lunedì 21 settembre 2015

Come vedere la Mens Sana la prossima stagione

Innanzi tutto andando al palazzo. Ma quando la Mens Sana gioca in trasferta, ci sarà di nuovo una tv locale a seguirla. E per chi vuole il pacchetto completo, la Lega Pallacanestro ha annunciato (e spiegherà tutto nel giro di poche ore) un abbonamento per vedere tutte le partite in streaming online. Qualche dettaglio già si conosce.

Dettagli sulle tv, innanzi tutto. Anche qui erano ore decisive, ore in cui è il cda della Mens Sana a decidere tra le due diverse proposte arrivate da Siena Tv, che trasmetteva le partite l'anno scorso, e Canale 3, che le trasmetteva negli anni precedenti. Le proposte sono speculari quanto a punti di forza sicuri (copertura editoriale o supporti tecnologici) e quelli che, più che punti di debolezza, sono punti interrogativi, che alla prova del lavoro stagionale possono diventare punti esclamativi in senso positivo. Ma non si può sapere, per cui si tratta di una scelta in parte a scatola chiusa.

E' alle strutture di produzione delle tv locali che si appoggia Lnp Tv Pass, il servizio via web che permetterà di vedere in streaming tutte le partite della prossima Serie A2. Per l'Italia è una novità, illuminata. L'unica cosa già comunicata è che ci saranno abbonamenti mensili o annuali. A quanto pare, ma a questo punto si aspettano gli annunci, un abbonamento annuale si dovrebbe aggirare attorno a una cinquantina di euro. Una cifra che un appassionato, a occhio, dovrebbe essere disposto a spendere, per vedere partite su partite di A2, o per poterne vedere potenzialmente quante ne vuole e quando vuole, perché oltre alle partite in diretta si possono anche ricercare in archivio quelle già giocate.

Porta via spettatori alle partite della Mens Sana? Non sarà mica la stessa cosa vederla dal vivo o su un computer... Fa concorrenza al servizio delle tv locali? Per chi vuole vedere solo la propria squadra, e con commento più legato alla propria squadra, la tv locale continua a offrire già tutto quello che serve. Gratis. Oltre che per chi è fisicamente distante dalla zona di Siena e vuole comunque seguire la Mens Sana, si tratta piuttosto di un servizio per gli appassionati. I "malati" di basket. Che vogliono "studiare" l'avversaria prima di giocarci contro. Che vogliono capire i valori del campionato guardando le altre partite. Che vogliono vedere le partite clou di un torneo a cui ci si è appassionati. Che vogliono semplicemente guardare del bel basket, che questa categoria comincia a offrire. Ce n'è un bel po', a Siena. Un altro mondo. Anche rispetto alla Serie A, da questo punto di vista.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (13) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (90) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (49) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (536) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (43) Viviani (3)