martedì 17 dicembre 2019

Basket Land: C'è Juliatto ma per il Costone è beffa con Quarrata. Asciano in fiducia in D

Una vittoria importante e due punti di grandissima importanza per la classifica. È questa la nota lieta che arriva per le senesi dal campionato di Serie C Silver e più precisamente da Colle. Si perché il Costone è stato battuto in casa da Quarrata nel big-match che valeva il secondo posto in solitaria in classifica: sconfitta beffa anche perché maturata negli istanti finali dell’incontro.


IL GIOCATORE

Inevitabile che gran parte delle attenzioni del PalaNannini fossero rivolte a lui: a pochi giorni dalla sua ufficializzazione, Vithor Juliatto ha fatto il suo esordio ufficiale con la maglia del Costone, circa un mese dopo il suo arrivo a Siena. Un periodo di tempo, questo, che è servito al brasiliano a integrarsi e rodarsi nei meccanismi di squadra di coach Francesco Braccagni. Difatti l’esordio è stato molto più che positivo: 15 punti e una prova di grande sostanza, dimostrando grande qualità e applicazione. Anche se, purtroppo per il Costone, tutto questo non è bastato.

A strappare i titoli in prima pagina è stato Francesco Nesi, asso offensivo di Quarrata, decisivo negli attimi finali dell’incontro: sul +4 Costone all’inizio dell’ultimo minuto di gioco è stato lui a trascinare la sua squadra, caricandosi di grandi responsabilità e trovando il 22esimo punto della sua gara nel canestro del 73-72 con cui si è chiuso l’incontro in favore dei pistoiesi.

Peccato dunque per il Costone e per Juliatto che ha visto sfumare in pochi secondi la possibilità di bagnare il suo esordio italiano con una vittoria. Peccato anche se si guarda alla classifica con i ragazzi della Piaggia che scivolano al terzo posto, a -2 dalla stessa Quarrata. Però il campionato è lungo e bisogna andare oltre a tutto questo. La ricetta è sempre la solita: c’è da lavorare, lavorare e ancora lavorare. Un mantra per coach Braccagni – basti vedere cosa ha fatto un anno fa – per veder crescere l’intesa e gli alchimismi dei suoi giocatori. Juliatto compreso.


IL TEMA

Sorride Colle val d’Elsa per l’importante successo contro l’Audax Carrara. Una vittoria che vale doppio, visto che stiamo parlando di un’avversaria diretta nella corsa per la salvezza, adesso distanziata notevolmente in classifica.

Un successo importante anche perché Colle sta progressivamente recuperando quelli che erano gli infortunati di inizio stagione e che, con le loro assenze, avevano necessariamente condizionato la prima parte di stagione biancorossa. Coach Meoni ha ritrovato Andrea Ceccatelli in quest’incontro e il giocatore ha risposto con 4 punti di grande importanza nell’economia dell’incontro. Così come importanti sono le statistiche individuali di Del Cucina, Capaccio e Nisticò (rispettivamente 24, 12 e 10 punti).

Tanti nomi, molti dei quali si stanno confermando su alti livelli nel loro produrre quell’extra-sforzo necessario per far crescere Colle e le sua ambizioni di una salvezza tranquilla. Almeno sul campo. Lo sforzo, da questo punto di vista e non solo, è veramente encomiabile. Colle si merita di fare grandi cose nel 2020 continuando a percorrere questa strada fatta sì di sacrificio ma anche di crescita. E di risultati positivi, soprattutto, come quello maturato con l’Audax.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

La vittoria della consapevolezza. Terzo successo consecutivo, secondo a fila fuori casa, per il Basket Asciano che venerdì scorso (anticipo della 13esima giornata) è andato a violare il parquet di Montemurlo per 75-67. U risultato importante per la squadra di coach Ceccarelli che, un po’ come Colle in C, sta progressivamente recuperando gli infortunati di inizio stagione. I risultati sono lì a testimoniarlo, così come la classifica: il team delle Crete difatti si è staccato dalle zone calde della classifica e adesso si trova - insieme a Calenzano, Reggello, Valbisenzio e Certaldo - a lottare per un piazzamento playoff.

È un buon momento per Asciano, di grande fiducia. Un trend positivo frutto soprattutto del grande applicazione e dalla straordinaria presenza mentale dimostrata dai biancoblu in questi mesi. L’avvio di stagione in salita poteva abbattere la squadra. Non Asciano che, con lavoro e carattere, è riuscita piano piano a risalire la china. Adesso c’è da affrontare Ambra prima di concedersi una pausa per l’imminente Natale. C’è però grande consapevolezza da parte dei ragazzi di Ceccarelli, quella di dover proseguire su questa strada, lavorando con la continuità messa in campo nelle ultime uscite.

Sempre in Serie D, brutto periodo invece per Poggibonsi che, come in un contrappasso dantesco con Asciano, sta mano a mano vedendo fermare molti suoi elementi a causa di infortuni e acciacchi vari. Al Bernino contro la Sestese erano out De Giuli, Borgianni, Grandi e Belli, mentre Rumachella e Vallerani erano presenti ma solo per onor di firma. Ne è scaturita un’altra sconfitta per Poggibonsi (secondo ko consecutivo, il quarto nelle ultime 5 uscite), nonostante i grandi sforzi di coloro che sono scesi in campo: il 60-54 finale non deve scoraggiare i valdelsani. A breve arriva la pausa: sarà quello il momento per cercare di recuperare infortunati ed energie e cercare ritrovare lo slancio iniziale nel nuovo anno solare.



RISULTATI

Serie C Silver
Costone-Quarrata 72-73; Colle-Audax Carrare 75-60
Classifica: Costone 3°, 14 punti; Colle 10°, 10 punti.
Prossimo incontro: sabato 21 dicembre, ore 21.15: Fucecchio-Colle; domenica 22 dicembre, ore 18: Libertas Livorno-Costone

Serie D
Montemurlo-Asciano 67-75; Poggibonsi-Sestese 54-60
Classifica: Poggibonsi 4°, 16 punti; Asciano 8°, 10 punti.
Prossimi incontri: sabato 21 dicembre, ore 21: Calenzano-Poggibonsi; domenica 22 dicembre, ore 18.30: Asciano-Valdambra.

Serie B femminile
Pallacanestro femminile Firenze-Costone 51-45
Classifica: Costone 7°, 12 punti.
Prossimo incontro: domenica 22 dicembre, ore 18: Costone-San Giovanni Valdarno




***














Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (56) Asciano (34) associazione (60) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (25) città (14) Coldebella (2) Colle (38) Comune (20) consorzio (70) Costone (46) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Finetti (1) Fortitudo (1) Frullanti (115) giovanili (36) Grandi (36) Griccioli (12) inchiesta (70) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (30) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (143) mercato (89) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (8) palazzetto (4) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (54) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (67) Serie A (3) Sguerri (22) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (52) sul campo (574) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (105) titoli (21) trasferte (22) Virtus (58) Viviani (3)