lunedì 15 aprile 2019

Basket City: Virtus, ai playout Montecatini o Borgosesia. Costone-Quarrata nei playoff di C

È arrivata anche la matematica: la Virtus è ai playout. La doppia sconfitta dei rossoblù (in casa contro Vigevano) e di Domodossola (contro Omegna) ha regalato al team senese l’opportunità di giocarsi le proprie chance di salvezza nella post-season.

Retrocessa Domodossola a cui non sono bastati i due successi stagionali, peraltro gli unici, riportanti contro la squadra di Tozzi. Virtus che adesso attende di sapere chi sarà l’avversario del primo turno che, ricordiamo, sarà una serie al meglio delle 5 partite: possibili contendenti Montecatini o Borgosesia, l’ultimo turno di campionato ci dirà con chi se la dovranno vedere Imbrò e compagni.


IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA

Intensità, voglia di lottare e di sbattersi in entrambe le parti del campo. Sono le doti di Federico Casoni, tra gli elementi virtussini in maggior evidenza nella partita persa contro Vigevano (73-55 il punteggio finale in favore degli ospiti al PalaCorsoni). Per Casoni parlano i numeri: prestazione da 23 di valutazione complessiva con ben 13 rimbalzi, 9 punti e 4 palle recuperate. Insomma, i playout si avvicinano e un grande lottatore come Casoni inizia ad affilare le armi. Del resto, il prodotto della Vis Nova Roma è arrivato a Siena proprio per questo: aggiungere vis pugnandi al settore lunghi virtussino, oltre che dare un apporto anche dal punto della vista della qualità (soprattutto per il gioco dal post). Ci sarà veramente tanto da lottare in questa post season che in Via Vivaldi sperano possa protrarsi più a lungo della serie con la quintultima del girone (avevamo parlato di cosa serve alla Virtus per salvarsi una settimana fa, cliccare qui per ripassare il tutto).


IL TEMA DELLA SETTIMANA

C’è un’ultima partita da giocare per la Virtus che, sabato 20 aprile con palla a due alle 20.30, affronterà Oleggio a Castelletto Ticino. Una partita che non influirà sulla classifica del team senese ma un incontro che ha invece un grande peso specifico per i padroni di casa che devono difendere la loro ottava posizione - quindi l’ultimo piazzamento che qualifica ai playoff - dai residui assalti di Empoli. Per i ragazzi di coach Maurizio Tozzi si tratta però di una vera e propria prova generale in vista dei playout, per di più da giocare contro una squadra estremamente motivata e forte.

Lecito che in casa Virtus si guarderà con grande attenzione a quello che faranno le possibili avversarie di post-season, Montecatini o Borgosesia. Le due squadre sono attualmente appaiate in classifica a quota 22 punti, con i termali avvantaggiati dal doppio scontro diretto avendo vinto sia all’andata che al ritorno. Attenzione però all’ultima di campionato che potenzialmente potrebbe ribaltare la situazione, sebbene questa sia un’ipotesi poco probabile se si guarda a cosa offre il calendario. Montecatini ospita Cecina, terzultima forza del campionato, Valsesia sarà invece di scena a Vigevano. Mai dire mai, ovviamente, ma è logico che servirà un’autentica impresa a Borgosesia per affrontare la Virtus nei playout.


LA SQUADRA DELLA SETTIMANA

È un Costone inarrestabile. La squadra di Braccagni ha chiuso la regular season in bellezza, battendo al PalaOrlandi Quarrata per 78-76 e infilando così la settima vittoria consecutiva che sancisce il superlativo stato di grazia dei gialloverdi in quest’ultimo scorcio di stagione. Quarrata sarà anche l’avversario del Vismederi nei quarti di finale playoff. Ma andiamo per ordine. Per prima cosa c’è da esaltare il carattere di questo Costone che, dopo l’affermazione nel derby di Colle (dove Benincasa e compagni erano praticamente spacciati a meno di 30” dalla fine del tempo regolamentare), ha saputo replicare con un’altra incredibile rimonta riemergendo dal -21 maturato nel corso del secondo quarto. Si tratta dell’ennesima dimostrazione della tenacia e della grinta di questo Costone, armi preziosissime in vista di playoff quanto mai incerti ed equilibrati dove la società della Piaggia si candida ad essere mina vagante del tabellone. Una squadra contro cui tutti, volenti o nolenti, dovranno fare i conti.

