martedì 6 aprile 2021

5 Momenti da Panico: Le urla, gli schemi, i rigorosi protocolli

"Quando il gioco si fa duro, i duri stringono le mele" (Winston Churchill)

Urlo

Quello di Sprugnoli, in una delle giocate decisive della partita. In difesa, dopo aver stoppato sotto canestro Taiti, prendersi quei tre secondi per gridare la propria rabbia per una partita che era partita bene, proseguita male, inabissata sul malissimo, ripresa infine in qualche modo fino a vincerla di nervi. 

Spoiler: non è questo urlo, in quello che dico io l'azione non si era fermata. 
Il ragazzo urla un casino.

Un urlo di liberazione dopo due settimane in cui era girato tutto un po' storto. Non che la partita con la Laurenziana sia andata tanto liscia, con percentuali al tiro a tratti agghiaccianti che avevano riportato a galla immediatamente brutti presagi. Se la Mens Sana è riuscita a portare a casa la vittoria è allora forse merito proprio di una voglia di riscatto troppo forte per poter essere trattenuta.

Gheim-uinner

Se la giocata di Sprugnoli è stata un simbolo la partita è stata però decisa dal 2+1 di Sabia nei minuti finali. Minuti in cui la difficoltà nel trovare il canestro era seconda solo a quella di Renzi nel dire di no quando gli presentano un biglietto aereo per gli Emirati. 

Credo sia particolarmente simbolico che la partita l'abbia decisa proprio Sabia, dopo due settimane in cui i lunghi avversari avevano sistematicamente fatto il bello e cattivo tempo contro quelli biancoverdi la rivincita doveva passare anche da questo aspetto. 

Un riscatto morale oltre che sportivo, sperando che la strada continui a essere questa.

Sabia mentre si fa sistemare i capelli prima della chiusura dei parrucchieri in zona rossa

'Less is more' ma fino a un certo punto

La fatica della partita (per entrambe le squadre) sta tutta in quei cinque minuti iniziali dell'ultimo quarto, quando le due formazioni hanno messo a segno cinque punti complessivi.

In quei cinque minuti la panchina biancoverde ha studiato alacremente come sbloccare la situazione, noi di Pallalcerchio possiamo condividervi in esclusiva gli schemi studiati dallo staff tecnico sul momento:

  • Schema "Palla a Caliani e levatevi di mezzo": non c'è bisogno di troppe spiegazioni.

  • Schema "Buttiamola in caciara": siccome ha funzionato con Sprugnoli tutta la squadra si mette a urlare incessantemente per spaventare gli avversari. Lo schema si esaurisce al primo enfisema.

  • Schema "Lottizzazione": dato che è sempre chiamata in causa come soluzione a ogni male, viene mandata in campo la lottizzazione dei terreni della Polisportiva, che coi suoi appartamenti è in grado di ribaltare qualsiasi scenario negativo. Basta che abbia abbastanza cemento su cui esaltarsi.
Deve migliorare la mobilità laterale ma in post basso si sa far valere

-1

Come le vittorie che mancano per qualificarsi alla Poule A, una seconda fase che adesso sembra a portata di mano, ma abbiamo capito ormai che è piuttosto stupido pensare di avere delle vittorie in tasca. Senza dubbio la vittoria contro la Laurenziana ha ribaltato un periodo negativo, ma non ha cancellato di colpo i problemi che la squadra si stava portando dietro e su cui continueranno a giocare le avversarie. La zonaccia che i biancoverdi hanno affrontato domenica è un esempio di come gli allenatori avversari scommettano ormai sulle percentuali al tiro della Mens Sana, e se oltre a questo riescono a togliere ai ragazzi di Binella anche i contropiedi e i punti veloci in transizione diventa davvero problematica trovare punti.

Il rigoroso protocollo Covid della FIP

A seguito della comunicazione dei numerosi casi di positività della Juve Pontedera e dell'US Livorno la FIP ha comunicato i criteri che erano stati seriamente e approfonditamente discussi a inizio stagione per affrontare l'eventualità di simili situazioni. 
Di seguito una diapositiva riassuntiva:



 

***

Leggi anche:  



 



 
 
 



 


 


 
 

 
 







 



 


Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (21) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (14) Coldebella (2) Colle (38) Comune (21) consorzio (70) Costone (67) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (1) Fortitudo (1) Frullanti (139) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (89) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (5) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (56) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (85) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (617) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (109) titoli (21) trasferte (22) Virtus (90) Viviani (3)