lunedì 2 marzo 2015

Un paio di numeri offensivi

Almeno fino al 54-72 a 7'40" dalla fine, poi naturalmente meno da lì alla fine della partita, la serata di Borgosesia è stata una delle migliori dell'anno dal punto di vista offensivo. In parte lo dicono anche i numeri.

Sul campo di una squadra che in campionato subiva 69.95 punti di media, la Mens Sana ha saputo andare a segnarne 84, 14 in più. Si tratta della quarta partita più prolifica della stagione, dopo i 101 punti in casa con Mortara, gli 89 con Oleggio e gli 85 dell'andata a Mortara (per un pelo dunque non la trasferta più prolifica), alla pari con gli 84 punti segnati alla Sangiorgese.
 
I dati al tiro da tre meriteranno di essere raccontati a parte, ma fermandosi al tiro da due, solo nelle due partite contro Torino ultima in classifica la Mens Sana aveva tirato meglio del 60% con Valsesia: fu 71% all'andata e 63% al ritorno. Sarà l'aria del Piemonte. Fu 60% anche nella citata partita con la Sangiorgese. Solo numeri, senza analisi su come sono arrivati.

E' il segno di una crescita della fiducia e dell'efficacia, importante nella misura in cui non porterà a mollare implicitamente in difesa sapendo che si può vincere in attacco: non è questa la natura della Mens Sana.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (21) Anichini (27) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (14) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (16) giovanili (19) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (2) Marruganti (19) Mecacci (17) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (75) Minucci (25) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (25) Serie A (3) società (31) sponsor (25) statistiche (90) sul campo (388) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)