sabato 25 gennaio 2020

I feel Promotion: Un +26 diverso dal solito, l'Oscar e le Storie Tese

70-44. Visto così sembra il solito punteggio di sempre, praticamente analogo al 71-41 dell’andata. E invece è andata diversamente; dopo quelle con Libero e Impruneta, la gara con Castelfiorentino è stata la più difficile del campionato. Ecco, se la terza gara più difficile va in archivio con un +26 le considerazioni da trarre sono semplici.
  
Meriti degli avversari e demeriti propri, come si dice, si incrociano; la Mens Sana ha impiegato quattro minuti per il primo canestro dal campo nel periodo di apertura finito 10-7. Nel secondo ci è voluto anche di più per mettere un cesto, con gli ospiti avanti anche di quattro lunghezze prima di un buon rush finale. Nel terzo e nel quarto tutto è rientrato nella norma; i 18 punti concessi, quasi equamente distribuiti tra le due frazioni, testimoniano il passo avanti difensivo dopo l’intervallo. Le percentuali un po’ più decenti in attacco hanno fatto il resto.

STORIE TESE - No, non c’era Stefano Belisari (meglio noto come Elio) in tribuna con i suoi compagni di band. Gli animi surriscaldati erano in campo e in panchina. Un bell’incrocio Falsini-Vertaldi, con tanto di intervento da paciere di Caliani nel prolungato post partita. Anche Sprugnoli non deve avere un bel ricordo di Vertaldi come allenatore ai tempi del Colle Basket: i 20 che ha messo a tabellone ci sono sembrati un bel saluto. Colle Basket… Vertaldi… sì, due anni fa, fu proprio al suo posto che Binella prese la panchina della compagine valdelsana per portarla alla vittoria del campionato di D. Elementi per un po’ d’astio, qua e là, ne avevamo.

OSCAR - E’ quello che ha provato a prendersi Salvatore Maria Celentano, uno dei due arbitri della sfida. Il fischietto aretino ci ha messo del suo, con atteggiamenti fin troppo teatrali e decisioni discutibili. Eravamo abituati a Lamonica (che comunque non ci manca), adesso ci tocca vedere questo che, ci dicono, anche nelle giovanili riesce spesso a guadagnarsi la stima incondizionata da parte di squadre e genitori al seguito. Per l’Oscar come migliore attore se ne riparlerà: la candidatura di Joaquin Phoenix per ora non sembra a rischio.

I SINGOLI - Sprugnoli mvp (20) lo abbiamo già citato. Così gli altri, sempre in rigoroso ordine di tabellino: Carapelli 3, Falsini 2, Pannini 14, Manetti 7, Bruni, Di Domenico, Collet 4, Toscano 0, Dolfi 20, Milano, Santini.

LA DICHIARAZIONE - “È stata una partita difficile per meriti loro, avevano preparato molto bene la gara, impedendoci di andare in contropiede, di gestire le transizioni difensive, tenendo sempre alta intensità. Noi abbiamo fatto bene all’inizio sbagliando però tiri facili e situazioni di vantaggio dove ci siamo innervositi un po’, ci sono venuti dubbi su quello che stavamo facendo. Nel terzo quarto abbiamo difeso molto bene senza fargli fare canestro, li abbiamo tenuti lì nel punteggio. Quando siamo stati assistiti dalle percentuali segnando due-tre canestri che sono nelle nostre caratteristiche siamo scappati. È giusto che le squadre vengano a giocare ai limiti del contatto, da qui in avanti sarà così per tutti, le avversarie ci conoscono, sanno quali sono i nostri vantaggi e svantaggi”. (coach Pierfrancesco Binella)

LA PROSSIMA - Ci sarà da aspettare un po’. E’ in casa de La Crocetta San Miniato, giovedì 6 febbraio alle 21,15. Quella successiva sarà in casa, venerdì 14, contro Libero. Di fatto è come se il turno di riposo fosse domenica prossima, anche se per il calendario invece è all’altezza della quarta giornata. Ah, all’andata fu 75-53, uno degli scarti minimi.



***

Leggi anche: 

Oggetti smarriti: I polsini di Romain

Storia da Grandi: La beffa con la Canon, il mese d'oro di Solfrini. E le miserie dell'era Macchi

I feel Promotion: Il vuoto subito, il vero mvp delle trasferte e l’equilibrio delle rotazioni














Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (53) Asciano (31) associazione (60) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (21) città (13) Coldebella (2) Colle (35) Comune (19) consorzio (70) Costone (41) Costone femminile (14) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Finetti (1) Fortitudo (1) Frullanti (107) giovanili (36) Grandi (21) Griccioli (12) inchiesta (70) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (30) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (123) mercato (89) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (5) palazzetto (3) personaggi (17) Pianigiani (4) Poggibonsi (28) Polisportiva (52) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (58) Serie A (3) Sguerri (20) società (79) sponsor (27) statistiche (105) storia (26) sul campo (564) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (100) titoli (21) trasferte (22) Virtus (52) Viviani (3)