lunedì 31 maggio 2021

Virtus, parte la rumba: prossima avversaria e tabellone playoff, una corsa impronosticabile

La poule promozione della Virtus si è conclusa con una bella vittoria, netta e larga nel punteggio: 63-47 su Agliana. Partita mai in discussione, letta molto bene dai ragazzi di Spinello e che, soprattutto, certifica che la Virtus è pronta ad affrontare i playoff che la vedranno opposta a Castelfiorentino. Un punto di partenza non da poco se si pensa agli impegni e a quali difficoltà devono far fronte i rossoblù in questo decisivo finale di stagione.
 

LA CHIAVE

Andiamo per ordine e partiamo dalle indicazioni che ci fornisce l’incontro contro Agliana. Singolare commentare un +17 dove la squadra vincente, la Virtus in questo caso, ha tirato solo con un 3/14 dall’arco. Peraltro due delle tre triple in questione sono arrivate a risultato abbondantemente acquisito. Scorrendo ancora i numeri si capisce come la Virtus abbia vinto la partita soprattutto nel pitturato: i due lunghi titolari, Olleia e Ndour hanno chiuso in doppia doppia, con 14 punti e 10 rimbalzi ciascuno.

Ma, senza pensare ai singoli, c’è un altro dato che fa felice coach Spinello: i 15 assist complessivi. Si perché la Virtus è una squadra che si cerca e si trova. A volte anche in maniera eccessiva se si pensa a qualche extra-pass un po’ troppo lezioso visto nel corso del match. Al di là di questo però, l’applicazione nel cercare il passaggio per un compagno posizionato meglio, i meccanismi nel far ruotare la palla e la confidenza nel cercare la giocata per liberare un altro giocatore sono fattori importanti in grado di fare la felicità di ogni allenatore. Da questo punto di vista, coach Spinello non può assolutamente lamentarsi.


LA SITUAZIONE

Questi i risultati dell’ultima giornata di poule promozione:
    Virtus-Agliana 63-47
    Spezia-Castelfiorentino 82-66
    Livorno-Legnaia 75-68

Questa la classifica definitiva della poule promozione:
    Pielle Livorno 20 punti
    Virtus 14 punti
    Spezia 12 punti
    Agliana 8 punti
    Castelfiorentino 6 punti
    Legnaia 0 punti


Con Livorno in festa per la promozione della Pielle e Legnaia già in vacanza, questi sono gli accoppiamenti dei playoff:
    -    Virtus-Castelfiorentino
    -    Spezia-Agliana

Ricordiamo la formula: si gioca al meglio delle 5 partite, gara-1, gara-3 ed eventuale bella al PalaPerucatti per la Virtus. Chi vince la serie va agli spareggi interregionali con il titolo o di Toscana 2 o di Toscana 3 (a seconda di chi, tra le vincenti, ha ottenuto il miglior piazzamento nella poule promozione). Date (orientative) degli incontri: 6, 9, 13, 16, 20 giugno.


L’AVVERSARIO

C’è quindi Castelfiorentino sulla strada della Virtus. I castellani sono stati forse la grande sorpresa della prima fase di stagione, avendo estromesso dalla poule promozione Montecatini, una di quelle squadre che, almeno sulla carta, avrebbe dovuto fare la voce grossa nel girone B. È un team decisamente talentuoso: bocca da fuoco principale è l’ex Virtus Alessandro Pucci, che in stagione sta viaggiando a quasi 20 punti di media a partita, ma molto bene stanno facendo anche i prodotti del settore giovanile castellano Giovanni Corbinelli e il capitano Andrea Belli, rispettivamente con 17 e 13 punti di media. Anche l’altra guardia, Andrea Scali, ha una media di 16.8 a partita. Insomma, si tratta di una squadra da prendere con le molle e che ha tutte le potenzialità per mettere qualche sassolino negli ingranaggi della Virtus.

Certo, la Virtus parte con il favore del pronostico e con un 2-0 negli scontri diretti stagionali che deve fortificare e avere il suo peso, almeno dal punto di vista mentale. Vietato però abbassare la guardia. Del resto siamo nella fase calda della stagione e aspettarsi incontri semplici, a questo punto dell’anno, è semplicemente utopistico.


IL FINALE DI STAGIONE

Chiudiamo ricordando quello che succederà in caso di avanzamento al turno successivo e come si svilupperanno gli spareggi interregionali: si svolgono su due turni, con gare di andata e ritorno. In caso di parità decisiva sarà la differenza canestri.
Date orientative: 30 giugno e 4 luglio per il primo turno, 7 e 11 luglio per il secondo.

Gli accoppiamenti sono così formati:
    Spareggio interregionale 1
            - Lombardia-Piemonte 3 vs Toscana-Liguria 2
            - Sicilia/Sardegna vs Campania-Calabria-Molise 2/Pugli
a
    Spareggio interregionale 2
            -  Abruzzo-Marche-Umbria-Lazio 2 vs Lombardia-Piemonte 4
            - Triveneto-Emilia Romagna 2 vs Toscana-Liguria 3


In caso di successo la Virtus sarebbe inserita nello spot numero 1 e se la dovrebbe vedere prima con Lombardia-Piemonte 3 e poi con un’altra squadra proveniente dal sud Italia o dalle due isole maggiori. Molto complicato sbilanciarsi in pronostici, non tanto per il valore delle contendenti quanto per la complessità della formula. Un esempio: nel girone lombardo-piemontese agli spareggi accedono 16 squadre che si sfidano prima in un turno andata/ritorno, poi in una serie playoff al meglio delle tre partite e infine in una finale a gara secca. Ne vien fuori che è assolutamente impossibile, ad oggi, fare previsioni.

Andrea Frullanti

 

***

Leggi anche:  
 
 


 

 

 
 

 

 
 

 
 
 
 

 


 
 


 


 



 
 
 



 


 


 


 







Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (15) Coldebella (2) Colle (38) Comune (23) consorzio (70) Costone (68) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (150) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (6) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (58) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (95) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (631) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (101) Viviani (3)