venerdì 20 novembre 2015

Roberts alla fine ci sarà? Meglio così, perché senza di lui...

Come sta la mano di Chris Roberts? A giudicare dal video postato sull’account facebook di Mens Sana Basket 1871 piuttosto bene.


A fine allenamento succede anche questo quando in campo rimane a tirare Chris
Posted by Mens Sana Basket 1871 on Venerdì 20 novembre 2015

Si è temuto che non potesse esserci, ad Agrigento, per quella contusione che lo ha praticamente tolto dal campo contro Tortona. Una volta escluse le fratture, dopo un paio di giorni di allenamenti differenziati lo si è inserito nuovamente in gruppo. A che livello di condizione? Non lo sappiamo. Sappiamo invece cosa è stata la Mens Sana senza di lui nelle prime otto giornate di campionato.

In otto giornate di campionato Roberts ha giocato 268 minuti, una media di 33,4 per partita, la più alta del roster biancoverde. Si va da un minimo di 28 minuti (contro Latina, quando non era in grande giornata, e contro Tortona, penalizzato dal già citato infortunio) a un top di 39 contro Casale, quando era impossibile toglierlo dal campo. È il giocatore che prende più tiri (11,6 per gara), è quello con l’Oer (indice di efficienza offensiva) più alto, 0,96 punti per possesso. Nelle otto esibizioni ha totalizzato un plusminus di +17; considerato che la differenza punti totale della Mens Sana è -7, vien facile la somma: quando il nostro non è in campo, la Mens Sana va sotto di 24.

L’analisi dei 51 minuti e 23 secondi senza Roberts: Bryant è in campo per i due terzi esatti (34’07”). Per poco meno della metà di questo tempo (16’29”), è in campo in coppia con Borsato, mentre il quadro degli esterni è completato da un’ala (quasi sempre Ranuzzi, un paio di fugaci apparizioni per Cacace). Per l’altra metà (15’41”) Bryant gioca sia con Borsato che con Bucarelli, mentre la coppia Bryant-Bucarelli, senza Roberts, sta in campo appena 1’57”. 17'16” è il tempo in cui né Roberts né Truck calcano il parquet, ma la gestione del pallone è affidata a Borsato con il supporto di Bucarelli.

I plusminus: con Bryant e senza Roberts è -12 (scorporando: -7 insieme a Borsato, -5 con Bucarelli, -8 la versione con Bryant, Borsato e Bucarelli contemporaneamente sul parquet). Senza Bryant e senza Roberts il plusminus è ancora -12, arrivando così a quel -24 che caratterizza l’assenza di CR23 dalla manovra. Sembrano numeri abbastanza chiari, tanto più che basati su minutaggi non così corposi. Meglio che Roberts sia in campo, anche con la mano sinistra a mezzo servizio.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (21) Anichini (28) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (15) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (20) giovanili (23) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (4) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (75) Minucci (25) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (26) Serie A (3) società (34) sponsor (25) statistiche (91) sul campo (391) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)