Grazie a questi 7 successi consecutivi, il Costone ha conquistato il quarto posto in classifica al termine del campionato, potendo quindi disputare il quarto di finale con Quarrata con il vantaggio del fattore campo (la serie è al meglio delle 3 partite: gara-1 è in programma per il 28 aprile, gara-2 il primo maggio, l'eventuale gara-3 il 5). Scivola invece al quinto posto Colle, battuta ad Arezzo per 74-62 nell’ultimo turno di regular season. Ma anche i valdelsani, fortunatamente, potranno disporre del vantaggio del fattore campo nei quarti che li vedranno opposti al Minibasket Carrara. Questa la classifica finale al termine della stagione regolare: Prato 44 punti e promossa direttamente in Serie C Gold, Arezzo 36 e testa di serie numero 1 del tabellone, Fucecchio 34 punti e posizione n.2 del seeding (per usare un gergo tennistico), Costone e Colle 32 (i senesi partono dalla terza casella in quanto hanno vinto entrambi gli scontri diretti), e poi via via le altre: Minibasket Carrara (n. 5) e Quarrata (n. 6) 30 punti, Meloria Livorno (n.7) 26, Audax Carrara (n. 8) 24. Ne deriva che gli accoppiamenti playoff saranno Arezzo-Audax e Colle-Minibasket Carrara da una parte, Fucecchio-Meloria e Costone-Quarrata dall’altra.

In Serie D, infine, doppia sconfitta per le senesi. Asciano cade a Firenze, contro il Biancoblu Affrico e vede leggermente complicarsi la propria classifica: la squadra di coach Locatelli si trova adesso in ottava posizione e, sebbene sia certa di un piazzamento nei playoff, solo dopo l’ultimo turno di campionato (che si giocherà dopo Pasqua, il 28 aprile) conoscerà la sua posizione nella griglia di post-season: si potrebbe infatti verificare anche un arrivo in volata a quattro squadre con San Giovanni, Vaiano e Certaldo e solo la classifica avulsa deciderà il piazzamento di Asciano che, in ogni modo, terminerà la sua stagione tra il 5° e l’ 8° posto: il team delle Crete potenzialmente potrebbe arrivare ancora quinto, visto che è in vantaggio nel computo degli sconti diretti con Alberto Galli e Valbisenzio (che si affrontano nello scontro diretto nell’ultimo turno) ed è messo peggio solo rispetto a Certaldo. C’è però da affrontare un famelico Campi Bisenzio che al PalaGrandi tenterà l’aggancio in extremis alla vetta occupata da Grosseto.

A dire invece addio ai sogni playoff è Poggibonsi che cade in casa con Jokers Firenze ed è aritmeticamente escluso dalla post season. I valdelsani sono stati protagonisti di una stagione poco continua e, a tratti, anche molto sfortunata. Dopo la grande annata 2017/’18, culminata con la bellissima serie-derby di semifinale con Colle, quest’anno qualcosa non è girato come doveva e la squadra, di Meoni prima e di Romanelli poi, ha progressivamente esaurito il suo smalto. Molto probabile che un ciclo sia arrivato al suo termine: alla società del Bernino l’augurio di ricostruirne un altro, sin da subito, più positivo di quello che si è appena concluso per ripartire con slancio nella prossima stagione.

RISULTATI - Serie C. Arezzo-Colle 74-62; Costone-Quarrata 78-76. (Classifica finale: Costone 4°, Colle 5°, 32 punti per entrambe) Serie D. Poggibonsi-Jokers Firenze 61-72; Biancoblu Firenze-Asciano 56-48 (Classifica: Asciano 8°, 34 punti, Poggibonsi 11°, 28 punti).

PROSSIMI INCONTRIPlayoff Serie C. Domenica 28 aprile, ore 18, gara-1: Costone-Quarrata; Colle-Minibasket Carrara. Serie D. Domenca 28 aprile, ore 18: Asciano-Campi Bisenzio; Laurenziana-Poggibonsi.


***

Leggi anche: 

Toccando il fondo

Basket City: Vittoria Virtus, playout a un passo. Al Costone il derby di C col Colle


Scafati di casa
Istiantanea
Giochi senza frontiere

Strada facendo

Panico da zero a dieci: I link, Sanremo, gli sfoghi e il Protocollo P.D.M.

Basket City: Virtus, nove ko di fila. In C Colle marcia da grande squadra
Noche Latina










Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (46) Asciano (12) associazione (58) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) città (11) Coldebella (2) Colle (15) Comune (18) consorzio (69) Costone (21) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (66) giovanili (34) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (96) mercato (87) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (9) Polisportiva (50) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (41) Serie A (3) Sguerri (12) società (73) sponsor (26) statistiche (105) sul campo (500) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (90) titoli (21) trasferte (22) Virtus (31) Viviani (3)