lunedì 21 gennaio 2019

Basket City: Virtus, Alba di rimpianti e Casoni di rinforzo. In C Colle riprende la corsa

Galeotto fu il primo quarto. Costa caro l’aver fallito l’impatto con la partita alla Virtus, battuta in casa da Alba (69-64 il risultato finale), al termine di un incontro palpitante e che comunque ha consegnato alla società di Via Vivaldi una squadra tenace e pronta a giocarsela con tutti. Peccato però che tutto questo non abbia portato punti in classifica. C’è rammarico per il risultato finale, perché poi la Virtus ha avuto la forza di giocarsela con la quinta forza del campionato, mettendo in difficoltà il team piemontese con tanta voglia e abnegazione difensiva. Senza quel -12 di fine primo periodo si sarebbe sicuramente visto una partita diversa e, forse, anche un esito positivo dell’incontro. Un vero peccato.


IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA

13 punti per Nepi, 12 per Pucci e 11 per Olleia. Sono stati loro i migliori realizzatori contro Alba. In casa Virtus però, c’era anche grande curiosità per l’esordio in maglia rosso-blu di Federico Casoni, classe 1997, proveniente da Scauri (Serie B, girone D), ultimissimo rinforzo del settore lunghi virtussino. Prodotto delle giovanili della Vis Nova Roma, può giocare sia da 4 che da 5. Mano molto educata, è un giocatore dotato di un buon tiro da 3 frontale, sebbene la parte migliore del suo repertorio sia il gioco dal post. Nel pitturato è soprattutto un giocatore che sa farsi sentire, giocando con grandissima intensità, specie a rimbalzi. Con pochi allenamenti con la nuova squadra, il suo esordio virtussino è stato per così dire centellinato, aspettando che si possa integrare al meglio con il resto del roster rossoblù. Certo è che la presenza di un nuovo lungo potrà anche stimolare i vari Stepanovic e Ndour: un po’ di sana concorrenza, specie tra i più giovani, non fa mai male.


IL TEMA DELLA SETTIMANA

Archiviata Alba, settimo ko consecutivo per la Virtus, si cerca di guardare oltre. Sebbene non sia facile. Anche perché il prossimo turno di campionato metterà i ragazzi di coach Maurizio Tozzi di fronte alla Fiorentina, squadra che potenzialmente doveva ammazzare il campionato e che invece ha avuto un rendimento meno costante rispetto a Omegna (altra grande favorita per la vittoria finale). Il roster viola è di primissimo livello: se si guardano i valori in campo, sulla carta, potrebbe non esserci partita. Come già detto in altre circostanze però, tutto questo conta relativamente per la Virtus: c’è bisogno di proseguire sulla strada tracciata negli ultimi 3 quarti della partita con Alba, replicando quell’atteggiamento e cercando di proseguire con quei piccoli miglioramenti, indispensabili per proseguire nella corsa con Domodossola finalizzata ad evitare la retrocessione diretta. Lasciamo momentaneamente in disparte Cecina visto che i livornesi hanno vinto a Borgosesia, portandosi a +4 in classifica dalle Vu senesi.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

Gironi di ritorno al via nei campionati di Serie C Silver e Serie D. Tra tutti i risultati da segnalare soprattutto la vittoria interna di Colle. Non tanto per il valore dell’avversario, visto che Empoli – con tutto il rispetto – non è certo squadra di primissima fascia. Il 62-56 del PalaFrancioli è un risultato molto importante per i ragazzi di coach Pacini che dovevano riscattare il brutto passo falso interno con cui avevano chiuso il girone d’andata. Serviva una reazione e quella c’è stata. Uno spirito, questo, che consacra ancora di più la grande annata di Colle. Anche perché il match con Empoli non è stato proprio agevolissimo. C’è stato da lottare e rimontare nella prima metà di partita, per poi scappar via e resistere ai tentavi di rimonta avversari nel secondo tempo. Insomma, una dimostrazione di forza mentale, oltre che tecnica. A dimostrazione delle grandi potenzialità di Colle. Chiaro, siamo ancora a metà stagione, di strada da fare ce n’è. Però il fatto di essersi confermati alle spalle dei battistrada deve stimolare e incoraggiare il team colligiano per dare ancora di più.

Seconda sconfitta consecutiva invece per il Costone battuto a Livorno dalla Meloria per 65-61, al termine di una partita in cui i ragazzi di coach Braccagni devono nuovamente recriminare per delle percentuali di tiro decisamente sotto la media. In Serie D, invece, tornano alla vittoria sia Asciano che Poggibonsi, rispettivamente vittoriosi su Firenze 2 e nel derby valdelsano con Certlado. Importante, anche in questi due casi, aver ritrovato un successo dopo le sconfitte dell’ultimo turno: erano assolutamente indispensabili per ripartire di slancio e proiettarsi ai prossimi incontri. Big-match al PalaGrandi di Asciano dove arriva la grande favorita per la vittoria finale del campionato Grosseto. Di peso specifico immane anche la trasferta a Firenze di Poggibonsi contro il Club Biancoverde, un vero e proprio scontro diretto che potrebbe segnare il cammino delle due squadre in ottica playoff.

RISULTATI - Serie C. Meloria Livorno-Costone 65-61; Colle-Empoli 62-56 (Classifica: Colle 4°, 18 punti; Costone 9°, 14 punti). Serie D. Firenze 2-Asciano 43-65; Poggibonsi-Certaldo 73-64 (Classifica: Asciano 3°, 24 punti; Poggibonsi 10°, 16 punti).
PROSSIMI INCONTRI - Serie C. Domenica 27 gennaio, ore 18: Costone-Carrara; Alberto Galli San Giovanni-Colle. Serie D. Domencia 27 gennaio, ore 18:30: Asciano-Gea Grosseto; ore 21:30: Biancoverde Firenze-Poggibonsi.




***
   









Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (46) Asciano (12) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) città (12) Coldebella (2) Colle (15) Comune (18) consorzio (69) Costone (21) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (66) giovanili (36) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (96) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (9) Polisportiva (50) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (41) Serie A (3) Sguerri (12) società (75) sponsor (27) statistiche (105) sul campo (500) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (92) titoli (21) trasferte (22) Virtus (31) Viviani (3)