martedì 15 settembre 2015

Chi segna, nella Mens Sana

Dopo quattro uscite si può per gioco azzardare qualche ragionamento anche sui contributi dei singoli della Mens Sana, dopo aver provato a capire dai fondi di bicchiere i suoi valori complessivi. Senza volerci leggere l'oracolo, perché poi non solo le partite vere ma anche il compimento della preparazione cambieranno le carte in tavola. Ma se si dovessero aspettare le sentenze di fine anno per avere il quadro completo non si potrebbe parlare di niente. Allora le quattro partite già giocate offrono già qualche spunto, per quanto provvisorio e fugace, per fare due amabili chiacchiere di basket.

Prima punta offensiva, per costruzione e perché questo è anche il curriculum con cui è stato preso, Darryl Bryant. Due volte su quattro sopra i 20 punti (21), tre sopra i 18, mai sotto i 14 contro Chieti, l'unica partita in cui non è stato il top scorer (per un punto...) ma che ha comunque deciso col canestro della vittoria, il secondo in quattro gare. Accanto a lui, naturalmente, Chris Roberts, che in rodaggio to-ta-le, appena sceso dall'aereo ed entrato in punta di piedi in una squadra in cui gli altri avevano già imparato a prendersi responsabilità, è stato il bomber (15) all'esordio con Chieti e si è fermato un canestro più in basso con Roseto.

E' mancato all'appello di fatto Dane DiLiegro, i cui tiri e minuti prevedibilmente nasceranno non da un aumento di quelli di squadra ma da una loro redistribuzione interna. Ma intanto in sua assenza Valerio Cucci ha dimostrato di poter portare un contributo vero, al di là del fatto che due volte su quattro abbia superato la doppia cifra (13 con Roseto, 11 con Livorno). E un giro in doppia cifra (12 con Pistoia) se l'è fatto anche Leonardo Marini, che ha nelle corde giornate del genere: si lavorerà su quante, e con quanta continuità.

In attesa del centro, prevedibile terza opzione, la notizia è che Mattia Udom fin qui ha fatto balenare di poter essere un giocatore da doppia cifra fissa. Perché in quattro partite l'ha raggiunta sempre (11, 13, 10 e 11 punti). E' un giocatore di cui si tende a guardare al potenziale e a quello che potrebbe fare, ma quando tiri le somme a fine partita le cifre parlano per quello che fa già, che va al di là del peso dei canestri, ma che è produzione oggettiva. Alle spalle dei due americani da cui aspettarsi almeno una trentina di punti in coppia, significa con DiLiegro e Udom avere quattro giocatori da doppia cifra stabile.

Non saranno sempre tutti al loro meglio, a volte qualcuno salterà un giro, ma non manca al loro posto chi la doppia cifra nelle mani su singola partita ce l'ha abbondantemente, tra gli altri: Ranuzzi e Cacace hanno dimostrato di poter fare in coppia un giocatore da non meno di 15 punti a partita. Borsato era partito con due partite da 10 punti, prima di dedicarsi probabilmente più alla costruzione per gli altri, e non è certo un punto interrogativo: di fatto titolare aggiunto sul perimetro, è un giocatore che due anni fa a Jesi, "nei suoi cenci", in questa categoria, a chiuso a 9.9 di media (in 33' di media).

Naturale che all'impatto col nuovo campionato ci fossero dei dubbi sui punti nelle mani di questa squadra. Giusto che la costruzione delle certezze cominci dall'altra parte del campo, dove ci si dovrà rifugiare nelle giornate più difficili, se non sempre, per livellare il gap tecnico che rischia di esserci forse con metà delle avversarie. A un'interessante produzione offensiva la Mens Sana dovrà arrivarci con gli equilibri di un sistema che metta tutti nelle condizioni di dare il proprio meglio. Ma a queste condizioni, la Mens Sana c'è.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (13) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (90) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (49) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (536) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (43) Viviani (3)