martedì 12 novembre 2019

I feel Promotion: La cornice del derby, il gusto vintage dei tre overtime, la prima sconfitta

La prima sconfitta nel campionato di Promozione è arrivata dopo appena quattro partite. Al PalaNannini, davanti ad una cornice di pubblico degna di campionati di ben altro livello, il Libero Basket ha battuto la Mens Sana 83-75 dopo tre tempi supplementari. Tre overtime, roba che riporta alla mente nomi come Rombaldoni, Eze, Carraretto, Boisa, tutti più o meno improbabili protagonisti di quella maratona del 2007 contro la Virtus Roma. Stavolta invece i canestri decisivi sono di Bigliazzi e Nepi che ci perdoneranno se non li accostiamo a Bodiroga, Chatman e compagnia cantante di quel precedente analogo.
 
55 minuti di basket nel quale nessuna delle due ha scavato un solco importante. Libero, va detto, ha messo sul parquet qualcosa in più, specialmente nel secondo tempo: per tre volte (regolamentari, primo e secondo supplementare) ha avuto in mano la palla della vittoria. Nel primo caso l’ha gestita talmente male che ha regalato una contro opportunità alla Mens Sana, non sfruttata da Sprugnoli e Franceschini. Negli altri due ha preso il ferro. Nella terza proroga invece ha preso il largo, sfruttando il vuoto di forza che nel frattempo si era creato nelle gambe biancoverdi. Le sconfitte non fanno mai bene, ma possono aiutare; a capire che di scontato non c’è nulla, che la garra è fondamentale, che il nome scritto sul logo, da solo, non basta per vincere le partite.

I SINGOLI - 17 per Dolfi e Sprugnoli, 15 per Manetti, 12 per Franceschini, 8 per Bruni, 6 per Pannini. A parte il capitano, non c’è un singolo punto degli Under 20. Quella stanchezza visibile nei prolungamenti si spiega anche così; al momento, quando il livello della pugna sale, quando di fronte c’è un avversario che ha qualità, ce la si può giocare solo con i senior (che ieri erano cinque, Mancini non era disponibile). E i senior ieri hanno viaggiato per larghi tratti di partita sotto ai propri standard, arrivando poi spremuti fisicamente al momento decisivo.

LA DICHIARAZIONE - “Dobbiamo dare grande merito ai nostri avversari, hanno impostato la partita come pensavamo che la giocassero, alla fine è stata una partita in equilibrio, salvo il loro strappo nel terzo periodo. Poi siamo riusciti a recuperare, quindi è stata una battaglia di nervi nei supplementari, continui cambiamenti di fronte, in quegli istanti ogni possesso, ogni scelta è importante, noi abbiamo preso forse troppi tiri da tre punti, potendo utilizzare il bonus potevamo anche andare più vicini al ferro. Loro sono stati bravi a romperci le situazioni offensive, i tiri aperti da tre non sono entrati. Nel primo supplementare sul +5 abbiamo fatto due cattive gestioni, alla fine devo dire che è una partita che potevano vincere entrambe. Loro non hanno rubato nulla, è giusto riconoscere i loro meriti”. (coach Pierfrancesco Binella)

LE ALTRE - Impruneta è 5 su 5 dopo il 60-38 ai danni della Freccia Azzurra. Poggibonsi, prossima avversaria al Palaestra (sabato alle 18,30), è invece 0 su 5 dopo il 54-55 interno con Liberi e Forti. Il 61-59 di San Miniato su Montespertoli era in archivio già da un paio di settimane, il 48-44 di Castelfiorentino su Maginot e il 69-43 di Dopolavoro Firenze su Atletica Castello completano il quadro della quinta giornata.


***

















Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (22) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (13) città (12) Coldebella (2) Colle (26) Comune (18) consorzio (69) Costone (32) Costone femminile (7) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (91) giovanili (36) Grandi (9) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (106) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (19) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (50) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (9) sul campo (537) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (43) Viviani (3)