sabato 25 novembre 2023

Così in campo: Mens Sana per il primato riapre casa. Ultima di andata Costone, pericolo Virtus

Non è ovviamente la prima "in casa" per la Mens Sana, ma è la prima "a casa": il debutto stagionale dei biancoverdi al PalaSclavo fin qui chiuso per lavori è anche l'occasione per agganciare il primo posto il Pino appena battuto. Al primo posto ci sono già il Costone, che chiude il proprio girone di andata con un altro big match in casa con Montevarchi, e la Virtus, che in Serie B Interregionale va a difenderlo a Quarrata.

 

QUI MENS SANA
Le porte del PalaSclavo si riaprono a una partita di basket per la prima volta dall'8 maggio, ultima partita della scorsa stagione. Nel frattempo è cambiata la società a livello giuridico, è cambiata la panchina, è un po' cambiata la squadra e il ritorno a casa sarà in realtà un battesimo per tanti. Sapendo che una vittoria significherebbe primo posto in classifica, visto che Pino riposa, sempre diffidare dalle giornate di festa apparentemente già apparecchiate. Il pericolo è quella Monsummano che non vince da un mese, peraltro a casa Synergy con cui condivide la coda della classifica, e da allora ha messo insieme quattro sconfitte e una partita rinviata. Il rischio non è solo la legge dei grandi numeri quanto il livello di una squadra che in estate era inclusa nel gruppone da decifrare alle spalle della Fides favorita annunciata del girone. A tenere alte le quotazioni degli Shoemakers era stato un mercato capace di affiancare al confermato Calderaro giocatori top da Andrea Tommei e Alessandro Danesi sul perimetro fino a Leonardo Meacci e Sebastiano Manetti. Per coach Betti c'è Tognazzi acciaccato, e si sa quanto sia importante. Palla a due alle 18 in viale Sclavo.
 
LA CLASSIFICA
Pino 14; Mens Sana*, Don Bosco*, Pontedera 12; Sancat* 10; Fides*, Carrara* 8; Pisa* 6; Agliana**, Monsummano**, Synergy* 2. (*= una partita in meno)

 
LE PARTITE DEL 10° TURNO
Don Bosco-Pisa
Sancat-Agliana
Monsummano-Carrara
Synergy-Pontedera 

 
  
***

QUI COSTONE 
Anche se la prossima settimana sarà ferma per il turno di riposo, la squadra di Tozzi sa già che girerà la boa di metà prima fase al primo posto in classifica, sull'onda delle otto vittorie in nove partite fin qui, un crescendo arrivato al culmine col successo della settimana scorsa in casa della Pallacanestro Prato. Ma nel Girone A non c'è tempo di respirare o quasi e l'ultima partita di andata dei gialloverdi è un altro big match, contro quella Montevarchi che, seppur forse un passo indietro, resta avversaria top come Sansepolcro (con cui ha perso in casa). Finalista di quella Final Four di Coppa Toscana che ospiterà il Costone, la squadra di Paludi ha scelto la continuità rispetto alla scorsa stagione e, insieme ai vari Malatesta, Caponi e Zacchigna poggia molto su Pedicone e Tommaso Sereni, oltre a un uomo come Bonciani che ha sempre il ventello nelle mani. Montevarchi viene da una giornata di riposo dopo aver fermato proprio la Pallacanestro Prato, che pure era in condizioni particolari, due settimane fa, anche se poi nel frattempo ha perso male il recupero a San Vincenzo in quella che è stata la peggior prestazione stagionale di Pedicone. Palla a due domenica alle 18 al PalaOrlandi di Montarioso.
  
LA CLASSIFICA
Costone 16; Pall.Prato**, Montevarchi*, San Vincenzo**, Sansepolcro* 10; US Livorno* 8; Union Prato**, Valdisieve*, Altopascio 6; Bottegone* 4; Fucecchio** 0. (*= una partita in meno)
 
LE PARTITE DEL 10° TURNO
US Livorno-Fucecchio 
Sansepolcro-Valdisieve
Bottegone-San Vincenzo
Union Prato-Pall.Prato
  
  
***
 
QUI VIRTUS
Sulle ali delle cinque vittorie di fila, la squadra di Lasi deve difendere il primo posto sul campo di quella Quarrata contro cui sei mesi si festeggiò la promozione in Serie B Interregionale. Il contemporaneo scontro diretto tra San Miniato e Cecina dice che una delle due altre capoliste si fermerà. Ma una andrà avanti. Il compito della Virtus però è pensare a sé stessa e al coefficiente di difficoltà della sua partita. Più elevato di quanto dica la classifica perché, seppur adesso attardata e nel limbo alle spalle delle prime, Quarrata era uscita dal mercato come una delle protagoniste attese, sommando alla conferma di Regoli e Mustatsia l'arrivo del play Molteni, della guardia Antonini e dell'ala Tiberti che dovevano dare la marcia in più. Non è un caso che i due pesanti rovesci da cui viene siano stati con San Miniato con Regoli e Mustiatsa ai minimi termini e a Cecina senza il contributo di Tiberti. Ma il potenziale di Quarrata è tutto in quel successo con Empoli che in quel momento era la capolista solitaria del campionato. Palla a due sabato alle 21 a Quarrata.
  
LA CLASSIFICA
Virtus, San Miniato, Cecina 14; Empoli 12; Spezia, Lucca, Quarrata 10; Legnaia 8; Serravalle, Arezzo 6; Sestri 2; Castelfiorentino 0.
  
LE PARTITE DEL 10° TURNO 
Sestri-Spezia
Empoli-Arezzo
Lucca-Serravalle
Legnaia-Castelfiorentino
Cecina-San Miniato 

 

   

***


Leggi anche:






 


  







  



   
 



 



 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (75) Anichini (69) Asciano (34) associazione (62) avversari (138) Awards (1) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (79) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (19) Coldebella (2) Colle (38) Comune (26) consorzio (71) Costone (228) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (22) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (4) Fortitudo (1) Frati (1) Frullanti (261) giovanili (41) Grandi (46) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (150) mercato (93) Minucci (28) Monciatti (16) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (9) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (63) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (176) Serie A (3) Serie D (18) Sguerri (22) silver (1) società (87) sponsor (29) statistiche (107) storia (69) sul campo (823) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (277) Viviani (3)