martedì 23 aprile 2019

Basket City: Playout Virtus, «Montecatini non ti temo»

Punto e a capo. Conclusa la regular season della Virtus - battuta in trasferta nell’ultima giornata di campionato da Oleggio per 69-60 – per i rossoblù è tempo di concentrarsi anima e corpo alla serie di playout contro Montecatini, avversario sicuramente ostico ma già battuto dalla Sovrana in una delle sue 4 affermazioni stagionali (era il 9 febbraio). Si parte con due match al PalaTerme, poi gara-3 a Siena dove si disputerà anche l’eventuale quarto atto della sfida, mentre in caso di “bella” si dovrà tornare nuovamente a Montecatini.

Vincere la serie con i termali non significherebbe automatica salvezza (sarà invece retrocessione in caso di sconfitta) bensì staccare il pass verso la finale a 4 con le vincenti dei playout degli altri gironi (ma con classifica peggiore, lo ricordiamo): date di queste F4 sono 18-19 maggio, la sede potrebbe essere nuovamente Montecatini ma ancora non c’è l’ufficialità. Anche se, in tal caso, quello sarebbe sicuramente un graditissimo ritorno al PalaTerme per la Virtus…


IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA

Potremmo parlare di Olleia o di Pucci, tra i migliori a Castelletto Ticino. In realtà c’è da prepararsi ad una serie importante ed occorre che tutti facciano un passo in più per centrare l’obiettivo comune. I playout fanno storia a sé, in sostanza sono come una nuova stagione in cui giocarsi tutto quel che si ha, togliendosi di dosso le scorie di una stagione difficile e complicata. A livello di singoli è questo il caso di Gerlando Imbrò, da sempre trascinatore della Virtus e quest’anno meno incisivo e continuo rispetto a come aveva abituato in passato, anche per via di una serie di impegni lavorativi extra-parquet molto probanti a livello di energie mentali. Il playout con Montecatini rappresenta una vera e propria occasione di riscatto per Imbrò. Match ravvicinati, intensi e decisivi. Insomma, l’occasione giusta per dimostrare a tutti il valore – indiscusso – di un giocatore che ha sempre dimostrato di saper essere decisivo nelle occasioni che contano. E questa, per “Jerry” e per tutta la Virtus, conta eccome.


IL TEMA DELLA SETTIMANA

77-59 all’andata per Montecatini, 82-69 per la Virtus al ritorno. È questo il computo degli scontri diretti in stagione tra termali e rossoblù che adesso si affrontano in una serie aperta e decisiva: chi perde è retrocesso in C gold. Queste le date da segnarsi in calendario: gara-1 è fissata, come detto in apertura, per domenica 28 aprile alle 21 (orario inusuale ma necessario per la concomitanza di un’altra manifestazione sportiva al PalaTerme); gara-2 si giocherà mercoledì primo maggio alle 20,30, la terza partita domenica 5 maggio a Siena alle 18, Palacorsoni o addirittura PalaEstra le possibili location. A seguire poi le eventuali gare-4 e 5.

Per la Virtus la strada è in salita, come sempre è stato in stagione per la squadra di Tozzi. Una consapevolezza che non deve scoraggiare ma che, anzi, deve essere un ulteriore stimolo per arrivare all’extra-sforzo necessario per conquistare la salvezza in questa post-season. I rossoblù dovranno stare necessariamente molto attenti all’intensità e alla fisicità dei termali, oltre al ritmo che vorranno mettere da subito nella serie (specialmente in casa). A livello di singoli, fari puntati su Guido Meini, stella e faro di Montecatini, giocatore esperto e navigato come pochi in questa Serie B. Molti se lo ricorderanno in A2 con la maglia di Pistoia, Venezia o Trapani: il nativo di Pescia è sicuramente l’elemento in grado di far fare il salto di qualità a Montecatini, su di lui si dovranno spendere in difesa i vari Nepi, Maccaferri e Gnecchi, cercando di non farlo ragionare e facendolo lavorare anche nella sua metà campo difensiva.

A livello di lunghi, impossibile non parlare di Samuele Moretti, ala forte classe 1998 e tra i migliori rimbalzisti in assoluto del campionato (contro Cecina, nell’ultima giornata, ne ha catturati addirittura 20). Oltre a lui, a stagione in corso, è arrivato dalla Fiorentina Riccardo Iattoni per dare un ulteriore contributo a livello di fisicità, sia come 4 che come 5. Logico pensare che anche Simeoli, Casoni e Pucci, oltre che Ndour e Stapanovic saranno chiamati agli straordinari: c’è da far valere tutta la loro atipicità contro i muscoli e la stazza dei termali. Da non dimenticare infine anche i giovani esterni di Montecatini, quali Bolis, Cipriani o Galli. Tutti possono far male. Ma altrettanto si può dire di Olleia, Bianchi e Imbrò. La sfida è aperta.

In sintesi: la Virtus ha di fronte a sé un compito sicuramente non semplice, complicatissimo se si pensa anche all’elevata posta in palio e a tutto ciò che ne può conseguire dal punto di vista emotivo e morale. La Virtus non può prescindere da una grande applicazione e concentrazione. Solo mettendo in campo tutte queste doti la squadra di Tozzi può farcela.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

Festività pasquali di vacanza in Serie C e in Serie D, dove non si è giocato in attesa rispettivamente dell’inizio dei playoff e dell’ultima giornata di campionato. Ricco il menù di domenica 28 aprile, in programma le gare-1 dei quarti di finale playoff tra Costone e Quarrata e tra Colle e Minibasket Carrara (si gioca al meglio dei 3 incontri). In Serie D, attenzione all’arrivo in volata tra Alberto Galli, Vaiano, Certaldo e Asciano. La squadra delle Crete ospita al PalaGrandi un ostico Campi Bisenzio, squadra lanciatissima che potrebbe ancora agganciare la vetta occupata da Grosseto: anche i ragazzi di Locatelli hanno bisogno di punti, una vittoria potrebbe portare Asciano al quinto posto, una sconfitta far scivolare i biancoblu all’ottavo. La classifica avulsa deciderà la griglia di partenza dei playoff.

PROSSIMI INCONTRI Playoff Serie C, gara-1. Domenica 28 aprile, ore 18: Costone-Quarrata; ore 20: Colle-Minibasket Carrara. Serie D. Domenica 28 aprile, ore 18: Asciano-Campi Bisenzio; Laurenziana-Poggibonsi.



***

Leggi anche: 



















Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (46) Asciano (12) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) città (12) Coldebella (2) Colle (15) Comune (18) consorzio (69) Costone (21) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (66) giovanili (36) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (96) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (9) Polisportiva (50) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (41) Serie A (3) Sguerri (12) società (75) sponsor (27) statistiche (105) sul campo (500) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (92) titoli (21) trasferte (22) Virtus (31) Viviani (3)