sabato 30 novembre 2019

I feel Promotion: Il colpo d'occhio, il derby vinto, la migliore di Dolfi (dalla panca)

A 38 anni esatti da quel 29 novembre 1981 in cui al Palasport furono esplosi dei colpi di pistola per placare gli animi bollenti, la Mens Sana consegna all’archivio del campionato di Promozione il 69-48 con cui ha domato la Maginot nella seconda sfida stracittadina prevista dal calendario. Uno scarto maturato soprattutto nel secondo tempo, quando si è toccato anche il +27, dopo che per i primi venti-venticinque minuti di partita si era visto un buon equilibrio tra le due squadre. La rincorsa verso la prima posizione riprende, in attesa che Impruneta, coinquilina al secondo posto, osservi il turno di riposo e Libero, capolista solitaria, unisca alla domenica di vacanza almeno un ko.

757 - E’ questo il dato fornito dalla società, nella serata in cui si è deciso di seguire l’esempio del Costone e devolvere il netto dell’incasso alla famiglia della ragazza che ha perso la vita in Piazza del Campo pochi giorni fa. Il dato delle 757 presenze comprende ovviamente tutte le tessere stagionali vendute, perché il colpo d’occhio non sembrava quello delle precedenti partite casalinghe. La collocazione in calendario, forzata dalle concomitanze con volley e handball, non poteva essere migliore, perché se anche si fosse deciso di andare a lunedì probabilmente la situazione ambientale sarebbe stata analoga.

I SINGOLI - Dolfi con 29 punti e 9 rimbalzi è l’mvp di serata. Se la spalla sta bene, in questa categoria non c’entra veramente nulla, come si sapeva e come si sta cominciando a notare. 15 con 7/10 per Manetti, il cui piazzato dalla media distanza è stato molto efficace. Nessun altro in doppia cifra, ma non c’era l’esigenza, avendo già prodotto i due citati oltre il 60% del fatturato complessivo. Zero punti, tre rimbalzi, cinque recuperi e quattro falli per Falsini, partito in quintetto (in coppia con Manetti); alla prima casalinga si è fatto dunque notare più per il cambio di maglia (a Impruneta aveva il 17, contro Maginot il 3) che per altro. Avrà tempo per migliorare.

LA DICHIARAZIONE - “Abbiamo interpretato bene la partita, anche nel momento in cui non segnavamo. Sapevamo che loro avrebbero preparato in modo ottimale la partita, conoscendo i nostri giochi, mettendo in campo letture tattiche diverse. Abbiamo avuto pazienza, effettuando comunque buone scelte di tiro, nel secondo tempo abbiamo difeso molto meglio concedendo soltanto venti punti. Era una partita che temevamo, sapevamo che si sarebbero presentati preparati e organizzati. Abbiamo provato a partire con due lunghi più grossi, loro avrebbero usato un quintetto piccolo, sapevamo che Dolfi avrebbe potuto fare molto bene anche partendo come sesto uomo. È una delle soluzioni che abbiamo, stasera era il momento giusto per provare, avremmo avuto il tempo per correggere le cose che non andavano. Dobbiamo inserire Falsini, ci dà profondità sotto canestro, noi dobbiamo cercarlo meglio”. (coach Pierfrancesco Binella)

LA PROSSIMA - E’ di sabato, alle 18,30, contro Pallacanestro Liberi e Forti. Ruolino di marcia alla mano (a oggi due vinte e cinque perse, tra cui le sconfitte con scarti di 26 con Libero e 25 con Impruneta), non sembra un avversario in grado di poter impensierire Pannini e compagni.




***
















Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (22) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (13) città (12) Coldebella (2) Colle (26) Comune (18) consorzio (69) Costone (32) Costone femminile (7) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (91) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (19) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (49) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (536) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (43) Viviani (3)