasi 25 anni dopo, un altro flu game – ma questa volta meno epico e leggendario - rompe la striscia di vittorie della Virtus: privi degli influenzati Nepi e Calvellini e con Zambonin, Bianchi e Costantini in campo febbricitanti, il team rossoblù alza bandiera bianca al PalaTagliate di Lucca. 70-56 il punteggio che condanna la Virtus.

lunedì 7 marzo 2022

L'undicesima della Mens Sana, Costone c'è: -4. Inizia l'ultima salita, vieni avanti Fucecchio

Sono undici. In fila. Una dietro l’altra. Il 74-54 su Valdera serve alla Mens Sana per presentarsi ai piedi dell’ultima salita ancora con un piccolo gruzzoletto in dotazione prima del rendez vous decisivo, quello del 27 marzo. Basterà? Sarà più ampio? Sarà ridotto?
  
Fucecchio, Altopascio, Biancorosso. È questo il percorso da affrontare prima di sbarcare a Montarioso fra venti giorni. Chi uscirà davanti il 27 marzo sarà un po’ come chi scollina prima al termine di Via Santa Caterina alle Strade Bianche: da lì al traguardo non c’è spazio per rimonte.
 
Altopascio (recupero), Liburnia, Valdera, Fucecchio. È il cammino che attende il Costone, che può ragionevolmente pensare di dimezzare l’attuale gap e giocarsi l’aggancio nel confronto diretto. Aggancio che potrebbe valere la certezza del primo posto definitivo.
  

domenica 6 marzo 2022

Prove di continuità per la Virtus. Lucca e Livorno in trasferta per il definitivo rilancio

Energia e determinazione, attitudine e applicazione difensiva. Lo dicevamo una settimana fa, lo confermiamo anche oggi: se la Virtus mette in campo queste doti ha tutte le carte in regola per scalare la classifica e centrare un piazzamento playoff. Questi i fattori che hanno determinato il successo interno nello scontro diretto contro Agliana: 71-66 il punteggio della seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di coach Spinello.

giovedì 3 marzo 2022

L'inserimento di Allemann, 57 punti in 20 minuti e tris a Livorno: la Mens Sana piazza la decima

Terza e ultima trasferta a Livorno, terza vittoria. I successi di fila sono dieci, lo stesso bottino raggiunto già nel girone di andata fra prima e undicesima giornata. Allora la serie fu spezzata nel derby, stavolta l’undicesima consecutiva sarà messa a repentaglio da una Valdera annunciata in grande forma. Ma ci torneremo.
  

gli argomenti

altre senesi (70) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (16) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (70) Costone (89) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (176) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (60) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (125) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (106) storia (59) sul campo (672) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (127) Viviani (3)