martedì 12 novembre 2019

Basket Land: Triplo Costone e doppio Colle. Fari puntati sulle ragazze della Piaggia

Il Costone cala il tris e, contro Empoli, ottiene la sua terza vittoria consecutiva a testimonianza del buon momento di crescita che sta attraversando la squadra di coach Francesco Braccagni. Un successo che fa morale anche per Colle, trascinata dalla vecchia guardia. In D, successo per Poggibonsi e sconfitta per Asciano. Questa settimana però vi sveliamo il Costone femminile.


IL GIOCATORE

Bella vittoria per Colle che ottiene così il suo secondo successo in campionato. Si tratta della prima affermazione al PalaFrancioli per i ragazzi di coach Marco Meoni che, quest’anno, erano riusciti a ottenere 2 punti solo dalla trasferta di Livorno, sponda Libertas. Partita difficile per i valdelsani che, complice il non semplice avvio di campionato, si sono trovati a fronteggiare soprattutto le proprie paure: in un incontro sempre condotto nel punteggio, solo un po’ di “braccino” nell’ultimo quarto ha rimesso in partita la Gea Grosseto. Bene per Colle che, con 5” sul cronometro finale e i maremmani indietro di un solo punto, è arrivato il canestro di Del Cucina a decretare il meritato successo per i valdelsani.

Del Cucina uomo-partita dunque, insieme a Iozzi autore di 29 punti complessivi. Due giocatori, due membri delle vecchia guardia colligiana, due elementi in grado di dare il buon esempio a tutto il collettivo: con gli acquisti estivi Ceccatelli e Ricci ancora fermi ai box a causa dei rispettivi infortuni, devono essere i “vecchi” a dare il buon esempio. Per sé come per i propri compagni. Certo tutti sono andati bene e, nel complesso di una stagione come quella che sta affrontando Colle, gli sforzi e la sommatoria del collettivo valgono molto più di ogni singola individualità.

Sta ai vecchi tirare avanti il carro colligiano. Specie dopo le peripezie estive e l’impegno da parte della vecchia guardia per far sì che a Colle si giocasse ancora a basket. Sforzi che partono da lontano ma che non devono certo esaurirsi adesso. Il campionato è ancora lungo e c’è un grande bisogno di continuare su questa strada, al di là di ogni difficoltà tecnica o mentale. La speranza è che una vittoria, come quella riportata con Grosseto, possa dare ulteriore slancio e morale in tal senso.


IL TEMA

Il Costone sta bene e si vede. Sembra aver ingranato la marcia giusta la squadra di Francesco Braccagni che, al PalaNannini contro Empoli, ha centrato la sua terza vittoria negli ultimi 3 incontri disputati. Una condizione fisica che sembra stia crescendo insieme a dei meccanismi di squadra sempre più ben oliati. Specialmente dal punto di vista difensivo, perché è da lì che la squadra della Piaggia sta costruendo la propria ascesa. In attacco, del resto, con un Bruttini da 20 punti di media a partita, le cose possono girare da sole. Basta che tutti trovino il proprio spazio per affiancare le sostenere l’innata verve realizzativa del capitano.

Incoraggiante, il percorso di crescita del Costone, anche perché ancora manca nelle rotazioni l’inserimento di una pedina fondamentale come Benincasa che sta recuperando a pieno dalle proprie magagne fisiche. E avere alle spalle compagni che giocano così, aiuta decisamente il play gialloverde a non bruciare le tappe per il suo rientro.

La vera domanda però è un'altra: se nei meccanismi di Braccagni verrà inserito anche Juliatto dove potrà arrivare il Costone? Viene da pensare, e sperare, che con il brasiliano nel roster il potenziale della squadra della Piaggia possa ulteriormente aumentare. Una competitività già confermata, a oggi, e che salirebbe ulteriormente con un giocatore molto molto interessante. Insomma, si tratta di segnali molto positivi sui cui continuare a lavorare e insistere. 


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

Risultati ancora altalenanti in Serie D con Poggibonsi che ritrova il successo, travolgendo Valdambra al Bernino per 84-51, riagganciando nuovamente la testa della classifica grazie ai passaggi a vuoto di Pallacanestro Campi Bisenzio e Laurenziana Firenze. Asciano, invece, continua ad avere il fiato corto lontano dalle Crete: la formazione di Ceccarelli in questo turno è stata sconfitta a Reggello per 77-68.

