giovedì 14 gennaio 2016

Come sta andando Lnp Tv

A quasi quattro mesi dal lancio Lnp Tv si può considerare ormai nel pieno delle sue funzionalità. Possiamo quindi anche iniziare a giudicare il nuovo servizio di streaming e On Demand che la Lega ha messo a disposizione degli abbonati da questa stagione.
La Lnp Tv è stata inaugurata a fine settembre, dopo un mese di test e prove tecniche, in cui ci sono stati i naturali contrattempi che un progetto simile comporta, è ormai entrata a pieno regime. Fin dall'inizio è stata salutata da tutti come una grande innovazione e un servizio che finalmente provava a portare il basket italiano verso nuove possibilità di visibilità e servizi al tifoso. Nonostante questo ci sono ancora molti aspetti su cui si può lavorare per migliorare la fruizione del servizio, soprattutto a fronte dei 50 Euro per l'abbonamento (o 29 che siano per l'offerta di metà stagione di poche settimane fa).
  • L'On Demand: Non è chiaramente il servizio principale offerto dalla Tv di una Lnp che punta soprattutto sulla trasmissione live di tutte le partite. Ma essendo compreso nell'abbonamento si presuppone che sia comunque di buon livello, cosa che purtroppo spesso non accade tra buffering continuo durante la trasmissione e problemi che a volte non permettono di caricare partite anche di svariate settimane addietro.
  • Grafiche in sovraimpressione: Questo è un problema particolarmente spinoso. Sono le singole società/televisione infatti che dovrebbero comprare il pacchetto che include la possibilità di avere punteggio e tempo in sovraimpressione. Non è una grossa spesa, si parla di circa 750 Euro per tutta la stagione. Ripagabili in maniera semplice: la grafica contiene tre spazi pubblicitari da poter vendere. Bastavano tre sponsor da 250 euro all'anno... Nonostante questo quasi nessuna società/televisione ha sottoscritto il pacchetto, che prevedeva anche lo spazio per eventuali sponsor e quindi la possibilità di rientrare della spesa. Tutto ciò non renda affatto facile la visione della partita: durante il live ci si può salvare ricorrendo al play by play sul sito della Lega, che ha comunque tempi sfasati, ma per l'On Demand diventa un incubo.
  • Interfaccia: Non il massimo della intuibilità. Un archivio delle partite diviso per singole squadre aiuterebbe, senza dover tutte le volte cercare il singolo tag con cui sono classificate. Basterebbe poco insomma per fare meglio.
  • Telecronache: Altro argomento spinoso su cui la Lnp ha poco (se non nessuna) voce in capitolo. La telecronaca di parte è naturale, visto che il servizio di streaming è affidato alle emittenti locali, quella faziosa e a volte urlata (proprio perché sai che stai emettendo quel servizio) è fastidiosa per chiunque e si potrebbe evitare. 
Quindi? Il servizio offerto dalla Lnp è valido, ma migliorabile. Sul piano tecnico si scontra inevitabilmente coi problemi che nascono dall'avere un campionato da 32 squadre, tra cui sono compresi impianti di tutto rispetto come quello della Fortitudo o di Treviso e palazzetti che sembrano usciti direttamente dalla Serie B (se non peggio). Tutto questo non aiuta nel creare un'omogeneità nell'offerta e soprattutto un livello medio di qualità, invece di un continuo alternarsi di picchi verso l'alto e picchi verso il basso. Sarà interessante vedere come evolverà a partire dal prossimo anno, quando le norme per i palazzetti dovrebbero diventare più stringenti. 

A fronte dei problemi il servizio resta valido, anche e soprattutto per il potenziale di sviluppo. La speranza è di arrivare a fine stagione soddisfatti della spesa effettuata all'inizio, e inclini a consigliarlo come lo eravamo mesi addietro.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (21) Anichini (28) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (15) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (20) giovanili (23) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (4) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (75) Minucci (25) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (26) Serie A (3) società (34) sponsor (25) statistiche (91) sul campo (391) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)