martedì 3 marzo 2020

Basket Land: Il periodo nero del Costone. Colle, la vittoria più strana. Fil-otto Poggibonsi

È successo un po’ di tutto nel fine settimana appena trascorso nei campionati di Serie C Silver e D. Fa riflettere la pesante sconfitta interna del Costone, battuto al PalaNannini dal CMB Carrara per 82-61. Colpaccio esterno invece di Colle che strappa due punti dalla trasferta in casa della capolista Quarrata. E tutto senza nemmeno scendere in campo: il medico pistoiese non è arrivato in tempo per la palla a due e gli arbitri hanno dovuto decretare il 20-0 a tavolino in favore dei ragazzi di Meoni. Un risultato importante soprattutto per la classifica colligiana, sono due punti ottenuti in maniera singolare ma che potenzialmente possono riaprire la corsa salvezza per i valdelsani.


IL TEMA

Saltiamo per una settimana la rubrica “il giocatore” e concentriamoci sul tema caldo di questo periodo: cosa succede al Costone? Una «serata da incubo», così è stata definita dalla società prima del silenzio stampa, la prestazione contro gli apuani: un brutto approccio e poca intensità difensiva hanno fatto volare il Minibasket Carrara addirittura sul +30 nel primo tempo, segnando in maniera pressoché definitiva l’incontro.

Una reazione poi ci sarebbe anche stata nel secondo tempo, e questa è l’unica nota positiva di una giornata nerissima, ma che poi non è servita a evitare il -21 finale. Un risultato pesante che vanifica la vittoria all’andata del Costone e che fa scivolare la squadra della Piaggia in ottava posizione, ai margini della zona playoff.

Un momento difficile che dura dall’inizio del girone di ritorno dove, nelle 7 partite fin qui disputate, solo 2 sono stati i successi costoniani. E in questo contesto, l’infortunio di Benincasa, gli altri acciacchi e le influenze di stagione non hanno certamente aiutato.

Adesso, però, è arrivato il momento di ritrovare la bussola. Fare quadrato e tornare a essere la squadra che difende forte, che lotta, che dimostra presenza e applicazione sul parquet. Doti che sono nel DNA del Costone e che sono alla base del credo cestistico di coach Braccagni. Caratteristiche che i gialloverdi hanno dimostrato di avere nel corso di quest’annata ma che adesso sembrano aver smarrito. Solo se ritrova queste qualità il Costone può ritrovare se stesso. In tal senso, le prossime due partite (in trasferta con Grosseto e in casa con Colle) saranno appuntamenti importantissimi, da non fallire assolutamente.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

Mentre continua il momento critico di Asciano, giunto a 3 sconfitte consecutive, Poggibonsi prosegue inarrestabile la sua marcia da schiacciasassi nel campionato di Serie D. Sono 8 le vittorie consecutive dei ragazzi di coach Aprile.

L’ultima è stata riportata a Ponticino, casa della Valdambra. Un match sulla carta abbordabile ma che, di fatto, è stato più difficile del previsto, complici anche le assenze di Moroni, Folossi e Chiti. Ma questa Poggibonsi sembra stia diventando più forte anche delle defaillances, cosa che era mancata sul finale di girone d’andata e che certifica il processo di crescita oltre che le ambizioni della squadra, sfoderando tra l’altro anche le buone prestazioni dei giovani Vallerani e Maestrini, entrambi classe 2000, piacevolmente presenti nella trasferta valdarnese.

Gli otto successi di fila lanciano ulteriormente i valdelsani in classifica che allungano sul Campo Stefano Campi Bisenzio (battuto in casa da Montemurlo), mettendo una seria ipoteca sul terzo posto in classifica. Il primo utile alle spalle delle ormai irraggiungibili Laurenziana e Pallacanestro Campi Bisenzio.


RISULTATI

Serie C Silver
Costone-CMB Carrara 61-82; Quarrata-Colle 0-20
Classifica: Costone 8°, 20 punti; Colle 14°, 14 punti.
Prossimi incontri: domenica 8 marzo, ore 18: Grosseto-Costone; ore 18.30: Colle-Valdera

Serie D
Valdambra-Poggibonsi 66-75; Asciano-Reggello 65-73
Classifica: Poggibonsi 3°, 32 punti; Asciano 13°, 18 punti.
Prossimi incontri: domenica 8 marzo, ore 18.15: Legnaia-Asciano; ore 18.30 Centro Minibasket Firenze-Poggibonsi.

***

Leggi anche: 




Basket Land: La Silver è amara ma la D è sublime per le senesi


Basket Land: Folgorante Costone, messa sotto la capolista. E' l'ora del cambio di passo

Mai dire Gold: Aggancio al giro di boa. Chiusi ancora ko, la Virtus ritrova vetta e Lenardon

Basket Land: Il Costone vola con Benincasa e Bruttini. Forze fresche: riparte Poggibonsi

Mai dire Gold: Virtus, torna Lenardon (dopo il k.o. con Agliana). E Chiusi cade a La Spezia

Basket Land: Santa pausa. Senesi col fiato corto, tra Silver e D sorride solo Asciano 

Mai dire Gold: Derby show, Chiusi supera la Virtus in volata. San Giobbe campione d’inverno 

Basket Land: C'è Juliatto ma per il Costone è beffa con Quarrata. Asciano in fiducia in D

Mai dire Gold: Prova di forza più che derby. San Giobbe-Virtus, scontro al vertice

Basket Land: Il Costone si rialza, Colle cade a Livorno. Ad Asciano il derby di D

Mai dire Gold: Rimonta corta, stop Virtus. Chiusi riparte e allunga di nuovo

Basket Land: Derby chiama derby. Colle di cuore sul Costone. Asciano attende Poggibonsi in D
 







Acea, giovanili e non solo: per la Virtus comincia la stagione dell'ambizione

 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (54) Asciano (33) associazione (60) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (25) città (13) Coldebella (2) Colle (37) Comune (19) consorzio (70) Costone (43) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Finetti (1) Fortitudo (1) Frullanti (112) giovanili (36) Grandi (25) Griccioli (12) inchiesta (70) infortuni (5) iniziative (5) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (30) Maginot (1) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (129) mercato (89) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (6) palazzetto (3) personaggi (18) Pianigiani (4) Poggibonsi (30) Polisportiva (52) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (59) Serie A (3) Sguerri (21) società (79) sponsor (27) statistiche (105) storia (30) sul campo (569) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (100) titoli (21) trasferte (22) Virtus (56) Viviani (3)