sabato 29 ottobre 2022

Verso Mens Sana-Costone: le dichiarazioni degli allenatori. E i nostri pronostici

Mentre la Virtus andrà a Prato in uno scontro diretto tra imbattute, e ne resterà soltanto una, è la domenica del primo dei sei derby stagionali nel campionato più senese di sempre. Ormai alla terza stagione consecutiva di incroci, al PalaSclavo si sfidano Mens Sana e Costone: palla a due alle 20, dirigono l'incontro Michele Marinaro di Cascina (Pi) e Matteo Baldini di Castelfiorentino (Fi). Come ci arrivano le squadre lo dicono le parole dei due allenatori. Come ne usciranno proviamo ad azzardarlo noi. 

Pierfrancesco Binella - allenatore Mens Sana

"Veniamo da una sconfitta in cui siamo stati in grossa in difficoltà nell'impatto fisico dei nostri avversari. Sarà probabilmente anche il tema del derby, per cui dovremo dimostrare di provare a migliorare questo aspetto, che si riproporrà per tutto l'anno sportivo".

"Credo che il roster del Costone sia costruito con l'idea di fare un campionato di alto livello. Non è il nostro caso ma i derby - si sa - sfuggono da ogni tipo di pronostico. Certamente loro avranno grande motivazione per l'ultima partita che hanno giocato che non rispecchia assolutamente i loro valori, penso che lo vogliano giocare alla massima intensità, nella migliore condizione e con il roster al completo, come sono le indicazioni dell'ultima settimana".

"Il derby è sempre una bellissima cornice, dovunque si giochi: l'anno scorso lo è stato sia in casa da noi che al Costone. Penso sia sempre una grande occasione di avvicinare le persone che seguono il basket. Il fatto di avere tre squadre in C Gold abbraccia un pubblico più vasto di curiosi, non necessariamente legati alla Mens Sana e al Costone. Sempre una bellissima emozione giocarlo". 

  

David Fattorini - allenatore Costone

“Sarà un derby molto diverso da quello dell’anno scorso. Siamo entrambe neopromosse ed abbiamo ambizioni molto diverse rispetto a un anno fa. Chiaramente, sappiamo che è una partita sentita da tutti e che il derby fa sempre storia a sé”.

“Noi ci siamo subito scontrati con la realtà della C Gold, avendo affrontato tante squadre molto competitive, un avvio che ci può aiutare a costruire il giusto approccio al campionato”. 

“Non abbiamo bisogno di alcun alibi. Gli alibi ci buttano giù mentalmente, ci tolgono entusiasmo e cattiveria e questa squadra non ne ha bisogno. Abbiamo qualche problemino fisico ma ci conviviamo: abbiamo uno staff medico importante e pian piano spero che torneremo definitivamente a vedere la luce”. 


I NOSTRI PRONOSTICI

Francesco Anichini 109-111

Andrea Frullanti 73-66

Andrea Monciatti 67-75

Giuseppe Nigro 68-71

Stefano Salvadori 76-84

  

LA NOSTRA COPERTURA



 
 
 









 
 


 
 











 
 
 
  


Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (71) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (43) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (18) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (71) Costone (112) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (11) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (3) Fortitudo (1) Frullanti (186) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (149) mercato (90) Minucci (28) Monciatti (8) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (62) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (134) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (85) sponsor (28) statistiche (106) storia (60) sul campo (706) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (156) Viviani (3)