lunedì 29 aprile 2019

Basket City: Virtus sotto 1-0, giocherà al PalaEstra. Asciano-Grosseto nei playoff di D

Virtus bella a metà in gara-1 della serie playout con Montecatini: il team termale si impone nel primo atto della serie salvezza dopo aver rincorso i senesi per tutto il primo tempo. Il finale, 78-65, regala a Montecatini il punto dell’1-0: un vantaggio importante per Meini e compagni ma non insormontabile, visto che il primo maggio (palla a due alle 20) le squadre tornano ancora sul parquet del PalaTerme per sfidarsi nel secondo capitolo di questa sfida, ancora aperta.


IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA

Coach Tonfoni aveva avvertito i suoi: attenzione alla vecchia guardia virtussina, se è in giornata può farci male. In effetti, nei primi due quarti, il vantaggio senese è arrivato grazie ai canestri ora di Bianchi, ora di Olleia, ora di Nepi. Anche Gerlando Imbrò ha timbrato il cartellino, specie in avvio di partita. In quest’ambito, da sottolineare in maniera particolare è la prova di capitan Federico Bianchi: reduce da una stagione regolare in cui ha trovato meno spazio sul parquet, in gara-1 ha dimostrato grandi capacità di incidere sull’incontro uscendo dalla panchina. Dimostrandosi così risorsa preziosissima in una serie complicata e difficile come quella con Montecatini. I numeri sono inconfutabili: 17 di valutazione in 29’ di impiego, frutto di 17 punti, 8 rimbalzi e anche 3 palle recuperate. Il cammino verso la salvezza della Virtus è incominciato in salita. Ma già si sapeva che sarebbe stato difficile. Capitan Bianchi, in gara-1, ha provato a tracciare la rotta per uscire fuori dalla secca.


IL TEMA DELLA SETTIMANA

Lo dicevamo una settimana fa, Montecatini è squadra ricca di risorse non solo sull’asse play-pivot (Meini-Moretti), ma anche sul settore esterni. Tra questi, la serata magica di Francesco Galli (25 i suoi punti complessivi) ha fatto pendere l’ago della bilancia in favore dei termali. Oltre ai singoli, però, c’è stato anche un grande lavoro da parte della difesa dei locali che hanno offuscato la via del canestro alla Virtus nel secondo tempo con tutti i mezzi possibili (37 i punti dei rossoblù nel primo tempo, contro i 28 del secondo).

Ecco, queste sono le cose a cui coach Tozzi, il suo staff e tutta la Virtus devono dedicarsi in vista di gara-2. Tenere duro in difesa, giocando 40’ di grande intensità per reggere l’urto della fisicità di Montecatini: la ricetta non cambia, il ghiaccio è stato rotto. Anche per il morale, sarebbe di fondamentale importanza arrivare a giocare a Siena gara-3 (domenica 5 maggio, ore 18) con la serie in parità: nella speranza che ci sia anche gara-4, i match senesi si disputeranno al PalaEstra, cercando di poter contare sull’apporto, la spinta e la carica del pubblico senese.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

Chi ben comincia è a metà dell’opera. È proprio il caso di dirlo se si guarda a ciò che ha fatto il Costone, vittorioso in gara-1 dei quarti di finale playoff e adesso ad una sola vittoria di distanza dall’accesso alle semifinali nel campionato di Serie C Silver. Se si guarda a come è finita anche la stagione regolare, i ragazzi guidati da coach Braccagni sono arrivati a 8 successi consecutivi. Il bello però deve ancora venire: intanto c’è da preparare un’ostica trasferta in casa di Quarrata che, da parte sua, cercherà quanto meno di vender cara la pelle e di non rendere assolutamente la vita facile ai gialloverdi.

Il primo maggio ci dirà se il Costone riuscirà a chiudere la serie, oppure se la sfida andrà avanti e tornerà a Siena per la bella. Il primo maggio ci dirà soprattutto se proseguirà la stagione del Colle Basket: i valdelsani hanno steccato gara-1 al PalaFrancioli e sono stati battuti da un Minibasket Carrara molto più positivo e continuo nell’arco dei 40’. Adesso i ragazzi di coach Meini sono spalle al muro.

Nel frattempo si è conclusa la stagione regolare in Serie D. Nell’ultimo turno di campionato sono arrivate due sconfitte per le senesi: ininfluente quella di Poggibonsi, visto che i ragazzi di Romanelli erano già aritmeticamente esclusi dai playoff, pesa un po’ di più quella di Asciano che chiude all’ottavo posto in classifica. Una posizione che non rende forse i giusti meriti agli sforzi del team delle Crete ma che è figlia comunque di una regular season caratterizzata da due fattori: numerosi infortuni e risultati a tratti troppo altalenanti (specie nell’ultimo periodo con 3 sconfitte negli ultimi 4 incontri). Il primo fattore ha condizionato necessariamente il secondo per i ragazzi di coach Locatelli.

Comunque, i playoff – si sa – fanno storia a sé. Per Asciano c’è da affrontare la prima della classe, la Gea Grosseto. Dominatrice del torneo nel girone di andata, più balbettante nella seconda metà di stagione. Guarda caso, dopo aver perso al PalaGrandi di Asciano. I biancoblù devono ripartire da lì: andare a Grosseto per giocarsela a viso aperto, senza fare troppi conti e senza avere alcun timore reverenziale. Il difficile finale di stagione regolare, per Asciano, è ormai acqua passata. Vietato farsi troppe "masturbazioni cerebrali" (come cantava Pierangelo Bertoli): Asciano non ha nulla da perdere in questa serie, è Grosseto che deve vincere "per forza" e che avrà sulle spalle tutta la pressione del caso. Si gioca la meglio delle 3 partire: gara-1 a Grosseto domenica 5 maggio, mercoledì 8 gara-3 ad Asciano. L’eventuale bella sarà ancora in maremma domenica 12.

RISULTATIPlayoff Serie C, gara-1. Costone-Quarrata 67-60; Colle-Minibasket Carrara 58-68. Serie D. Asciano-Campi Bisenzio 61-84; Laurenziana-Poggibonsi 73-55 (Classifica finale: Asciano 8°, 34 punti; Poggibonsi 12°, 28 punti).
PROSSIMI INCONTRIPlayoff Serie C, gara-2: mercoledì 1 maggio: Quarrata-Costone; Minibasket Carrara-Colle. Playoff Serie D, gara-1: domenica 5 maggio: Grosseto-Asciano.




***



















Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (50) Asciano (19) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (10) città (12) Coldebella (2) Colle (23) Comune (18) consorzio (69) Costone (29) Costone femminile (5) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (85) giovanili (36) Grandi (6) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (102) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (11) Pianigiani (4) Poggibonsi (16) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (46) Serie A (3) Sguerri (14) società (77) sponsor (27) statistiche (105) storia (5) sul campo (527) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (97) titoli (21) trasferte (22) Virtus (41) Viviani (3)