domenica 10 aprile 2022

Il ritorno alla vittoria dopo la ricomposizione: Mens Sana, tempo di ritrovare la rotta playoff

È finita tanti a pochi. Per meglio dire, abbastanza a pochissimi (74 a 38), contro un avversario inesistente, capace di segnare appena 8 (otto) punti nei primi venti minuti e di dare una parvenza di decoro al proprio score finale nel secondo tempo giocato a ritmi da scrimmage prestagionale.

Mancava una robusta dose di esterni: Benincasa e Tognazzi squalificati per le note vicende, Pannini preservato per un problema alla mano, ma per regolare la pratica Vela bastava e avanzava il materiale a disposizione. Coach Binella ne ha approfittato anche per alcuni esperimenti utili per tenere alta l’attenzione di un match che altrimenti non avrebbe avuto alcunché da segnalare.
 
Se qualcuno ha scelto di fare altro il sabato sera senza guardare la partita non ci sentiamo di biasimarlo, era il penultimo jolly da giocare in questo senso. L’ultimo sarà il 24 aprile, quando al Palaestra arriverà Us Livorno, antipasto di quei playoff che inizieranno una settimana dopo e in cui invece sarà necessario non mancare sugli spalti per trascinare la squadra verso la conquista della C Gold.
 
Sono giunti alcuni segnali di ricomposizione della frattura tra società e tifoseria, non può che far piacere. Un bel palazzo caldo al punto giusto sarà un’ulteriore arma per mettere a freno le velleità dell’avversaria di turno.
 
IL TABELLINO - Menconi 7, Pannini, Iozzi 11, Sprugnoli 5, Giorgi 3, Allemann 8, Milano 3, Del Cucina 13, Sabia 17, Santini 4, Bovo 3, Campi.
 
LE ALTRE - Us Livorno - Fucecchio 65-70, Invictus - Audax 63-76, Campi Bisenzio - Liburnia 72-58, Cmc - Valdera 53-50, Montale - Biancorosso 81-86, Laurenziana - Pontedera 76-71. La classifica: Costone 50, Mens Sana 48, Laurenziana e Biancorosso 40, Fucecchio e Campi Bisenzio 38, Altopascio 34, Valdera 32, Cmc, Liburnia e Montale 26, Audax 24, Us Livorno 18, Invictus 10, Pontedera 8, Vela 6.
 
LA PROSSIMA - Domenica 24 alle 18 al Palaestra contro Us Livorno. Saranno quaranta minuti di allenamento in vista dei playoff, in attesa di sapere i risultati degli altri campi (tutte le gare dell’ultimo turno si giocano in contemporanea) e la relativa composizione del tabellone.

Stefano Salvadori 


  
***
 
Leggi anche: 






































 
 
 


 
  


Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (71) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (24) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (18) Coldebella (2) Colle (38) Comune (25) consorzio (71) Costone (91) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (3) Fortitudo (1) Frullanti (177) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (8) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (62) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (125) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (85) sponsor (28) statistiche (106) storia (59) sul campo (673) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (129) Viviani (3)