venerdì 22 aprile 2016

Come finirà la regular season: tutte le casistiche

La Mens Sana ha il 25% di possibilità di chiudere la stagione regolare col fattore campo al primo turno playoff. Deve vincere con Biella e contemporaneamente sperare che Tortona batta Agropoli. A quel punto, se Scafati batte Ferentino, la Mens Sana è terza; se Ferentino batte Scafati, è quarta. Una vittoria con l'Angelico non basterebbe invece ad andare oltre il quinto posto se contemporaneamente Agropoli vincesse in casa di Tortona.

In caso di sconfitta con Biella, la Mens Sana è quinta se perde Agrigento, sesta se invece Agrigento vince sul campo di Omegna (per cui è ininfluente, ma che ha vinto le ultime due partite). Se n'era già parlato a inizio settimana, ma un bignamino "di servizio" con tutte le sedici casistiche possibili per questa parte di classifica può far comodo per capire in tempo reale dopo la partita con Biella come è finita la Mens Sana, e magari chi trova a Est. Ecco qua il prospetto (cliccare per ingrandire).


Dunque la Mens Sana ha il 50% di possibilità di chiudere quinta, il 25% di chiudere sesta, e il 12.5% di finire terza e altrettanto di finire quarta. Chance esigue per l'aritmetica, ma per farcela a entrare tra le prime quattro si tratta di veder prevalere il fattore campo, o di vederlo prevalere almeno a Siena e sul campo di Tortona. E così sembra quasi lineare. Tra le altre:

- Scafati ha il 50% di possibilità di arrivare prima, ma anche il 25% di arrivare quarta
- Tortona ha il 50% di possibilità di arrivare seconda, ma anche il 25% di arrivare quarta (e altrettanto di arrivare prima)
- Ferentino balla fortemente tra quarto posto (37.5%) e terzo (37.5%), ma se vince bene a Scafati può anche arrivare seconda
- Agropoli ha aperte con pari possibilità (25%) tutte le strade dal primo al quarto posto
- Agrigento ha il 75% di possibilità di chiudere sesta e il 25% quinta

Poi c'è l'altra metà del ragionamento, "chi affronterà la Mens Sana dal girone Est". Trieste (34 punti, sesta) a Roseto ha uno dei big match di giornata: se vince è sesta, quinta solo teoricamente, ovvero se contemporaneamente Imola (36, quinta) perde a Matera. Per questo difficilmente Imola scende sotto il quinto posto, ma può anche arrivare quarta se Trieste cade a Roseto (38, quarta), che a sua volta spera di agganciare Brescia (40, terza) che gioca a Ferrara. Ma si rischia di beccare anche Mantova (42, seconda) che è terza se perde con Recanati (?!) e si fa riagganciare da Brescia. O la Fortitudo Bologna (34, settima), pronta con Chieti a salire al sesto posto se Trieste cadesse a Roseto. Ci sarà tempo per pensarci dopo la sirena finale.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (12) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (89) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (48) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (534) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (42) Viviani (3)