domenica 2 febbraio 2020

Mai dire Gold: 02-02-2020, gioia palindroma. La Virtus resta prima, Chiusi riparte

La data palindroma porta bene alla senesi di Serie C Gold. Anche se, a dire il vero, Chiusi il suo dovere lo aveva fatto con 24 ore di anticipo. Però è in questa giornata così particolare (almeno sul calendario) che è arrivata la netta vittoria della Virtus sul fanalino di coda Altopascio. Un’affermazione che conferma il primo posto delle Vu senesi.


QUI VIRTUS

Il testacoda non ha fermato la corsa di testa della Virtus. La squadra di coach Maurizio Tozzi si è imposta con un perentorio 80-45 sull’ultima della classe Altopascio. Partita sempre condotta dai rossoblù a dimostrazione dell’ormai consacrata maturità del collettivo virtussino. 

Vittorie nette di carattere, pratiche archiviate nella prima metà di partita e poi amministrazione nei successivi quarti, con possibilità, anche per le cosiddette seconde linee (termine forzato in casa Virtus vista la grande varietà tecnica del roster) di mettere minuti in campo, fare rodaggio ed esperienza.

Contro Altopascio si sono messi in mostra diversi: canestri importanti sono arrivati da Bovo nel primo tempo, Ndour si continua a rilevare elemento solido e di grande spessore nel pitturato, giocate e realizzazioni di esperienza nei minuti finali da parte di Nepi, Olleia e Casoni. Insomma, la macchina virtussina sta facendo prendere tanti giri al motore, con l’obiettivo di mantenere questo buonissimo stato di forma anche in futuro. La riprova di tutto questo? Nel prossimo turno quando i senesi faranno visita a Castelfiorentino, seconda forza del campionato al pari di Chiusi.


QUI CHIUSI

Torna alla vittoria il San Giobbe dopo due sconfitte consecutive fuori casa. Chiusi è andata a imporsi, non senza fatica, per 70-65 al PalaCarrara di Pistoia, dove si è disputato il match contro Montale.

Al di là delle difficoltà, si tratta di una vittoria di grandissima importanza per il team chiusino che torna a muovere la classifica come non accadeva dall’ultimo match del 2019, quello vinto al PalaCoopersport di Chiusi contro la Virtus. L’auspicio è che il successo possa fornire ai ragazzi di Monciatti la giusta iniezione di fiducia per uscire dall’enpasse dell’ultimo periodo e riprendere a marciare come tutti si aspettano. 


LA SITUAZIONE

Sarà una trasferta decisamente insidiosa quella che affronterà la Virtus in casa di Castelfiorentino, squadra sempre più in palla e, in questo turno, vittoriosa sul campo della Pielle Livorno nello scontro diretto che metteva in palio il secondo posto in classifica. Labronici raggiunti in classifica anche da Legnaia, nella giornata in cui Agliana osservava il turno di riposo. Nel frattempo salgono ancora La Spezia e Arezzo: quest’ultima in particolare ha superato in casa Prato, estromettendo momentaneamente i lanieri dalla zona playoff.

I risultati
Montale-Chiusi 65-70 (Radunic 25, Kuvekalovic 20, Lombardo 7)
Virtus-Altopascio 80-45 (Olleia e Nepi 13, Ndour 12)

La classifica
VIRTUS 26 punti; CHIUSI e Castelfiorentino 24 punti; Agliana, Legnaia e Pielle Livorno 22 punti; Legnaia 20 punti; La Spezia e Arezzo 18 punti; Prato e Valdisieve 16 punti; Montale 14 punti; Montevarchi 12 punti; Valdarno, Don Bosco Livorno e Altopascio 6 punti.

Prossimi incontri
Domenica 9 febbraio, ore 18: Castelfiorentino-Virtus; Chiusi-Valdisieve




***


Basket Land: Folgorante Costone, messa sotto la capolista. E' l'ora del cambio di passo

Mai dire Gold: Aggancio al giro di boa. Chiusi ancora ko, la Virtus ritrova vetta e Lenardon

Basket Land: Il Costone vola con Benincasa e Bruttini. Forze fresche: riparte Poggibonsi

Mai dire Gold: Virtus, torna Lenardon (dopo il k.o. con Agliana). E Chiusi cade a La Spezia

Basket Land: Santa pausa. Senesi col fiato corto, tra Silver e D sorride solo Asciano 

Mai dire Gold: Derby show, Chiusi supera la Virtus in volata. San Giobbe campione d’inverno 

Basket Land: C'è Juliatto ma per il Costone è beffa con Quarrata. Asciano in fiducia in D

Mai dire Gold: Prova di forza più che derby. San Giobbe-Virtus, scontro al vertice

Basket Land: Il Costone si rialza, Colle cade a Livorno. Ad Asciano il derby di D

Mai dire Gold: Rimonta corta, stop Virtus. Chiusi riparte e allunga di nuovo

Basket Land: Derby chiama derby. Colle di cuore sul Costone. Asciano attende Poggibonsi in D
 







Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (56) Asciano (34) associazione (60) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (25) città (13) Coldebella (2) Colle (38) Comune (19) consorzio (70) Costone (44) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Finetti (1) Fortitudo (1) Frullanti (115) giovanili (36) Grandi (36) Griccioli (12) inchiesta (70) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (30) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (143) mercato (89) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (8) palazzetto (3) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (52) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (67) Serie A (3) Sguerri (22) società (81) sponsor (27) statistiche (105) storia (51) sul campo (573) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (103) titoli (21) trasferte (22) Virtus (57) Viviani (3)