sabato 16 aprile 2016

80 minuti all'alba

A Ferentino la Mens Sana si gioca metà della partita per il piazzamento a fine regular season. Più di metà, due terzi, perché è anche uno scontro diretto. Si scende in campo alle 20, sapendo già quello che ha fatto Agrigento (con Trapani), mentre gioca in contemporanea Agropoli (con Latina). Tutte e quattro alla pari a 34 punti, dal terzo al sesto posto: agli ultimi 80 minuti di questa partita si arriva con tante carte in tavola e pochi punti di riferimento.

Agropoli
chiude con Latina (26 punti) e a casa di Tortona (38)
ha vinto 7 delle ultime 10 partite nonostante la recente assenza di Tavernari

Agrigento
chiude con Trapani (28) e a casa di Omegna (20)
ha perso 6 delle ultime 8 partite: negli ultimi due mesi ha battuto solo Rieti e Scafati

Ferentino
chiude con Siena (34) e a Scafati (38)
ha vinto 7 delle ultime 9 partite, ma le due sconfitte sono arrivate nelle ultime quattro partite, in trasferta

Mens Sana
chiude a Ferentino (34) e con Biella (28)
ha vinto 10 delle ultime 13 gare di Rieti, le due sconfitte erano arrivate nel momento di crisi societaria

***
LE AVVERSARIE
Ferentino è l'avversaria più forte in termini assoluti, oltre che la più in forma sul medio termine, l'unica che si affronterà direttamente ma anche quella col calendario più difficile; Agropoli doveva essere crollata ed è l'avversarie col calendario più "leggibile", con un impegno molto alla portata (Latina) e uno molto meno (Tortona); Agrigento sul medio termine non è certo in forma, esibendo comunque lampi positivi per battere anche i migliori (Scafati) ed è quella col calendario meno "leggibile", perché sia con Trapani che con Omegna è difficile capire se siano più i pericoli o i motivi per considerarla favorita.

COSA SUCCEDE ALLA MENS SANA
Se la Mens Sana vince a Ferentino: se la metterebbe alle spalle, a +2 più lo scontro diretto. Possibile che anche Agropoli sia alle spalle (visto che finirà a casa di Tortona), sia i campani che Agrigento finirebbero davanti solo se vincessero una partita in più della Mens Sana.
Se la Mens Sana perde a Ferentino difendendo la differenza canestri dell'andata (+9): una vittoria all'ultima giornata con Biella lascerebbe comunque aperta la possibilità di mettersi alle spalle Ferentino (se perde con Scafati). Avrebbe comunque gli scontri diretti all'attivo con tutte le avversarie.
Se la Mens Sana perde a Ferentino senza difendere la differenza canestri dell'andata (+9): sarebbe sicura di essere alle spalle di Ferentino. Avrebbe bisogno di vincere l'ultima con Biella per sperare di mettersi alle spalle una delle altre, a patto che perdano almeno una delle ultime due partite.

Un buon alleato della Mens Sana è che la lotta per il primo posto tra Scafati e Tortona resti aperta fino all'ultima giornata, quando troveranno Ferentino e Agropoli. Almeno per far perdere punti alle altrei, ma nessuno come la Mens Sana ha il destino nelle proprie mani.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (12) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (89) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (48) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (534) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (42) Viviani (3)