lunedì 17 agosto 2015

Il primo straniero della (nuova) Mens Sana

La riemersione dal silenzio paliesco è per l'accoglienza a Siena del primo straniero dell'era Mens Sana 1871. E' Darryl Bryant, detto Truck (il "tir"), che ha anticipato le liturgie forse ormai anacronistiche degli annunci a tempi comandati (dopo il Palio, quando tutti i dettagli sono a posto... ecc) annunciando lui stesso che l'accordo.

La segnalazione del lucido amico e collega Stefano Salvadori, la cui firma da qualche tempo è tornata ad arricchire di competenza e metodo le cronache sportive della Nazione, porta dritto al profilo twitter del 25enne play americano, 187 centimetri, 88 kg, l'anno scorso al Kolin, dove è stato capocannoniere del campionato ceco con 19.4 punti di media ma anche 4 assist, oltre a essere stato a quanto pare il primatista di liberi tirati e segnati. Questa la sua foto della firma del contratto.

Nato a Brooklyn, è uscito nel 2012 da un quadriennio mai sotto i 24 minuti di media a West Virginia (16.9 punti di media l'ultimo anno coi Mountaineers), con cui nel 2010 ha vinto la Big Ten ed è arrivato nientemeno che alla Final Four Ncaa, persa in semifinale con Duke. Un anno in D-League dopo l'uscita dal college, prima di andare in Repubblica Ceca aveva giocato due anni fa coi Funsterfeld Panthers in Austria (?). Uno degli articoli linkati dice che per venire alla Mens Sana ha rinunciato a un'offerta in Ungheria e una in Polonia. Adesso funziona così.

Fioriscono suoi video in rete. Chi lo conosce (io no) ne parla come un play di struttura robusta, bravo in uscita dai blocchi e nelle situazioni difensive in cui riesce a rubare palla e a scappare in contropiede, grazie a gambe veloci e lunghe braccia, con grossi margini di miglioramento nella selezione di tiro e nella precisione da tre punti.

E' sicuramente un play realizzatore. Anche se sarà ancor più realizzatrice la guardia che gli sarà affiancata, e che dovrebbe essere annunciata entro fine settimana, per poterli avere entrambi quando i lavori della preparazione saranno nel vivo. Visto che anche DiLiegro si aggregherà successivamente, si parte con sette elementi della prima squadra compreso Lorenzo Bucarelli, per il cui annuncio si attende solo un adempimento burocratico che comunque non mette in discussione l'accordo per il ritorno.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (50) Asciano (18) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (8) città (12) Coldebella (2) Colle (22) Comune (18) consorzio (69) Costone (28) Costone femminile (4) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (83) giovanili (36) Grandi (5) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (101) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (11) Pianigiani (4) Poggibonsi (15) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (45) Serie A (3) Sguerri (14) società (77) sponsor (27) statistiche (105) storia (4) sul campo (524) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (96) titoli (21) trasferte (22) Virtus (39) Viviani (3)