martedì 19 dicembre 2023

Basket City: Potenza Virtus, assalto a Castello. Costone forza 9, malgrado gli infortuni

Solidità, forza mentale, tenuta di squadra, attitudine, qualità. Associate tutte queste doti a chi volete, indipendentemente dal contesto: si prestano bene sia per Virtus che Costone. La prima ha ritrovato la vetta della classifica, raggiungendo Cecina, dopo il più che convincente successo su La Spezia. La seconda è inarrestabile, più forte anche degli infortuni di Zeneli e Banchi. E a Monsummano è arrivata la nona vittoria di fila.


QUI VIRTUS

I rossoblù hanno ottenuto la seconda vittoria consecutiva dopo la bruciante sconfitta interna con Cecina. Entrambe ottenute in scontri diretti di massima importanza nell’economia stagionale virtussina. Insomma, si può dire che la lezione arrivata da quella sconfitta è stata abbondantemente imparata e assimilata. Anche perché da quel momento in poi la squadra di Lasi si è sempre espressa con compattezza e forza, specialmente in difesa, rispondendo con i fatti a ciò che non era andato nel match perso con Cecina. Nell'ultima partita, poi, è stato messo in mostra tutto il potenziale virtussino, con una buonissima condivisione di punti e responsabilità. 4 i giocatori in doppia cifra: Costantini 10, Calvellini 15, Diminic 17 e Lombardo 14 punti.

Quello su La Spezia è un successo doppiamente importante anche per la classifica. La Virtus non solo ha raggiunto nuovamente la testa ma ha anche lasciato i liguri nel gruppone delle inseguitrici a quota 14 punti, a -6 punti dal primo posto (di Cecina e della stessa Virtus) e a -4 da Empoli seconda. In un campionato così breve si tratta di distacchi quasi abissali.

Ma attenzione, non bisogna fermarsi qui. Anzi, drizzare bene le antenne in vista della trasferta di Castelfiorentino, squadra che ha fermato proprio Cecina a Cecina nell’ultimo turno di campionato (102-94 la vittoria castellana). Castelfiorentino, al di là della classifica, è squadra “ammazzagrandi” e, prima di aver fermato Cecina aveva anche battuto Empoli. Insomma, la Virtus è avvisata: per passare un buon Natale è necessario non sottovalutare l’incontro di Castelfiorentino.


QUI COSTONE

Costone über alles, gialloverdi più forti di tutto e di tutti. È quanto ha fatto vedere la vittoria a Monsummano, larghissima nel punteggio (+33) e caratterizzata dall’ennesima prestazione trascinante di Nasello (31 punti e 8 assist, impressionante come riesca sempre a fare le scelte giuste nei momenti giusti, per sé e per i compagni).

La cronaca della partita ha poco da dire. Semmai, in casa Costone, ci sono da registrare gli infortuni di Zeneli, out per esser caduto male sulla caviglia a fine primo periodo, e di Banchi, fuori da giochi per un risentimento muscolare a metà terzo quarto. L’asse play-pivot titolare della squadra della Piaggia è in dubbio per il match con Sansepolcro che chiuderà l’anno solare 2023: è la rivincita di quella che fu, nel girone di andata, l’unica sconfitta patita nell’intera stagione dai gialloverdi.

In ogni modo, quelle di Zeneli e Banchi sono due situazioni da monitorare anche in prospettiva, visto che al momento non sono arrivate comunicazioni ufficiale sull’effettiva entità degli infortuni. L’orizzonte gialloverde, si sa, è tutto orientato sulle finali di Coppa Toscana da ospitare al PalaOrlandi nel weekend dell’Epifania. Ci sono tabelle di lavoro impostante anche per non fermarsi durante la sosta natalizia. È indubbio che sarebbe quantomeno auspicabile poter affrontare questo periodo di preparazione ad un appuntamento così sentito e atteso dalla società con tutta la squadra al completo. 


Andrea Frullanti



***
 
Leggi anche:






















 


  







  



   
 



Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (75) Anichini (69) Asciano (34) associazione (62) avversari (138) Awards (1) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (79) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (19) Coldebella (2) Colle (38) Comune (26) consorzio (71) Costone (228) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) derby (22) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (4) Fortitudo (1) Frati (1) Frullanti (261) giovanili (41) Grandi (46) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (150) mercato (93) Minucci (28) Monciatti (16) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (9) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (63) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (176) Serie A (3) Serie D (18) Sguerri (22) silver (1) società (87) sponsor (29) statistiche (107) storia (69) sul campo (823) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (112) titoli (21) trasferte (22) Virtus (277) Viviani (3)