mercoledì 28 gennaio 2015

La sottoscrizione per il riacquisto dei trofei

Era la fine di dicembre e c'era già stato modo di parlare della decisione dei tifosi di contribuire al riacquisto dei trofei della Mens Sana Basket (qui il post). Adesso lo ha ufficializzato il Comitato La Mens Sana è una fede con un comunicato in cui fa conoscere le modalità della sottoscrizione tra i tifosi per partecipare alla causa.


E' l'occasione per ripescare quanto già detto sull'argomento: l'iniziale presentarsi della questione, poco prima di Natale, con tante domande (senza risposte univoche) per provare a capire la strada migliore (qui il post); e poi un paio di spunti (la Mens Sana Basket e la Fortitudo) per valutare la congruità o meno di certe richieste (qui il post).

L'unica cosa da aggiungere può essere un'opinione sulla vicenda. La mia è che il riacquisto dei trofei è un tipo di spesa di cui è giusto che si faccia carico la Polisportiva, non i tifosi. E' evidente che sarebbero costi aggiuntivi per la società e non sostenibili in un ambito di ordinaria amministrazione. Si può discutere anche sulla strategia di far andar deserta due volte l'asta dei trofei, ma è facile capire che nasca anche dalla difficoltà di fare diversamente.

Ma credo - senza entrare nel merito del loro essere già parte lesa - che sia sbagliato chiedere soldi ai tifosi (a onor del vero, non risulta che nessuno li abbia chiesti, si sono offerti loro), quando piuttosto le responsabilità del ruolo impone alla Polisportiva di considerare questo riacquisto una priorità. Non è facile da spiegare ma credo c'entri con quello che è giusto aspettarsi da una società è quello che è giusto aspettarsi dai tifosi, Poi se ci sono tifosi che ritengono di voler sostenere la Polisportiva in questo tipo di spesa, liberi di farlo èd è chiaro che c'è solo da ringraziarli.

ps: lunedì 9 dicembre Marco Crespi torna ancora a Siena, l'occasione è un clinic per allenatori che verrà organizzato al Costone, dove hanno "apparecchiato" anche per il raduno della Nazionale Under 18. Non mi interessa indugiare ulteriormente sull'attivismo recente del Costone (di cui avevo parlato qui): in questi giorni sarebbe stucchevole; piuttosto mi interessava segnalare la notizia del ritorno di Crespi.

ps2: la Mens Sana ha smentito nientemeno che con un comunicato ufficiale di essere in trattativa con Caprari. A costo di espormi al pubblico ludibrio di amici a cui ripeto troppo spesso questa frase, "una smentita è una notizia data due volte". Non nel senso che quanto smentito debba essere vero per forza, ma nel senso che è una strategia comunicativa sbagliata. Si dà importanza a ciò che si vorrebbe non ne avesse. Non sapere chi ha riportato per primo l'indiscrezione (posso al massimo dire dove l'ho letto io) mi assolve dall'accusa di fare una difesa corporativa.

Non c'è grande stile nel voler dare lezioni di giornalismo: l'invito a verificare l'attendibilità delle notizie? Non siamo mica a scuola, col professore che corregge: se una notizia non è vera lo dirà comunque il tempo, e lo giudicheranno i lettori con la severità di cui sono capaci. Ma ognuno fa il suo lavoro. Ed è una risposta che tradisce nervosismo: parlare di "notizie diffuse sistematicamente ad hoc prima di sfide delicate e importanti" significa, evocando tacitamente una regia che le genera, abbandonarsi allo stesso tipo di illazioni che si vuole condannare.

Intuisco che ci sia di fondo la necessità di sottrarsi a giochi di mercato che si accendono e si complicano se Siena viene tirata in mezzo anche quando non c'è (come con Carraretto), ma c'è modo e modo di metterli a tacere in modo inoppugnabile: facendo filtrare una smentita in via ufficiosa o meglio con la dichiarazione di qualcuno, direttamente al media da cui è uscita l'indiscrezione o a qualcun altro di fiducia, come una risposta. Ripeto, la sostanza della smentita sarà sicuramente correttissima, ma una tirata d'orecchie in pubblica piazza è la forma sbagliata. Non da signori.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (21) Anichini (27) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (14) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (16) giovanili (19) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (2) Marruganti (19) Mecacci (17) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (75) Minucci (25) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (25) Serie A (3) società (31) sponsor (25) statistiche (90) sul campo (388) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)