Questa settimana, però, Palla al Cerchio per la prima volta va alla scoperta del basket femminile, parlando della sua massima espressione locale di questa disciplina, il Costone. Del resto anche la società della Piaggia ha molto piacere nel ribadire questa sua storica leadership nella pallacanestro “in rosa”. Un esempio che viene da lontano e seguito, come avvenuto in estate, anche dalla partnership tra Virtus e Poggibonsi.

Nella stagione 2019-2020 il Costone partecipa al campionato di Serie B toscana, al timone della squadra confermatissimo David Fattorini. Ed è lui, insieme al suo staff (Francesco Borsi e Federico Ferrini), a rappresentare l’elemento di continuità in un progetto sportivo all’insegna del grande rinnovamento e della gioventù. Per farla breve: questo Costone femminile è tutto da scoprire ed anche la squadra vedrà svelate, cammin facendo, il suo reale potenziale e le sue ambizioni stagionali.

Partite Claudia Barbucci, Anna Oliva e Bianca Nardi per motivi di studio o lavoro, confermate sono Vittoria Renzoni (capitana), Arianna Dragoni e Valentina Bonaccini (al suo quarto anno al Costone). Completano il roster - potremo definirlo in versione 2.0 – tante nuove leve, tutte nate tra il 1999 e il 2004: insomma, una squadra composta per larghi tratti da cosiddette millennials o da giocatrici provenienti dal settore giovanile che danno seguito e concretezza al progetto societario di avvalersi soprattutto dei prodotti del proprio vivaio.

Gli unici veri acquisti risultano quindi essere Elena Poletti, da Genova, e Mara Bianconi arrivata da Domodossola. Quest’ultima, classe '99, è l’unica nuova che ha una data di nascita precedente al 2000 sulla carta d'identità. Completano il roster Giulia Sabia, Adele Pierucci, Nagaja Sardelli, Greta Ginanneschi, Benedetta Pastorelli, Giulia Oliva, Costanza Balestrazzi, Vittoria Dragone, Matilde Corti e Chiara Nanni. Tutte provenienti dalla cantera costoniana.

Gli obiettivi stagionali? Da definire, anche se le prime uscite stagionali hanno quantomeno dato un’iniezione di fiducia e la classifica, con 4 successi in 6 incontri, e lì a testimoniare il buon rendimento delle ragazze della Piaggia. Il calendario per ora è stato piuttosto agevole, sebbene la vittoria esterna con la quotata Prato abbia dato grande coraggio alle ragazze di Fattorini. Ma nel prossimo turno arriva al PalaNannini Savona, una delle grandi favorite del campionato: sarà quello un discretissimo banco di prova per vedere di che pasta sono fatte le costoniane. Che però, dal canto loro, non devono assolutamente porsi limiti in questa stagione. A fine annata tireremo una riga e vedremo quale sarà la risultante. Un dato però è certo: campionati così non possono che fornire anche input importanti dal punto di vista dell’esperienza per progettare, con più solidità e tranquillità, il futuro della pallacanestro femminile al Costone.


RISULTATI

Serie C Silver
Costone-Empoli 70-58; Colle-Grosseto 71-67
Classifica: Costone 5°, 8 punti; Colle 12°, 4 punti.
Prossimi incontri: domenica 17 novembre, ore 18.30: Colle-Quarrata; ore 19.30: Minibasket Carrara-Costone. 

Serie D
Reggello-Asciano 77-68; Poggibonsi-Valdambra 84-51.
Classifica: Poggibonsi 3°, 10 punti; Asciano 13°, 4 punti.
Prossimi incontri: sabato 16 novembre, 18.30: Asciano-Legnaia; domenica 17 novembre, ore 20.30: Minibasket Firenze-Poggibonsi.

Serie B femminile
Costone-Pegli 63-55
Classifica: Costone 3°, 8 punti.
Prossimo incontro: domenica 17 novembre, ore 18: Costone-Savona.


***

















Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (22) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (13) città (12) Coldebella (2) Colle (26) Comune (18) consorzio (69) Costone (32) Costone femminile (7) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (91) giovanili (36) Grandi (9) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (106) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (19) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (50) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (9) sul campo (537) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (43) Viviani (3)