giovedì 17 giugno 2021

Virtus avanti alla fase interregionale: gli avversari dalla Lombardia nella corsa alla B

Missione compiuta: la Virtus batte Castelfiorentino in gara-4 per 96-89, chiude la serie sul 3-1 e accede alla fase interregionale del campionato di Serie C Gold. Un risultato importante e meritato, ottenuto dopo una partita, quella di Castelfiorentino, giocata con intelligenza e personalità. Doti da custodire preziosamente, in attesa di conoscere i prossimi avversari che arriveranno dai playoff in Lombardia.


LA CHIAVE

Con la stanchezza e il caldo a farsi sentire, la Virtus è stata brava a giocare una partita attenta, cercando di limare gli errori in fase di esecuzione, oltre che mantenendo costantemente una grande solidità in difesa. Ne è venuto fuori un match in cui i rossoblù hanno sempre condotto nel punteggio, ricacciando indietro i vari tentativi di recupero di una Castelfiorentino arrivata forse con meno energie all’incontro.

Molto bene anche la distribuzione delle responsabilità in attacco, i 5 giocatori in doppia cifra (Olleia 22, Nepi 21, Bartoletti 17, Bianchi 11 e Ndour 10) testimoniano la qualità delle scelte offensive virtussine ma anche un coinvolgimento globale nel gioco che sicuramente fanno ben sperare per la fase interregionale dove, necessariamente, il livello degli avversari si alzerà (e non di poco).


LA SITUAZIONE

Prima di tutto, spazio per il recupero di energie fisiche e nervose. La Virtus tornerà in campo solo il 30 giugno e, in questi giorni, è lecito che coach Spinello conceda un piccolo break ai suoi. Poi però ci sarà da tornare a concentrarsi sugli avversari del primo turno della fase interregionale che, ricordiamo, si disputa con gare di andata e ritorno: 30 giugno-4 luglio la prima fase, 7-11 luglio la seconda.

Il prossimo avversario sul cammino della Virtus uscirà fuori dai playoff lombardo-piemontesi. Playoff che si stanno avviando verso la finale a 4, a cui sono già arrivate Virtus Lumezzane e Robur Saronno, le grandi favorite per le due promozioni in Serie B. Da capire quali avversarie affronteranno in semifinale: sono sull’1-1 le serie tra Desio e Gallarate (incrociano Saronno) e tra Borgomanero e Pizzighettone (chi vince se la vedrà con Lumezzane).

In pratica dalla final-4 lombarda arriveranno due promozioni per chi vince le semifinali. Le due perdenti andranno agli spareggi interregionali con la Virtus già lì, in attesa di intraprendere questo nuovo capitolo di questa stagione. Serrata ma anche lunga e decisamente impegnativa.

Andrea Frullanti

 

***

Leggi anche:  
 
 
 
 


 
 


 

 

 
 

 

 
 

 
 
 
 

 


 
 


 


 



 
 
 


 

 

 


Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (21) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (14) Coldebella (2) Colle (38) Comune (22) consorzio (70) Costone (67) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (139) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (5) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (57) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (85) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (619) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (109) titoli (21) trasferte (22) Virtus (90) Viviani (3)