lunedì 25 ottobre 2021

Tanti errori, Iozzi subito importante, 50' da battaglia: Mens Sana, la vittoria più sudata

Quattro su quattro. Il successo più difficile di questo avvio di stagione è arrivato dopo cinquanta minuti di battaglia. Tanti ne sono serviti, con due prolungamenti, per domare la Laurenziana 71-68, in una partita a lungo in bilico. In cui entrambe avrebbero potuto vincere, come si dice in una delle tante frasi fatte che si usano. Essere dalla parte di chi l'ha vinta è senz'altro meglio.
 
EQUILIBRIO - Un vantaggio iniziale di otto lunghezze (15-7) per la Mens Sana, un margine di cinque punti (41-36) per la Laurenziana ad inizio terzo periodo, un altro +5 biancoverde-nero sul 63 -58 nel primo overtime. Nessuna delle due squadre è andata mai oltre, nessuna ha saputo allungare le mani sulla partita in modo risoluto. Anche perché non era semplice prendere ritmo e fluidità, tra lo scivolosissimo parquet marrone scuro e il metro arbitrale del duo in grigio super punitivo. La mania di protagonismo dei direttori di gara si è estrinsecata bene nel fallo antisportivo su un duello a rimbalzo in attacco. Roba che non ha inciso nel punteggio finale (la Mens Sana non ha convertito in punti né i liberi né il successivo possesso) ma che davvero non si può vedere.

SPORCA - Non poteva che venire fuori una partita sporca, con tanti errori su entrambi i lati del campo, anche se poi il 6/22 finale da tre punti è nettamente migliore rispetto all’1/14 della settimana precedente. Non è meglio invece di sette giorni prima il 19/36 dalla lunetta, con Benincasa particolarmente impreciso (4/10) nella specialità. Ottima la capacità di forzare gli avversari all’errore o all’infrazione, meno brillante il lavoro a rimbalzo difensivo.

IL TABELLINO - Monnecchi, Menconi 6, Pannini 16, Iozzi 11, Sprugnoli 4, Benincasa 8, Milano, Del Cucina 4, Sabia 4, Santini, Bovo 5, Tognazzi 13. Segnalazioni varie: Menconi è mvp al di là dei punti segnati, perché la sua capacità di turlupinare gli avversari sfilandogli palloni su palloni è impressionante. Dopo l’inconsueto 1/8 con Invictus Pannini è tornato subito cecchino dalla lunga distanza. Ottimo l’impatto di Iozzi al rientro dopo i problemi fisici: la sua garra sotto canestro è fondamentale, tanto più in una serata in cui si è a lungo dovuto fare a meno di Sabia, penalizzato dai falli.

BANDIERA GIALLA - A Campi Bisenzio è arrivato il primo stop stagionale (60-54). Ancora angariata dagli infortuni (si è fermato anche Ricci), la truppa di coach Fattorini si è arenata sul più bello, quando nel quarto periodo, dopo aver rimontato da meno dieci, era sopra di quattro lunghezze. Lì però è arrivato un parziale di 7-0 che ha ribaltato definitivamente l’inerzia del match. Dei 54 punti, oltre l’80% porta la firma di Bruttini e Ondo Mengue (rispettivamente 24 e 20), mentre dagli altri è arrivato poco o nulla.

LE ALTRE - Cmb Carrara - Montale 67-69, Us Livorno - Vela 68-59, Pontedera - Fucecchio 43-77, Invictus - Biancorosso 58-60, Altopascio - Liburnia 74-49, Audax - Valdera 82-66. Per questa classifica: Fucecchio, Mens Sana, Montale 8, Altopascio, Costone, Biancorosso 6, Laurenziana, Audax, Liburnia, Campi Bisenzio, Valdera 4, Us Livorno 2, Cmb, Invictus, Vela, Pontedera 0

LA PROSSIMA - Alle 18 al Palaestra contro Pontedera, spazzata via (-34) nel turno precedente da Fucecchio. E anche prima non era andata particolarmente bene: -32 a Capannoli (Valdera), -13 con Liburnia, -15 a Carrara (Audax). Si doveva giocare alle 20,30 per la concomitanza di un altro evento, che però è stato annullato, quindi si è tornati al canonico orario domenicale.

 
Stefano Salvadori


***
 
Leggi anche:  








 
 
 


 
 

 
 
 


 
 

 
 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (15) Coldebella (2) Colle (38) Comune (23) consorzio (70) Costone (68) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (150) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (6) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (58) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (95) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (631) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (101) Viviani (3)