sabato 14 dicembre 2019

I feel Promotion: Un'altra passeggiata, l'attesa dei playoff e lo stop di Libero

"La primavera intanto… tarda ad arrivare” (F. Battiato)

La Mens Sana aggiunge un’altra vittoria al suo cammino. Sul campo della Freccia Azzurra è finita 94 a 56 (finirà un giorno la moda di quelli che dicono “ha vinto 56-94”, maledetti), un +38 del quale le tracce erano già chiare alla fine del primo periodo, chiuso avanti di 19 lunghezze avendo già doppiato l’avversario. Tanti a pochi, come è stata spesso tradizione di quest’annata, ad una settimana dal +64 su Liberi e Forti ed una settimana prima della sfida con Fucecchio che si preannuncia contraddistinta da un divario simile.
  
Nella palestrina Vamba da 99 posti (mi raccomando, non uno di più!) la squadra di Binella, tornato nello starting five al quintetto con Pannini, Franceschini, Sprugnoli, Dolfi e Manetti, ha comandato dal primo all’ultimo possesso, arrivando ad avere 43 punti di vantaggio alla terza sirena e di fatto riposandosi nel quarto periodo in cui ha segnato soltanto tre canestri.

Questo campionato è così, lo abbiamo già detto in tanti. Bisogna aspettare aprile e maggio, quando ci saranno i playoff, quando magari qualcuna delle avversarie avrà innalzato il livello del proprio roster (e forse anche la Mens Sana lo farà…), quando la posta in palio sarà alta e l’atmosfera del dentro-fuori renderà più elettrizzante l’attesa. Da qui ad allora c’è la curiosità di capire se e quando si fermerà la marcia di Libero. In questo turno senz’altro, dovendo effettuare il turno di riposo. Sul parquet vedremo.

In un'altra partita giocata giovedì Castelfiorentino, reduce da cinque vittorie di fila ed assurta al ruolo di quarta forza del campionato, ha perso a San Miniato 59-52. Ecco, questo è il livello della quarta forza del campionato.

I SINGOLI - Rigorosamente in ordine di tabellino: Pannini 17, Sprugnoli 13, Giorgi, Manetti 12, Bruni 6, Di Domenico 3, Falsini 7, Collet n.e., Franceschini 23, Toscano, Dolfi 10, Milano 3.

LA DICHIARAZIONE - “Partita che abbiamo giocato bene dal punto di vista offensivo, meno bene dal punto di vista difensivo nei primi due quarti in cui abbiamo gestito la fatica e lo sforzo sfidando al tiro gli avversari, nel secondo tempo molto meglio. Buone indicazioni fino alla fine anche dai più giovani” (coach Pierfrancesco Binella)

IL PROSSIMO TURNO - L’ultimo appuntamento prima della sosta natalizia è per domenica alle 20,30 contro Ficeclum Fucecchio. Mi candido per un piazzato dal mid-range su assist di Sprugnoli, anche la mia mano quadrata non dovrebbe avere troppi problemi a bruciare la retina.




***










Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (56) Asciano (34) associazione (60) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (25) città (13) Coldebella (2) Colle (38) Comune (19) consorzio (70) Costone (44) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Finetti (1) Fortitudo (1) Frullanti (115) giovanili (36) Grandi (36) Griccioli (12) inchiesta (70) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (30) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (143) mercato (89) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (8) palazzetto (3) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (52) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (67) Serie A (3) Sguerri (22) società (81) sponsor (27) statistiche (105) storia (51) sul campo (573) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (103) titoli (21) trasferte (22) Virtus (57) Viviani (3)