sabato 28 settembre 2019

Aspettative

Alessandro Cappelletti contro Giulio Griccioli, Janko Cepic (e Bruno Mascolo) contro Alessandro Ramagli alla Supercoppa di A2 a Milano. Federico Campanella contro Matteo Mecacci (e Alex Ranuzzi) in Serie B, e in un altro girone l'esordio senior di Michele Catalani (con Vico, e Del Debbio). In C Gold Pippo Franceschini contro la Virtus nel campionato in cui c'è anche Chiusi di Andrea Monciatti. C'è un po' di Mens Sana nell'inizio della stagione del basket vero. Ma sempre troppo poca. Nell'annata al via questo weekend dalla Serie A alla Serie C, la Mens Sana non c'è. Si sapeva, ma ora ci siamo. 
   
Non che l'autoflagellazione serva a qualcosa: svilupparne prima possibile la consapevolezza non è solo il modo più costruttivo per ripartire, è l'unico. Anche se nel frattempo vedi che Torino è ripartita dall'A2 (col diritto di Cagliari) e Avellino ha avuto dalla Fip un posto in B, campionato in cui peraltro sono andati via titoli sportivi a meno di 20mila euro, uno è perfino finito invenduto (!) e un girone (quello in cui la Virtus ha rinunciato al ripescaggio) comincia addirittura dispari, in categorie che si fanno anche con 200mila euro di budget (anche meno, ma si fa per dire).
  
Va bene la catarsi e l'autoconvincimento che sia andata come doveva andare, ma così è ancora più complesso da metabolizzare. Se per la Mens Sana Basketball Academy (MSBA, per gli amici) il campionato inizia tra due settimane, la Promozione è già realtà, nell'impegno in palestra e fuori di chi dà tutto se stesso per il nuovo corso. Corso a cui è sacrosanto e illuminato aver voluto dare un senso tecnico, più difficile da condividere l'impostazione di volergli dare anche un alto senso competitivo. Almeno questo lascia intendere la costruzione di una squadra fuori categoria, nata dall'idea di far giocare gli Under 20 in un campionato senior e poi diventata sempre più adulta: per cosa? vincere tutte le partite ed essere sicuri di essere promossi in Serie D? e quindi? a che serve?
  
La verità è che nella percezione comune l'importante è esserci, che il pallone sia tornato a rimbalzare. Il resto, oltre a mettere in discussione l'idea tecnica di un progetto che doveva fare da sfogo alle giovanili, rischia di essere solo un carico di aspettative e pressione su ragazzi volenterosi e appassionati, che meritano la tranquillità di chiunque gioca in Promozione e la libertà di poter vivere un'esperienza di attaccamento, orgoglio e sentimento, invece di essere vivisezionati come se si fosse in Eurolega, perché è giusto che non sfugga l'ordine di grandezza del basket di cui si parla, quando se ne parla. 
  
Allo stesso tempo dove invece sarebbe interessante aspettarsi che la Mens Sana lavori da subito per tornare a essere Mens Sana è fuori dal campo. Perché è chiaro a tutti che il vero lavoro comincia/prosegue dopo aver apparecchiato questa stagione (fatta la squadra, organizzata la routine), per puntare adesso, parallelamente al campionato
- alla ulteriore strutturazione delle giovanili per farne un laboratorio tecnico di qualità, 
- all'impostazione della società per renderla immediatamente "scalabile" (adattabile in scala) ad auspicabili livelli futuri di crescita, 
- alla semina commerciale per circondarsi di partner con cui creare un modello economico sostenibile attorno a cui costruire la capacità di reggere campionati superiori.
Riccardo Caliani e Pierfrancesco Binella nei rispettivi ambiti possono essere le persone giuste per sviluppare un piano del genere, questo sì necessariamente ambizioso. La prossima stagione in Promozione non significa solo giocare un campionato di Promozione, ma bisogna che significhi soprattutto tutto questo fuori dal campo. Questo è Mens Sana. 

 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (12) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (89) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (48) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (534) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (42) Viviani (3)