mercoledì 20 aprile 2016

Urgenza virale

Tenere il mattone sull'acceleratore a oltranza ha la sua difficoltà. Ma la strada per il salvataggio della Mens Sana, lunga ancora qualche settimana, non ammette pause al senso di urgenza che ha segnato l'ultimo paio di mesi. E' il momento della ricognizione sui fronti aperti per Consorzio e Associazione, aziende e appassionati, associazioni di categoria e video virali, adesioni triennali e liquidità immediata.

Consorzio innanzi tutto: la conferenza in Camera di Commercio della settimana scorsa ha portato alla ribalta tutte le misure studiate per coinvolgere le aziende nella già attiva società consortile che prima dell'estate dovrà entrare nel capitale sociale della società. L'obiettivo di breve termine è chiudere entro questa settimana con le dieci-dodici-quindici (quelle che sono) aziende su cui si pensa in linea di massima di poter contare. L'obiettivo di medio termine, ma già decisivo, è fare il punto tra un mese su quanti saranno saliti a bordo e cosa questo significa in termini di contributo alla prossima stagione (e facilmente anche a questa).

Il metodo è la lista da oltre cento aziende che andrà esplorata dalle risorse del Consorzio che si occuperanno di questa parte del lavoro. La variabile è il supporto delle associazioni di categoria, prodigo a parole secondo quanto riferito. Ammesso e non concesso che sia così, che il Consorzio sia percepito come un'opportunità che un'associazione di categoria può offrire ai propri associati, i conti sono presto fatti: se ognuna delle associazioni riuscisse a coinvolgere nel progetto quattro-cinque dei propri associati, significherebbe solo così essere a 25-30 aziende. Non una visione, solo un conto a spanne. L'ascolto delle aziende avviato con l'incontro in Camera di Commercio qualcosa dovrebbe averla lasciata.

La barra sul sito dell'Associazione ha superato i 155mila euro di raccolta complessiva (poi arriverà anche un momento in cui essere celebrativi: al momento è importante soprattutto per ricordare di cosa si è capaci), con l'apparizione tra i sottoscrittori di un numero sempre maggiore di nomi noti. Mancano dunque meno di 50mila euro per l'obiettivo di 200mila di raccolta che l'Associazione si era data. Ma ne mancano circa 30mila per la scadenza più immediata, entro una decina di giorni, ovvero l'iniezione di liquidità - sotto forma di aumento di capitale o finanziamento soci o altro - per onorare un'altra infornata di scadenze tra stipendi, tasse e altre spese vive.

Nel momento in cui è fisiologico che la raccolta - per i meccanismi emotivi che l'hanno alimentata fin qui - si sia un po' fermata, la spinta dovrà arrivare diversamente. Si era parlato del precedente di Treviso. Dopo il primo video in onda dai giorni scorsi sfruttando una parte fin qui inesplorata degli accordi per la cessione dei diritti televisivi, col supporto di Siena Tv ne è stato realizzato un altro con tante facce, dal bambino delle giovanili al giocatore della prima squadra (due), dal consigliere di amministrazione all'ex giocatore, dal rappresentante dell'Associazione al tifoso storico... tutti per dire "La mia squadra è mia... perché...". Il tormentone è pronto, se solo - adesso che lo si ha in mano - si riuscisse a coglierne la potenza, l'Associazione per prima.

Perché il già citato caso di scuola insegna come a un video ne possa seguire un altro con gli ex (partendo magari da giocatori e allenatori che hanno già contribuito), poi un altro ancora con altri ex giocatori, e i nomi si sono già fatti a suo tempo. E magari veder partire spontaneamente un'onda in cui anche i tifosi mandano i loro tre secondi di video per contribuire a un nuovo gigantesco collage, e poi un altro ancora perché uno non basta, e non ne bastano due, né tre, né quattro. Aperte da tempo anche le sottoscrizioni per quote al di sotto dei 500 euro, è stato istituito in queste ore anche un azzeccato conto paypal che rende tutto più semplice. Farcela è una battaglia, come è stato chiaro molto presto, che si vince sul terreno delle idee.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (12) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (89) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (48) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (534) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (42) Viviani (3)