martedì 15 gennaio 2019

St.Sal.Stats: Palla a Morais e... Tutti i finali della Mens Sana. Con questi risultati

Il finale amaro con Tortona ha riproposto il tema della gestione dei possessi finali. Coach Moretti, parlando dell’ultima azione biancoverde, ha detto chiaramente “Carlos che se la gioca in penetrazione sulla sua mano forte era la soluzione migliore”. La storia di questa stagione ci insegna che spesso la Mens Sana ha fatto la scelta giusta quando il countdown si avvicinava a zero e il punteggio era ancora in equilibrio.

Per convenzione, abbiamo analizzato le partite in cui c’era una distanza di non più di due possessi entrando negli ultimi due minuti. E facendo subito un’eccezione, perché a Tortona alla prima giornata la Bertram era avanti 77-69 quando il tabellone segnava 38 minuti esatti.

Sono sette le partite al centro dell’analisi. Il trend può sembrare negativo, avendo perso due delle ultime tre battaglie allo scadere del cronometro. Ma il bilancio complessivo è ancora positivo, essendo quattro le vittorie a fronte di tre sconfitte. (estremizzando si potrebbe dire cinque a tre, contando due volte la vittoria con Rieti maturata al supplementare e considerando che ai -2’ dei regolamentari la Npc era avanti 73-68)

Un po’ di numeri… la Mens Sana è 51-36 negli ultimi due minuti delle sfide ‘calde’. Una bella mano a questo parziale la dà il 9-0 di Tortona. Come dimostra la tabella allegata, la mano dei biancoverdi quando si arriva punto a punto è piuttosto calda: 8/14 da due, 8/16 da tre, 11/13 ai liberi. Gli avversari, statisticamente, fanno meglio solo dalla lunetta: 2/9 da due, 6/17 da tre, 14/14 ai liberi. 19-9 il conto dei rimbalzi, 9-13 il parziale falli fatti-falli subiti, anche se il numero totale non tiene conto dell’esigenza di commettere un fallo sistematico (non è, per capirci, uno strumento che ci rivela se gli arbitri hanno fatto bene, o meno bene, il loro lavoro).

Le statistiche degli ultimi 2' delle sfide in equilibrio

Numeri individuali: il go-to-guy è Morais, senza ombra di dubbio. 19 di quei 51 punti e 17 dei 30 tiri totali sono suoi, con 5/10 da due e 3/7 da tre. Nessun tiro libero, questo è un dato che fa riflettere: un giocatore della sua forza che ama andare al ferro (come sabato con Tortona) ha avuto un solo fischio a favore ma non su situazione di tiro. Gli altri non vanno oltre i quattro tentativi dal campo (Pacher). Come buona abitudine della squadra, non si disdegna la scelta del tiro da tre, anche se un paio di tentativi (Prandin con Latina, Morais a Eurobasket) erano strettamente dettati dal punteggio a tabellone.

Come sempre le fredde cifre non dicono tutto: non spiegano per esempio chi fra Ranuzzi e Pacher ha più colpa nell’aver lasciato sabato sera Blizzard tutto solo dalla linea dei tre punti (demandiamo ogni delucidazione in materia al buon Mandriani). Così come non raccontano le due ottime difese di Prandin su Knowles e Frazier utilissime per vincere contro Tortona e Rieti nelle prime due giornate.




***
   

Panico da zero a dieci: I ripensamenti, la 'Strategia Bruce Lee', il dito

La terza sconfitta di fila. Fa freddo

Pick-and-Tom: La banda dei piccoli. La sfida della Mens Sana senza lunghi di ruolo
St.Sal.Stats: Aspettando Marino Godot




Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (46) Asciano (12) associazione (58) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) città (11) Coldebella (2) Colle (15) Comune (18) consorzio (69) Costone (21) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (66) giovanili (34) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (96) mercato (87) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (9) Polisportiva (50) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (41) Serie A (3) Sguerri (12) società (73) sponsor (26) statistiche (105) sul campo (500) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (90) titoli (21) trasferte (22) Virtus (31) Viviani (3)