lunedì 7 ottobre 2019

Mai dire Gold: Primato e qualità, la Virtus si fa valere. Chiusi di riposo

Buona la prima e buona anche la seconda per la Virtus che, nell’esordio casalingo al PalaPerucatti, batte in maniera netta la Fides Montevarchi in una partita sempre condotta dai rossoblù. Una vittoria di giustezza, come testimonia il +9 sul tabellone finale (75-66), nel segno della continuità.
 


QUI VIRTUS

Coach Maurizio Tozzi può sorridere guardando alla prova dei suoi: sempre avanti nel punteggio e sempre solidi nel rispondere colpo su colpo ai tentativi di rimonta dei termali. La partita è andata un po’ a folate, alla Virtus il merito di essere stata più continua nell’arco dei 40’ sulla spinta della sua vecchia guardia. La doppia cifra raggiunta da Olleia, Imbrò, e Bianchi (rispettivamente 20, 14 e 11 punti) è lì a testimoniare la qualità del roster virtussino, specialmente nei suoi elementi di maggiore esperienza.

Un vissuto cestistico comune che aiuta inesorabilmente il processo di crescita di tutto il collettivo. A giovarne sono soprattutto i più giovani che, in meccanismi di squadra così ben oliati, possono esprimere più liberamente il loro potenziale. Il riferimento va alle prestazioni di Bartoletti e Ndour, asse play-pivot giovanissimo (se si guarda all’anagrafe) ma che, contro Montecatini, ha dimostrato grande qualità, presenza e costanza sul parquet. Oltre che punti nelle mani visto che anche loro sono andati in doppia cifra con 10 e 13 punti ciascuno.

Insomma, la Virtus sarà scesa di categoria e dovrà ancora (necessariamente) aggiustare qualcosa. Ma se queste sono le premesse, si può guardare ai prossimi impegni – e al resto della stagione – con sano ottimismo perché di margini e potenziale ce ne sono ancora. Certo, Synergy e Fides non sono avversarie di primissima fascia, ma già il fatto di aver regolato queste due squadre con personalità e solidità rappresenta un fattore molto positivo per coach Tozzi.

Poi c’è un primato in classifica a testimoniare quanto di buono fatto fino ad ora. Ok, siamo solo all’inizio, ma questo è un ottimo inizio. Sintentizzando: al netto di un calendario tutto sommato agevole e del fatto che le partite, quelle veramente toste e difficili, devono ancora arrivare, questa Virtus sta lanciando segnali positivi a tutto il campionato e – soprattutto – a se stessa, con la ferma volontà di lavorare e crescere ancora per farsi trovare pronta quando i top-team busseranno alla sua porta.


LA SITUAZIONE

Con Chiusi ferma ai box per rispettare il turno di riposo, in questa seconda giornata c’è stato l’esordio in campionato di un’altra grande favorita del torneo, Arezzo. SBA che ha rispettato a pieno il pronostico imponendosi a valanga su Valdisieve per 101-68. In testa, insieme alla Virtus, c’è Castelfiorentino che in questo turno ha violato di misura il parquet di Prato, aggiudicandosi l’incontro in volata (77-76). Sorprende la sconfitta di Agliana a Firenze, mentre La Spezia trova la prima vittoria stagionale, battendo in casa la Synergy Valdarno di coach Filippo Franceschini: 76-57 il risultato. Il prossimo turno presenta due incontri sulla carta agevoli per le senesi, entrambe impegnate con squadre ancora a secco di vittorie e pertanto in fondo alla classifica: Chiusi attende Montale, mentre la Virtus va a far visita ad Altopascio.

I risultati
Virtus Siena-Fides Montevarchi 75-66 (Olleia 20, Imbrò 14, Ndour13)
San Giobbe Chiusi riposava

La classifica
VIRTUS e Castelfiorentino 4 punti; CHIUSI, Arezzo Valdisieve, Firenze, Montevarchi, Agliana, Pielle Livorno, La Spezia, Prato, Don Bosco Livorno 2 punti; Valdarno, Montale e Altopascio 0 punti.



***



Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (12) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (89) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (48) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (534) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (42) Viviani (3)