sabato 17 febbraio 2024

Così in campo: Festa Mens Sana, aspettando i calendari. Costone fermo, Virtus è una finale

Ultimi 40 minuti di prima fase: per la Mens Sana domenica di festa con i bambini delle contrade al palazzo per la giornata conclusiva della prima fase contro il Don Bosco Livorno. Turno di riposo per il Costone, mentre in B Interregionale la Virtus a Cecina si gioca il primo posto e punti importanti per il play-in Gold. Aspettando tutti per l'inizio della prossima settimana degli attesi calendari della seconda fase. 

QUI MENS SANA 
  
Le ultime settimane dicono che non esistono partite che non è importante vincere per i biancoverdi, aritmeticamente primi e già certi di cominciare la seconda fase al primo posto con 10 punti, eppure sull'onda di una striscia di otto vittorie consecutive, imbattuti dal k.o. nella prima di ritorno in casa della Sancat, non hanno lasciato per strada neanche partite in teoria ininfluenti. L'ultimo ostacolo per arrivare alla poule promozione con una serie ancora aperta a nove è il Don Bosco Livorno, squadra a lungo al vertice della classifica, che all'andata condivideva il primo posto con la Mens Sana: quella coi biancoverdi fu la prima di sei sconfitte di fila che hanno cambiato le aspirazioni dei livornesi, ma il valore resta, confermato dai tre successi nelle ultime quattro partite in cui hanno perso solo con quest'Agliana in ascesa verticale. E dunque sarà un bell'antipasto di quella seconda fase che, visto il livello delle avversarie dell'altro girone, è di fatto già playoff. Palla a due domenica alle 18 al PalaSclavo. 

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B
Mens Sana 32; Sancat 26; Pino, Agliana 24; Pontedera* 22; Fides, Don Bosco 20; Monsummano 14; Pisa, Carrara 10; Synergy 8. (*= riposo da fare)
 
LE ALTRE PARTITE DEL 22° TURNO 
Pino-Monsummano 
Pisa-Synergy 
Carrara-Sancat 
Agliana-Fides 

 
  
***

QUI COSTONE 
 
Il turno di riposo all'ultima giornata della prima fase ha allungato per i gialloverdi da una a due settimane lo stacco già previsto dal calendario prima dell'inizio della poule promozione. Oltre ad aiutare nei tempi di recupero da acciacchi e infortuni, a partire da Radchenko, servirà al Costone anche per resettare e ripartire dopo che il finale di prima fase ha in parte eroso equilibri e soprattutto fiducia a lungo irraggiungibili per tutti: è vero che nel calo post coppa Toscana ci sono tre delle quattro sconfitte stagionali, tre nelle ultime sette partite di prima fase per avere la misura esatta, ma è anche vero che in queste sette partite quella che più di tutte contava vincere, con la Pallacanestro Prato, i gialloverdi sono tornati a una prova di forza come quelle viste per tuta la stagione, contro la più importante delle avversarie. Resta comunque un ultimo turno con motivi di interesse, in particolare per Sansepolcro-San Vincenzo: chi vince si porta dietro i due turni alla seconda fase, a cui al momento i primi arrivano con due punti (che possono diventare 4) e i secondi con 6 punti (che possono diventare 8). Il Costone, per ricordare, ci arriverà con 8 punti
  
LA CLASSIFICA DEL GIRONE A
Costone* 32; San Vincenzo 30; Pall.Prato 28; Sansepolcro 22; Montevarchi 20; US Livorno 18; Valdisieve, Bottegone 16; Union Prato 14; Altopascio 12; Fucecchio 2. (*= riposo da fare)
 
LE ALTRE PARTITE DEL 22° TURNO
Altopascio-Fucecchio
Bottegone-Pall.Prato
US Livorno-Valdisieve
Union Prato-Montevarchi
Sansepolcro-San Vincenzo 
  
  
***
 
QUI VIRTUS

Se c'è una partita che conta, tantissimo, questo weekend, è quella dei rossoblù a Cecina. Molto molto complessa. La Virtus prima, che viene da tre vittorie di fila dopo il calo di metà gennaio, sul campo della seconda in classifica a -2, e vittoriosa all'andata con un +19 a Siena, che oltretutto ha la possibilità di giocarsi in casa propria il match point per il primo posto del girone. Di più, vale due punti anche nella seconda fase, a cui al momento i rossoblù arriverebbero con soli 4 punti, e con franchezza con meno di 6 sarebbe impossibile affrontare il play-in Gold con ambizione. Insomma questa vale un bel po'. Palla a due alle 18 a Cecina.

LA CLASSIFICA
Virtus 32; Cecina 30; Empoli 28; Lucca, San Miniato 26; Quarrata 24; Spezia 22; Legnaia, Arezzo 18; Serravalle 12; Castelfiorentino 10; Sestri 6. 

LE ALTRE PARTITE DEL 22° TURNO 
Lucca-San Miniato
Sestri-Castelfiorentino
Quarrata-Spezia
Empoli-Serravalle
Legnaia-Arezzo


***

Leggi anche:

 

 




 

 
 

 
 

 

 
 
 





























   


  







  



   
 



 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (75) Anichini (69) Asciano (34) associazione (63) avversari (138) Awards (1) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (79) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (19) Coldebella (2) Colle (38) Comune (26) consorzio (71) Costone (246) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (24) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (4) Fortitudo (1) Frati (1) Frullanti (275) giovanili (41) Grandi (46) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (151) mercato (93) Minucci (28) Monciatti (16) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (9) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (63) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (180) Serie A (3) Serie D (23) Sguerri (22) silver (1) società (88) sponsor (30) statistiche (107) storia (69) sul campo (842) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (291) Viviani (3)