lunedì 10 dicembre 2018

Basket City: Black out Virtus, che botta a Domodossola. Colle si conferma in C Silver

La Virtus cade a Domodossola. In uno dei match più importanti della stagione in ottica salvezza, i rossoblù falliscono l’appuntamento e vengono superati nettamente dai piemontesi per 111-87. Per Domodossola si tratta addirittura della prima vittoria assoluta in campionato. Troppo evanescenti i ragazzi di Tozzi, soprattutto in difesa. In attacco scarsa concretezza, frutto soprattutto di quanto poco fatto vedere in fase di non possesso. E adesso? Se si guarda alla classifica cambia poco perché non era certo la vittoria di Domodossola a togliere le castagne dal fuoco per le Vu senesi. Serviva un successo per respirare e per staccarsi di dosso Cecina. Invece, il ko riportato rianima la stessa Domodossola che si sblocca e, in graduatoria, si avvicina proprio a Siena e Cecina.


IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA

Come capitato in altre puntate, quando ci sono stati dei pesanti ko, ci siamo affidati ai senatori virtussini per mettere la faccia in questa rubrica. Non ce ne voglia pertanto Gerlando Imbrò, giocatore di questa settimana. Fratello maggiore di Matteo (già visto a Ferentino e Bologna e quest’anno in forza a Treviso in A2), Gerlando è la guardia titolare della Virtus 2018/2019, alla prima esperienza in Serie B e – soprattutto – al primo anno da “giocatore-lavoratore”. Un fattore non di secondo piano visto che l’agenda sportiva e professionale spesso non permettono di districarsi in maniera ottimale dai vari impegni. E questo si è visto soprattutto in un avvio di stagione non facilissimo

Gerlando però c’è sempre. Imbrò è il tipico giocatore che non esula dal prendersi le sue responsabilità. Nell’ultimo periodo sta trovando con maggiore continuità la via del canestro. Anche perché a livello di talento non ha da invidiare niente a nessuno. Deve migliorare a livello di continuità ed è questa la sfida la più importante che deve affrontare Gerlando. Senza timore e con la dovuta dose di personalità. Un fattore, questo, che deve essere trainante per lui come per i suoi compagni. Gerlando Imbrò è uno dei pilastri dello spogliatoio virtussino. Spetta anche a lui dover gestire un momento delicato come questo e ripartire.


IL TEMA DELLA SETTIMANA

Dopo il trittico di match-salvezza, è il momento di affrontare una delle big del campionato per la Virtus. Trattasi di Omegna, fresca retrocessa dalla A2, e grande favorita del campionato al pari della Fiorentina. Sarà pertanto un match assai complicato per i ragazzi guidati da coach Maurizio Tozzi. Per trovare due punti contro una simile corazzata servirà un’impresa. Al di là di tutto questo, occorrerà ripartire dalle cose più semplici: la difesa ad esempio, mancata a più riprese in quel di Domodossola. Alla Virtus il compito di riprendere il filo del discorso da qui, guardando agli errori commessi in Piemonte, cercando di correggerli e concentrandosi esclusivamente su se stessa. Il valore dell’avversario è ben noto ma non deve intimorire. C’è da riprendere la rotta, sin da subito. Almeno a livello di atteggiamento.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

In un fine settimana molto positivo per le senesi della Serie C Silver, entrambe vittoriose, c’è soprattutto da segnalare l’acuto esterno di Colle che passa a Carrara (59-52 il punteggio finale in favore del valdelsani) e si conferma come terza forza del campionato. Posizione solitaria e di assoluto prestigio per i ragazzi di coach Pacini. Un risultato molto importante per Colle che, dopo aver battuto in casa Livorno, sembra essersi definitivamente ripresa da un periodo di fisiologico calo di forma. I risultati sottolineano il buono stato di forma del team biancorosso che, a Carrara, ha vinto per merito di una grande prova difensiva (appena 20 i punti dei locali nei primi 20 minuti di partita). Vietato porsi limiti adesso. Da matricola terribile, Colle continua a riscuotere e meritare grande rispetto da parte di tutti gli avversari che incontra sul suo cammino. Chi vuole avere ambizioni di testa dovrà necessariamente fare i conti con il collettivo colligiano che, a questo punto, può anche meditare l’aggancio a Quarrata nel prossimo turno se i pistoiesi non dovessero superare la stessa Carrara in casa e i ragazzi di Pacini vincere tra le mura amiche contro l’abbordabile Pontedera.

Sempre dalla Serie C Silver arriva l’ottima vittoria del Costone che supera in casa Livorno in maniera piuttosto agevole: 70-55. Buone notizie in Serie D arrivano da Asciano: la squadra di Locatelli ha riportato due vittorie in altrettanti incontri la settimana scorsa, la prima nel recupero di Castelfiorentino e l’altra, in casa, contro l’Alberto Galli. Due affermazioni nette, anche nel punteggio, che testimoniano l’esaltante momento del team ascianese, ripresosi alla grande dalla sconfitta interna nel derby contro Poggibonsi. Per la legge del contrappasso, invece, i valdelsani si trovano ad affrontare un periodo non facile. L’avvicendamento in panchina, dopo le dimissioni di Marco Meoni e l’arrivo di Paolo Romanelli, non ha dato l’effetto sperato e a Calenzano è arrivata la seconda sconfitta consecutiva per i valdelsani dopo il pesante ko interno contro Sesto Fiorentino.


RISULTATI – Serie C. Carrara-Colle 52-59; Costone-Livorno 70-55 (Colle: 14 punti, 3° in classifica; Costone: 12 punti, 6° in classifica). Serie D. Castelfiorentino-Asciano 48-86; Calenzano-Poggibonsi 81-69; Asciano-Alberto Galli San Giovanni 82-66 (Asciano: 16 punti, 5° in classifica; Poggibonsi: 10 punti, 10° in classifica).
PROSSIMI INCONTRI – Serie C. Sabato 15 dicembre, ore 21.15: Fucecchio-Costone. Domenica 16 dicembre, ore 18.30: Colle-Pontedera. Serie D. Sabato 15 dicembre, ore 18: Poggibonsi-Valbisenzio. Ore 21.15: Valdambra-Asciano.



***





  

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (59) Anichini (46) Asciano (12) associazione (58) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (15) Catalani (3) città (10) Coldebella (2) Colle (15) Comune (18) consorzio (69) Costone (15) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (61) giovanili (32) Griccioli (12) inchiesta (68) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (28) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (96) mercato (87) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (1) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (9) Polisportiva (47) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (41) Serie A (3) Sguerri (12) società (70) sponsor (26) statistiche (105) sul campo (495) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (88) titoli (21) trasferte (22) Virtus (30) Viviani (3)