lunedì 28 marzo 2022

Classifica, formula e scontri diretti: Virtus, scacco al campionato in 4 mosse

Quattro partite per decidere una stagione intera. Questo lo scenario che si presenta di fronte alla Virtus all’indomani della sconfitta, pesante nel punteggio (113-71) ma ampiamente preventivabile nelle aspettative, contro la capolista Herons Montecatini. Peraltro adesso prima in solitaria per effetto del ko a Castelfiorentino dell’altra Montecatini. Un risultato pesante nei numeri ma che nella sostanza non incide sul destino di una Virtus in piena lotta per la salvezza, possibilmente evitando i playout.

Va detto anche che gli scenari dell’annata virtussina sono ancora del tutto aperti. Teoricamente sarebbe ancora possibile centrare un piazzamento playoff: l’ottavo posto, l’unico ancora matematicamente raggiungibile, è distante 4 punti ed è attualmente occupato dalla Sinergy Valdarno, con cui la Virtus è in vantaggio negli scontri diretti. Per raggiungerlo occorrerebbero almeno tre vittorie nelle 4 partite che restano da giocare, sperando poi negli incastri dei risultati per superare altre tre squadre che precedono la Virtus in graduatoria, tra le quali due (Lucca e Quarrata) con cui i rossoblù sono sotto nel doppio confronto.

La porzione di classifica che interessa alla Virtus è questa: 

  • 8° Sinergy Valdarno, 24 punti
  • 9° Valdisieve, 22 punti
  • 10° Lucca, 20 punti
  • 11° Quarrata, 20 punti
  • 12° Virtus, 20 punti
  • 13° Agliana, 18 punti
  • 14° Pisa, 16 punti
  • 15° Montevarchi, 12 punti
  • 16° Don Bosco Livorno, 10 punti

Ricordiamo anche la formula: l’ottava va ai playoff; la nona, la decima e l’undicesima sono salve; per le squadre classificate dalla dodicesima alla quindicesima posizione ci sono i playout (si gioca al meglio delle 3 partite nel primo turno e al meglio delle 5 nel secondo), l’ultima retrocede direttamente in C Silver (ma questo è un discorso che riguarda solo Montevarchi e Don Bosco). 

Il calendario della Virtus prevede: 

  • Recupero con Prato il 31 marzo, in casa;
  • Legnaia il 3 aprile, in casa;
  • Valdisieve il 9 aprile, fuori casa;
  • Montevarchi il 23 aprile, ancora in casa.

Riunendo tutti gli elementi messi sul piatto si capisce abbastanza facilmente come la prospettiva virtussina deve essere quella di tirarsi fuori, il più presto possibile, dalla zona playout. Missione non semplice perché Prato e Legnaia, rispettivamente quinta e settima forza del campionato, hanno dimostrato di essere delle ottime squadre e già all’andata hanno inferto due bei colpi alla squadra di coach Spinello, battuta di 5 punti dai lanieri e di 15 dei fiorentini. 

Riuscire a portare a casa almeno due punti da queste due partite sarebbe di fondamentale importanza per interrompere la striscia di risultati negativi (la sconfitta a Montecatini è stata la quarta consecutiva per la Virtus) e approcciare con più fiducia agli incontri con Valdisieve e Montevarchi: scontri diretti che, in quanto tali, non vanno assolutamente falliti. 

Andrea Frullanti

***

Leggi anche:  

Castello passa al PalaPerucatti, la Virtus si è smarrita: spettro dei play-out

La Gema passa, ma non senza fatica. Virtus, una "buona sconfitta" contro Montecatini

Virtus, così non va. Crolla a Livorno, adesso deve cambiare mentalità per salvare la stagione 

“Flu game” a Lucca. Decimata e influenzata, la Virtus si arrende

Prove di continuità per la Virtus. Lucca e Livorno in trasferta per il definitivo rilancio

La Virtus risorge a Pisa. Vittoria di carattere, è la possibile svolta dell'annata 

La discontinuità condanna la Virtus: non ci sono più margini d'errore, è il momento della verità

Assenze, la prima di Drigo e una Spezia più forte. Virtus battuta e fuori dalla zona playoff

L'addio di Bruno, il mercato e 7 partite (più una). Virtus, è il mese che decide la stagione

Mal di trasferta, assenze e classifica fluida. La sottile linea di galleggiamento della Virtus 

Giovani, concreti e decisivi. La Virtus batte Valdisieve e mette in mostra i suoi gioielli 




 
 
 
 
 



Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (71) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (25) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (18) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (71) Costone (92) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (3) Fortitudo (1) Frullanti (178) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Monciatti (1) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (62) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (125) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (85) sponsor (28) statistiche (106) storia (59) sul campo (676) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (130) Viviani (3)