martedì 13 aprile 2021

C Gold, cambiano le carte in tavola per la promozione: la situazione, adesso, per la Virtus

È cambiata la formula della seconda fase in Serie C Gold ma non cambia la sostanza di ciò che deve fare la Virtus che anzi, proprio in virtù di queste variazioni, può guardare alla poule promozione con rinnovate e ancor più motivate ambizioni. Sono gli effetti del comunicato FIP numero 813 che ha ridisegnato lo schema delle promozioni in Serie B oltre che il prosieguo della stagione in corso.


Cosa cambia – La novità più importante è che la squadra che vince la poule promozione sarà promossa direttamente in Serie B. Si tratta di una grossa opportunità anche per la Virtus che, nel nuovo girone, parte con già 4 punti in graduatoria, risultato della doppia affermazione contro Legnaia tra andata e ritorno. Un bottino di cui, oltre ai rossoblù, solo la Pielle Livorno potrà disporre. A prescindere da chi sarà seconda classificata nel gruppo A: nell’ultimo turno si disputa lo spareggio tra La Spezia e Don Bosco, entrambe seconde a quota 6 punti. Si gioca in Liguria, all’andata vinsero gli spezzini 69-65. Dal gruppo B arrivano invece Agliana e Castelfiorentino, entrambe con 2 punti, essendosi battute vicendevolmente nelle due partite della prima fase (+20 la differenza canestri per Agliana).

La poule promozione – In attesa della sesta squadra e del nuovo calendario, che verrà sorteggiato, la classifica ai nastri di partenza della poule promozione si presenta così:
-    Virtus 4 punti
-    Pielle Livorno 4 punti
-    Agliana 2 punti
-    Castelfiorentino 2 punti
-    Legnaia 0 punti
-    Spezia/Don Bosco Livorno 0 punti

Gli incontri sono in programma fino al 30 maggio, turni infrasettimanali il 5 e il 26. Ma, oltre a tutto questo, la decisione della Federazione amplia lo spettro delle possibilità di promozione per tutte le squadre. Almeno sulla carta, ovviamente. Con la conseguenza che anche chi parte da zero vorrà e potrà giocarsi le proprie chance fino alla fine. Ci spieghiamo meglio. Con la vecchia formula le prime 4 andavano a fare i playoff che avrebbero decretato poi la promossa in Serie B. Oggi, con la promozione diretta per la vincitrice del girone, vanno ai playoff le squadre classificate dal secondo al quinto posto. Solo la sesta potrà pensare al mare a partire da giugno.

Playoff - I playoff si giocano al meglio delle 5 partite con i seguenti accoppiamenti:
- 2ª vs 5ª
- 3ª vs 4ª

Sono turni secchi: chi vince la serie è qualificato alla fase successiva, quella interregionale, con il titolo di Toscana-Liguria 2 o Toscana-Liguria 3, in base a chi ha ottenuto il miglior piazzamento nella poule promozione.

Una doppia final-4 – A seguire, per queste due squadre, ci sarà la possibilità di lottare per le ultime due promozioni in una doppia final-4 che si disputerà orientativamente tra il 7 e l’11 luglio. Eventuale/i sede/i è/sono ancora da definire. 

Gli accoppiamenti sono così formati:
-    Final interregionale A
        o    Lombardia-Piemonte 3 vs Toscana-Liguria 2
        o    Sicilia/Sardegna vs Campania-Calabria-Molise 2/Puglia(*)
 -    Final interregionale B
        o    Abruzzo-Marche-Umbria-Lazio 2 vs Lombardia-Piemonte 4
        o    Triveneto-Emilia Romagna 2 vs Toscana-Liguria 3

Un meccanismo, questo, premiante per i comitati regionali che hanno raccolto un maggior numero di squadre ai nastri di partenza. Vedi ad esempio Lombardia-Piemonte che, con 29 società in campo, può contare su due promozioni dirette e altrettante partecipanti ai bracket. Anche Toscana e Liguria hanno unificato i calendari a inizio stagione ottenendo così una promozione diretta più due candidate agli spareggi interregionali ma, trattandosi di 15 squadre, il peso è stato minore. Più dispersiva la situazione in altre zone dello stivale come dimostrano gli spareggi(*) Sicilia/Sardegna e Puglia/Campania-Calabria-Molise 2.

Andrea Frullanti

 

***

Leggi anche:  
 
 
 


 


 



 
 
 



 


 


 
 

 
 





 




Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (60) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (20) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (14) Coldebella (2) Colle (38) Comune (21) consorzio (70) Costone (67) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (1) Fortitudo (1) Frullanti (136) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (89) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (4) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (55) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (85) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (615) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (108) titoli (21) trasferte (22) Virtus (86) Viviani (3)