lunedì 18 febbraio 2019

Basket City: La Virtus si arena sul più bello a Piombino. Ma che Stepanovic! In C gran Costone

Le speranze della Virtus di ottenere la prima esterna della stagione si infrangono sugli scogli di Piombino. Si arenano soprattutto nelle secche di un ultimo quarto, avviato con un parziale di 12-0 da parte dei portuali che, di fatto, ha messo un freno alle più che legittime ambizioni virtussine. Ed è un vero peccato perché è stata sicuramente una delle migliori prestazioni stagionali.

La squadra di coach Maurizio Tozzi è stata brava a condurre l’incontro per larghi tratti nel punteggio e nell’inerzia, per di più in casa di quella che – proprio per effetto della vittoria 86-79 sulle Vu senesi – rimane la capolista in solitaria del torneo. Insomma, per la Virtus c’è da tenersi stretta una superba prestazione, la seconda dopo la bella affermazione interna con Montecatini. Un fattore questo che certifica i grandi sforzi della squadra, il lavoro svolto e la potenzialità di potersela giocare contro chiunque. Senza timori reverenziali. Un fattore, questo, che avvalora ancora di più il grande spirito di gruppo di questa Virtus, scesa in campo a Piombino senza elementi fondamentali del suo roster, quali Olleia, Pucci, Simeoli e Ndour.


IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA

Non ce ne voglia Gerlando Imbrò, assolutamente trascinante con i suoi 29 punti, ma per l’occasione scegliamo quale mvp dell’incontro quell’Arsenije Stepanovic, troppo spesso oggetto misterioso della stagione rossoblù. Il millenial balcanico ha vissuto la sua miglior prestazione stagionale, al termine di una settimana fitta di impegni e di lavori straordinari per lui. Oggetto di un lungo contenzioso economico estivo tra Via Vivaldi e la Mens Sana per il suo arrivo a Siena, Stepanovic ha vissuto la settimana che conduceva al match di Piombino dividendosi tra gli allenamenti con la Virtus e quelli con la Mens Sana di coach Moretti (Stepanovic ha un doppio tesseramento) a causa della diaspora di giocatori da Viale Sclavo. «Mors tua, via mea», verrebbe da dire, perché doppi (o anche tripli) allenamenti quotidiani hanno dato graditissimi frutti, visto che Stepanovic al PalaTenda di Piombino è uscito dal campo con uno scout personale di 18 punti, con un buonissimo 50% al tiro da tre e 5 rimbalzi. Finalmente si è visto lo Stepanovic che tutti si attendevano. La speranza è che il giovane possa aver trovato definitivamente la sua dimensione, sarebbe un innesto veramente importate per il rush finale della stagione virtussina.


IL TEMA DELLA SETTIMANA

È stata una giornata folle nel girone A della Serie B, con tanti risultati a sorpresa. Piombino ha approfittato dei passi falsi di Omegna e San Miniato (quest’ultimabattuta a Pavia addirittura per 81-54) per staccare tutti e prendersi il primo posto in classifica in solitaria. La Fiorentina aggancia le seconde ma ha dovuto faticare contro Cecina. Anche Domodossola, unica inseguitrice della Virtus, se l’è giocata finché ha potuto a Montecatini ma, fortunatamente per il team senese, ha riportato un’altra sconfitta. La morale è che tutti stanno accelerando. Tutti corrono e tutti sono pronti a dare il massimo per portare a casa punti importanti, sia in vetta, che in zona playoff, figuriamoci chi si deve salvare. In questo contesto, la Virtus attende un avversario a dir poco ostico nel prossimo turno di campionato (PalaCorsoni, sabato 23 febbraio, ore 21): stiamo parlando di San Giorgio su Legnano, squadra reduce dalla vittoria contro Omegna e, soprattutto, in piena corsa playoff. Non si tratta pertanto di una passeggiata di salute per la Virtus ma, si sa, la squadra di Tozzi non deve guardare all’avversario. Deve crederci e basta, a prescindere da chi si troverà di fronte.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

Weekend super-positivo per le senesi di Serie C con due vittorie in altrettanti incontri. C’è Colle che fa cinquina e si conferma seconda forza del campionato, in solitaria, e che adesso si prepara a due trasferte difficilissime: prima a Fucecchio e poi in casa della capolista Prato. C’è però da parlare soprattutto di un grande Costone che fa suo il derby con Arezzo, imponendosi per 62-58, al termine di un incontro teso e spigoloso. Insomma un vero e proprio derby acceso da una sentita rivalità quale quella che corre tra senesi e aretini. Al di là di questo si tratta di un successo di grande importanza per il team della Piaggia, capace di rimontare nei minuti finali a un bel break piazzato da Arezzo (10-0) nella prima metà dell’ultimo quarto, grazie anche ai canestri di Tognazzi (25 punti alla sirena finale) e del solito Bruttini (20). Insomma, una vittoria che la dice lunga sulla tempra di questo Costone che si rilancia nel suo inseguimento di un piazzamento playoff dopo due sconfitte consecutive. Si entra nella fase calda della stagione e i ragazzi di Braccagni vogliono esserci e lottare fino alla fine. Nel prossimo turno c’è da far visita a Empoli, avversario assolutamente alla portata del Vismederi: far sventolare anche in trasferta bandiera gialla e mettere altri due punti in classifica è il miglior modo per dire a tutti che il Costone c'è e lotterà fino in fondo per centrare un piazzamento nella post-season.

A far da contraltare alle vittorie in Serie C, arrivano due brutte sconfitte per le senesi di Serie D. Continua la crisi di Asciano, battuto in casa da Valbisenzio per 76-70, e giunto alla sua terza sconfitta consecutiva. Fa male, specie per il morale, anche il ko di Poggibonsi, battuto a San Giovanni Valdarno per 74-68 e, purtroppo, ancora indietro rispetto alla zona playoff.

RISULTATI - Serie C. Costone-Arezzo 62-58; Colle-Livorno 57-49 (Classifica: Colle 2°, 26 punti; Costone 9°, 18 punti). Serie D. Alberto Galli-Poggibonsi 74-68; Asciano-Valbisenzio 70-76 (Classifica: Asciano 4°, 26 punti; Poggibonsi 12°, 18 punti).
PROSSIMI INCONTRI - Serie C. Sabato 23 febbraio, ore 20:30: Biancorosso Empoli-Costone. Domenica 24 febbraio, ore 18: Fucecchio-Colle. Serie D. Sabato 23 febbraio: ore 21:15: Jokers Firenze-Asciano. Domenica 24 febbraio, ore 18: Poggibonsi-Valdarno.


  
***
   



   










Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (59) Anichini (46) Asciano (12) associazione (58) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (15) Catalani (3) città (10) Coldebella (2) Colle (15) Comune (18) consorzio (69) Costone (15) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (61) giovanili (32) Griccioli (12) inchiesta (68) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (28) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (96) mercato (87) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (1) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (9) Polisportiva (47) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (41) Serie A (3) Sguerri (12) società (70) sponsor (26) statistiche (105) sul campo (495) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (88) titoli (21) trasferte (22) Virtus (30) Viviani (3)