mercoledì 2 gennaio 2019

St.Sal.Stats: Sopra la panca la capra campa

Due liberi di Sanguinetti, quattro di Prandin. È stato questo il contributo della panchina biancoverde a Roma, pardon Ferentino, in casa dell’Eurobasket. Appena sei punti sui 73 totale, una miseria. E se le “riserve” (“i subentranti”, “quelli che non partono in quintetto”, chiamateli come volete) producono così poco, si fa dura…
 
La produzione punti della panchina in %. In verde le vittorie, in arancio le gare casalinghe

Come si nota dalla grafica, ci sono dei saliscendi, immancabili in ogni voce statistica nella stagione biancoverde. C’è però un preoccupante calo di tendenza nelle ultime cinque giornate. Dopo il picco raggiunto contro Legnano (42,4% di produzione punti dalla panchina) si è scesi fino al tracollo dell’8,2 contro Eurobasket. Nel periodo caratterizzato dalla discesa c’è anche una vittoria, contro Virtus Roma, ma poi c’è tutta la serie di sconfitte che ha avvilito l’ultima parte del 2018.

Correlazione con le voci fuori dal campo? Non è comprovabile dalle statistiche. Un fatturato scarso dalla panchina si era avuto anche alla seconda (vittoria con Rieti), alla quarta (tonfo casalingo con Latina) e alla settima (ko di Scafati).

Più in generale si può dire che nelle vittorie l’apporto di punti dalla panca è spalmato in maniera più uniforme rispetto a quanto avviene quando si è di fronte ad una sconfitta. In queste infatti il rendimento è più schizofrenico, con punte del 40% a Casale e del 35% a Biella, nelle due gare caratterizzate dai soli 60 punti segnati. Quando i giocatori nel quintetto base hanno ciccato le partite (o erano nel frattempo usciti per problemi fisici, come Marino sul campo della Novipiù) è stato più facile per le ‘riserve’ incidere sul povero bilancio complessivo.

In media, quando la Mens Sana vince la panchina incide per il 33,1% dei punti segnati. Non un brutto dato. Quando perde, il ‘bench effort’ si riduce al 23,5%.

Premesso che la valutazione secca, per tanti motivi, non è la voce più entusiasmante da correlare al mondo del basket, è comunque un altro dato che ci dice come il contributo percentuale da parte dei ‘panchinari’ è nettamente diverso nelle vittorie rispetto alle sconfitte. Fatta eccezione per la gara con Rieti, dove la panca incise in valutazione solo per il 17,8%, nelle altre sei affermazioni si è sempre andati ben oltre il 30%. La media, nei successi, è del 32,1%. Nelle sconfitte invece è del 15,5%, con un record negativo dell’1,3% contro Latina (partita in cui Sanguinetti era in quintetto, per l’assenza di Marino) ed un altro dato abbastanza deprimente come il 7,7% di Ferentino. La media, nei ko, è del 15,5%.

Punti e valutazione della panchina partita per partita





***










  

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (46) Asciano (12) associazione (58) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) città (11) Coldebella (2) Colle (15) Comune (18) consorzio (69) Costone (21) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (66) giovanili (34) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (96) mercato (87) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (9) Polisportiva (50) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (41) Serie A (3) Sguerri (12) società (73) sponsor (26) statistiche (105) sul campo (500) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (90) titoli (21) trasferte (22) Virtus (31) Viviani (3)